PANDEMONIO A ALTA QUOTA – LA TEMPESTA DI NEVE DI GIOVEDI’ A NEW YORK HA PROVOCATO UNA RISSA IN AEREO: ALCUNI EBREI ORTODOSSI CHE ERANO A BORDO, APPENA HANNO APPRESO CHE PER IL RITARDO DEL VOLO SAREBBERO ATTERRATI IN ISRAELE IN PIENO "RIPOSO SABBATICO" HANNO SCATENATO IL CAOS – "HO VISTO ATTI DI VIOLENZA, HO PROVATO PIETÀ PER LE GIOVANI HOSTESS…"- VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da www.gazzettadiparma.it

 

compagnia el al compagnia el al

Una tempesta di neve verificatasi giovedì nell’aeroporto di New York ha provocato una rissa in un aereo della compagnia El Al quando alcuni ebrei religiosi che erano a bordo hanno appreso che per il ritardo del volo sarebbero atterrati in Israele dopo l’imbrunire del venerdì, in pieno riposo sabbatico: ossia avrebbero infranto loro malgrado il severo divieto per gli ebrei religiosi di viaggiare di sabato.

rissa aereo el al rissa aereo el al

 

Durante il volo il pilota è giunto alla conclusione che non avrebbe potuto raggiungere Israele prima dell’inizio del riposo sabbatico e ha così fatto scalo ad Atene per far scendere i passeggeri religiosi che non intendevano proseguire. Tuttavia nel velivolo si sono avute accese proteste. «Ho visto mani elevarsi in maniera minacciosa. Ho visto atti di violenza, ho provato pietà per le giovani hostess che hanno dovuto misurarsi con quella situazione» ha detto alla televisione Shimon Sheves, ex direttore dell’ufficio del premier che era fra i passeggeri. La El Al ha sporto oggi denuncia verso alcuni passeggeri.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute