“IL RAPPORTO C’È STATO ED ERA CONTRO LA VOLONTÀ DELLA RAGAZZA” – LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA DI CONDANNA DI MARCO CAMUFFO, UNO DEI DUE CARABINIERI CHE A FIRENZE STUPRARONO DUE TURISTE AMERICANE – È STATO INCHIODATO DAL COLLEGA, CHE HA SENTITO LA RAGAZZA CHE…

-

Condividi questo articolo

APPUNTATO SCELTO MARCO CAMUFFO CARABINIERE APPUNTATO SCELTO MARCO CAMUFFO CARABINIERE

(ANSA) - "Rapporto sessuale con violenza, senza il consenso, approfittando di una situazione psicofisica di inferiorità ma soprattutto a fronte del dissenso ben espresso dalla ragazza" americana ubriaca. Così il giudice Fabio Frangini ha condannato a 4 anni e 8 mesi l'appuntato Marco Camuffo, uno dei due carabinieri imputati per aver abusato il 7 settembre 2017 a Firenze di due ragazze Usa.

quarto grado le violenze di firenze 6 quarto grado le violenze di firenze 6

 

Il gup scrive che il collega Pietro Costa "fa dichiarazioni che inchiodano Camuffo alle sue responsabilità dicendo di aver sentito i 'no.. no', 'no.. cosa fai'" della ragazza. "Poter affermare che Camuffo non avesse percepito il diniego della ragazza, sentito dal suo collega 'indaffarato' con l'altra, appare veramente arduo", chiosa in sentenza il giudice che aggiunge: "Il rapporto sessuale c'è stato ed è stato 'contro' la volontà della donna". I militari sono stati imputati di aver violentato due studentesse Usa, incontrate in discoteca mentre erano di pattuglia, dopo averle riaccompagnate a casa.

quarto grado le violenze di firenze 4 quarto grado le violenze di firenze 4 quarto grado le violenze di firenze 3 quarto grado le violenze di firenze 3 quarto grado le violenze di firenze 1 quarto grado le violenze di firenze 1 quarto grado le violenze di firenze 2 quarto grado le violenze di firenze 2 quarto grado le violenze di firenze 5 quarto grado le violenze di firenze 5 quarto grado le violenze di firenze 7 quarto grado le violenze di firenze 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

CHI HA UCCISO SERENA MOLLICONE? – SECONDO L’INFORMATIVA DEI CARABINIERI È STATO MARCO MOTTOLA, IL FIGLIO DELL’EX COMANDANTE DEI CARABINIERI DI ARCE – DOPO LA RIAPERTURA DELL’INDAGINE EMERGONO DETTAGLI INQUIETANTI SULL’OMICIDIO DELLA RAGAZZA TROVATA MORTA NEL 2001 NELLE CAMPAGNE CIOCIARE – LEI ERA ANDATA A DENUNCIARE UN GIRO DI SPACCIO IN CUI ERA COINVOLTO MOTTOLA, E HA SBATTUTO LA TESTA. LA FAMIGLIA DELL’ALLORA COMANDANTE L’HA PORTATA IN UN BOSCHETTO E…. – VIDEO + FOTO CHOC DELLA SCENA DEL CRIMINE

sport

cafonal

viaggi

salute