“NON CHIAMATEMI ESCORT” – HOLLIDAY È UNA TERAPISTA CHE FA SESSO CON I CLIENTI PER AIUTARLI NEI LORO PROBLEMI SESSUALI – “GLI UOMINI SONO OSSESSIONATI DALLE DIMENSIONI DEL PROPRIO PENE E LE DONNE...” – “HO LAVORATO CON UNA COPPIA CHE SI STAVA SEPARANDO PERCHÉ LA MOGLIE NON RIUSCIVA A FARE SESSO ORALE: AVEVA UN APPROCCIO DA FILM PORNO, MA…” – “HO FATTO SESSO CON DECINE DI UOMINI ALLA PRIMA ESPERIENZA: MI PIACE DEFINIRMI LA SVERGINATRICE”

Condividi questo articolo

Milena Sanfilippo per "www.huffingtonpost.it"

 

sesso sesso

Da otto anni, Holliday lavora come sex surrogate o terapista del sesso a St. Louis, Missouri. Cosa fa esattamente una terapista del sesso, vi starete senz'altro domandando.

 

"Una terapista sessuale, anche detta partner surrogata, è una persona che aiuta gli altri a superare problemi sociali e sessuali attraverso un'intimità concreta", ha spiegato Holliday a HuffPost. "È un approccio molto intimo. È terapeutico e curativo. Non si tratta di uno svago".

 

kendra holliday 4 kendra holliday 4

I clienti si rivolgono alle partner sessuali surrogate quando hanno bisogno di aiuto per una disfunzione sessuale o vogliono acquisire maggiore esperienza. In genere la surrogata crea un piano di trattamento con il sessuologo, con cui il cliente avrà sedute di terapia separate.

 

La surrogata stabilisce un rapporto fisico e intimo col cliente per plasmarne la sicurezza sessuale e far sì che entri in confidenza con l'intimità emotiva e fisica, secondo la no-profit International Professional Surrogates Association.

 

(La stessa Holliday non è abilitata, pur lavorando spesso con sessuologi professionisti di tutto il paese). "Voglio che la gente sappia che dovrebbe vedermi più come una psicologa non certificata che come una escort", ha detto ad HuffPost.

sesso 1 sesso 1

 

Lo status legale dei partner surrogati rimane indefinito in quasi tutto il territorio degli Stati Uniti e nella maggior parte dei paesi del mondo, secondo la IPSA. Significa che tendenzialmente non esistono leggi che regolino la professione.

 

Holliday ha lavorato con i clienti più svariati, dal trans in fase post operatoria che voleva imparare a dare e ricevere piacere, ai trentenni vergini desiderosi di sondare il terreno.

"Trovo che il mio lavoro sia molto gratificante," ha detto. "Anche se mi è impossibile sbrogliare tutto ciò che si è accumulato nei 20 o 30 anni precedenti in tre o quattro sedute, posso sicuramente fornire al cliente delle risposte e degli strumenti utili per rimettersi sulla strada giusta."

kendra holliday 3 kendra holliday 3

 

Di seguito, Holliday ci dice di più sulla sua carriera, su cosa ne pensa di questo lavoro il compagno con cui ha una relazione da dieci anni e su cosa spera di trasmettere ai clienti dopo le sedute.

 

Partiamo dall'inizio. Com'è la prima seduta con un cliente?

Il nuovo cliente inizia da un consulto conoscitivo. Raccolgo informazioni sulla sua storia e formiamo un rapporto. Il primo contatto intimo è una "presentazione" dei nostri corpi – si stabilisce un primo livello di confidenza fisica e rilassamento. Lavoro perlopiù a casa, ma viaggio anche.

 

sesso 10 sesso 10

La prima sessione si concentra sul cliente e non riguarda la performance o l'orgasmo, ma il piacere e l'essere presenti nel momento. Ci mostriamo a turno il nostro corpo e io effettuo una mappatura fisica del cliente.

 

L'esposizione del corpo e la mappatura avvengono con le luci accese. Ci raccontiamo il nostro corpo dalla testa ai piedi, dalla caduta dei capelli ai primi capelli bianchi, parliamo delle cicatrici dei tatuaggi e di tutto quello che ci ricorda che il passato è reale.

 

sesso 11 sesso 11

Scopriamo zone erogene inaspettate, impariamo ad accettarci e mostriamo i genitali. Il 90% degli uomini con cui lavoro nutre preoccupazioni relative al pene – funzionamento, grandezza. Chiedo sempre loro: "Ti piace? Ti dà piacere? Sì? Visto, non c'è motivo di trasformare una cosa 'buona' in una cosa 'cattiva'!"

 

Nelle sedute successive si stabilisce una maggiore intimità tra te e il cliente e fate sesso?

Cominciamo gettando una base di intimità mentale, poi fisica. È importante non affrettare il processo e concedersi il tempo per concentrarsi su aree differenti, compreso il sesso libero da obiettivi.

 

sesso 2 sesso 2

Il sesso nella vita vera dovrebbe fondarsi sull'esperienza e sulle sensazioni, non sulla performance. Non ho niente contro il porno – io stessa lo amo – ma a volte trasmette il messaggio sbagliato. In genere lavoro con un cliente dai quattro ai sei mesi o dalle quattro alle sei sedute.

 

Ti capita mai di lavorare con le coppie o con delle donne?

Di tanto in tanto lavoro con le donne. Ho insegnato a una giovane lesbica, che aveva seri problemi con la sua immagine fisica, ad accettare il suo corpo e non permettere all'ansia e alle inibizioni di tenerla lontana dalle relazioni. Ha una compagna da due anni.

sesso 3 sesso 3

 

Lavoro anche con persone transgender; sono perlopiù donne trans ma una volta ho lavorato con un uomo trans insegnandogli a dare e ricevere piacere usando il pene costruito chirurgicamente. Ogni cliente è per me una nuova esperienza di apprendimento!

 

kendra holliday 1 kendra holliday 1

Lavoro anche con le coppie, alternando conversazione a rapporti intimi. Una coppia sposata da vent'anni si è rivolta a me perché la moglie non riusciva a capire come fare sesso orale con il marito, e il problema stava diventando così serio che pensavano addirittura di separarsi.

 

Mi hanno assunta perché facessi loro da coach: ho avuto la possibilità di lavorare con loro su un piano intimo e identificare il problema – lei si approcciava nello stesso modo distaccato e meccanico visto nei porno. Le ho insegnato come cambiare atteggiamento mentale per essere più connessa e in due sessioni il problema era risolto.

 

sesso 4 sesso 4

Lavori mai con uomini vergini? Quale approccio adotti con loro?

Sì, scherzando mi piace definirmi la "sverginatrice". Ho avuto l'onore di essere la prima partner sessuale di decine di uomini. È rinvigorente lavorare con una pagina ancora da scrivere e insegnare loro cose che avrei voluto insegnargli a 18 anni, non a 35.

 

Stranamente, alcuni di questi uomini inesperti si rivelano dei talenti naturali tra le lenzuola; hanno solo bisogno di un'opportunità per cimentarsi!

 

Il tuo lavoro ha uno status giuridico?

Il lavoro delle surrogate è una zona grigia negli Stati Uniti. Credo di essere l'unica surrogata nel Midwest; si trovano perlopiù in California, sulla costa est o in Florida. In Missouri non ci sono leggi che tutelano i partner sessuali surrogati.

 

Cosa facevi prima?

Avevo un lavoro d'ufficio! Ho cambiato rotta e ormai sono una surrogata da almeno otto anni. Holliday trova il suo lavoro estremamente stimolante. "Una vita sessuale sana coinvolge tutti gli aspetti della tua vita", ha affermato.

sesso 5 sesso 5

 

Cosa volevi fare da grande?

Volevo fare la bibliotecaria. Mi piaceva l'idea di essere una mediatrice di conoscenza, e ora mi ritrovo a usare corpo e mente al posto dei libri per impartire alla gente lezioni fondamentali sulla vita, la libertà e la ricerca della felicità.

 

Ci racconti qualche esperienza particolarmente significativa avuta con i clienti?

Ho un "debole" per i clienti la cui esperienza sessuale è stata limitata da una disabilità. Avevo un cliente affetto da distrofia muscolare venuto a mancare l'anno scorso, a ventisei anni. La sua mobilità era ridotta al minimo.

 

Io sono stata la sua unica donna. Gli avevano detto che non sarebbe arrivato a vent'anni ma, una volta superati, si rese conto che doveva apprendere delle abilità da adulti. Così mi assunse. Una volta, dopo una seduta, mentre adagiavo il mio corpo sul suo, iniziò a piangere.

sesso 6 sesso 6

 

Gli domandai cosa stesse provando, e lui rispose: "È la prima volta che sento il respiro e il battito del cuore di qualcun altro." È stata una delle persone più straordinarie e incoraggianti che io abbia mai incontrato.

 

Cosa pensa il tuo compagno del lavoro che fai?

Abbiamo una relazione aperta da dieci anni. Posso contare sul suo supporto. Capisce il mio lavoro ed è orgoglioso del cambiamento che sto portando, proprio come io lo sono della sua carriera.

sesso 7 sesso 7

 

Entrambi condividiamo il nostro talento speciale e la nostra conoscenza con la comunità cui apparteniamo.

 

Il lavoro ha delle ripercussioni sulla tua vita sessuale?

Ho una libido molto alta e provo a gestirmi, perciò il lavoro interferisce raramente con la mia vita sessuale privata. Mi assicuro sempre che i bisogni del mio compagno siano soddisfatti, ma non ho proprio il tempo di uscire con altri.

 

Il sesso col mio compagno è un'altra cosa rispetto al sesso con i clienti. Condividiamo uno stile più rilassato, proviamo posizioni differenti e non usiamo il preservativo.

sesso 8 sesso 8

 

Qual è il tuo obiettivo come partner surrogata? Cosa speri di lasciare ai tuoi clienti alla fine delle sedute?

Aumentare la loro sicurezza e fornire un feedback costruttivo è fondamentale. E avere la possibilità di agire in modo concreto può condurre a svolte che anni di psicoterapia non hanno nemmeno sfiorato.

 

Immagina di incontrare tutte le settimane una persona che ti spiega come riparare una macchina, e poi un'altra persona che ti porta direttamente in officina e ti mostra come ripararla insieme.

 

sesso 9 sesso 9

Nel mio cuore, credo di offrire un servizio inestimabile. Vorrei che non fosse così speciale e insolito. Il mio obiettivo è sempre quello di accogliere una persona agitata e ansiosa e fare in modo che andando via stia bene e si senta rilassata e sicura di sé.

 

Nella nostra società il sesso è una questione problematica e seria, ma può essere demistificato con una comunicazione onesta, comprensione e giocosità.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

MALETTON! - DI MAIO ATTACCA IL PD E GLI RINFACCIA DI AVER PROROGATO LA CONCESSIONE AD AUTOSTRADE PER L’ITALIA “DI NOTTE” CON UNA “LEGGINA” INSERITA NELLO “SBLOCCA ITALIA” NEL 2015. E LASCIA INTENDERE CHE BENETTON AVREBBE FINANZIATO I PARTITI E LA CAMPAGNA ELETTORALE DEI DEM - RENZI LO ACCUSA DI ESSERE UN “BUGIARDO” E UNO “SCIACALLO” – SAREBBE ANCHE INTERESSANTE SAPERE CON QUANTA PUBBLICITÀ BENETTON HA “SEDOTTO” STAMPA E TV, VISTO CHE NON SI VEDE MAI UNA LORO FOTO IN PRIMA PAGINA...

business

cronache

sport

cafonal