COME MAI UN PLICO DI REPERTI SULLA STRAGE DI ERBA, “CONTENENTE UN CELLULARE”, ERA APERTO? IL TRIBUNALE DI COMO DISPONE UNA VERIFICA E INFORMA GLI AVVOCATI DI OLINDO E ROSA: I SIGILLI ERANO STATI RIMOSSI SENZA ALLEGARE UN VERBALE DI APERTURA, COME PREVEDE LA LEGGE – “LE IENE” RACCONTANO I PARTICOLARI...

Condividi questo articolo

antonino monteleone il caso erba il super testimone antonino monteleone il caso erba il super testimone

(ANSA) - Il Tribunale di Como, il 6 febbraio scorso, ha informato i difensori di Olindo Romano e Rosa Bazzi, condannati definitivamente in quanto ritenuti colpevoli della strage di ERBA, che nel corso di un controllo nell'ufficio corpo di reato è stato "rinvenuto uno scatolone contenente cinque plichi di reperti".

 

OLINDO ROMANO ROSA BAZZI OLINDO ROMANO ROSA BAZZI

Di questi cinque plichi uno in particolare col numero "C.R. 4928/07" e "contenente un cellulare", e' scritto nella nota del Tribunale di Como, "risultava aperto senza che vi fosse allegato il verbale di apertura". E' stata quindi fatta una comunicazione ai legali, spiega uno dei difensori dei coniugi, di "verifica" in base all'articolo 82 delle Disposizioni di attuazione del Codice di procedura penale in cui è scritto che "quando i sigilli appaiono rotti o alterati, si procede alla verificazione delle cose sequestrate, a cura della cancelleria o della segreteria" e che "di ogni verificazione e in tutti i casi di rimozione e riapposizione di sigilli e' redatto verbale".

OLINDO E ROSA1 OLINDO E ROSA1

 

I particolari della vicenda saranno oggetto di un servizio della trasmissione "Le Iene" in onda questa sera su Italia 1. Nella strage di ERBA, di cui la Iena Antonino Monteleone si sta occupando con diversi servizi, persero la vita quattro persone, ovvero Raffaella Castagna, il figlio Youssef Marzouk (figlio di Azouz Marzouk), la madre di quest'ultima, Paola Galli, e la vicina di casa Valeria Cherubini. Nel 2011 la Cassazione ha  confermato la condanna all'ergastolo di Rosa Bazzi e Olindo Romano con l'accusa di omicidio plurimo aggravato.

rosa bazzi rosa bazzi strage di erba strage di erba i morti della strage di erba i morti della strage di erba ROSA E OLINDO ROSA E OLINDO STRAGE DI ERBA STRAGE DI ERBA ROSA E OLINDO ROSA E OLINDO STRAGE DI ERBA STRAGE DI ERBA STRAGE DI ERBA STRAGE DI ERBA dopo la strage di erba dopo la strage di erba Olindo e Rosa Erba Olindo e Rosa Erba antonino monteleone il caso erba il super testimone antonino monteleone il caso erba il super testimone

 

Condividi questo articolo

media e tv

CARRA': "TORNO SU RAI3 CON UN PROGRAMMA DI INTERVISTE MA HO PAURA CHE IL PUBBLICO DOPO UN’ORA IN CUI NON MI VEDE CANTARE, BALLARE E CAZZEGGIARE DICA “CHE PALLE”- BONCOMPAGNI? MI MANCA MOLTO, AVREI VOGLIA DI PARLARGLI, ANDARE DA LUI - SINATRA? NON MI PIACEVA. NON VOLEVO ESSERE LA PUPA DEL GANGSTER. ECCO CHE FINE FECE LA SUA COLLANA – CON ME E JAPINO FURONO MOSTRUOSI. ECCO PERCHE' - ''A FAR L’AMORE COMINCIA TU'' NON L’AVEVO NEANCHE CAPITA. A BRACARDI DISSI: “ANCORA UN’ALTRA SAMBINA?”- VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute