OCCIDENTALI’S SILVIO - LA VERITÀ MUSICALE DEL BANANA CHANSONNIER: “LE CANZONI CHE HO COMPOSTO CON APICELLA SONO MOLTO PIU’ BELLE DI QUELLE CHE VEDO IN GIRO MA SICCOME LE HO SCRITTE IO NON PASSANO NELLE RADIO E IN TV...” (VIDEO)

Condividi questo articolo

 

 

Da “Libero Quotidiano”

 

BERLUSCONI APICELLA BERLUSCONI APICELLA

«Le canzoni che ho composto con Mariano sono molto più belle di quelle che vedo in giro, ma siccome le ho scritte io, non passano nelle radio e in tv...». Silvio Berlusconi paroliere, Mariano Apicella voce e chitarra. Questo sì che è un duo che funziona, altro che Occidentali' s karma. È il lamento del Cavaliere che, ricevendo per la prima volta a Palazzo Grazioli dopo l' operazione al cuore del 14 giugno scorso, tutte le parlamentari azzurre, ha voluto regalare un momento canoro prima di salutare. Verso la fine dell' incontro è sbucato il cantautore napoletano Mariano Apicella, che ha intonato alcune canzoni scritte a 4 mani con il Cav in questi anni. Il leader azzurro si è lamentato per la "censura" nei suoi confronti e ci ha scherzato su. Poi ha accompagnato la chitarra di Apicella cantando qualche strofa.

APICELLA BERLUSCONI 10 APICELLA BERLUSCONI 10

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAZZULLO CAFONAL - MUGHINI IN GLORIA DI ALDO E IL SUO LIBRO ‘L’INTERVISTA’: ‘PAGINA DOPO PAGINA, SCORRONO INNANZI AGLI OCCHI I PORTI, LE SABBIE, LE CITTÀ, LE FIGURE UMANE, IL PAESAGGIO NATURALE IN CUI SI SONO MOSSE LE NOSTRE GENERAZIONI. ARTISTI, UOMINI POLITICI, SHOWMEN, CANTANTI, CALCIATORI, CIASCUNO TI RACCONTA QUALCOSA, TI INSEGNA QUALCOSA’ - IL CAPITOLO SU PAOLO POLI: ‘IL MIGLIOR TALENTO POLITICO D’ITALIA È IL CARDINALE RUINI. MEGLIO DI D’ALEMA. CHE MI GARBA MOLTO, MA SOLO FISICAMENTE’’