UNA PISCIATA DI SALUTE – UNA INSEGNATE INGLESE DI YOGA, 33 ANNI, SOSTIENE CHE BERE LA PROPRIA URINA L’ABBIA AIUTATA A SUPERARE LA STANCHEZZA CRONICA E UN SISTEMA IMMUNITARIO DEFICITARIO – ‘LA USO ANCHE PER IDRATARE ED ESFOLIARE LA PELLE’ – ‘FACCIO PIPÌ IN UN BICCHIERE OGNI MATTINA, MA ATTENZIONE A SCARTARE LA PRIMA E L’ULTIMA PARTE DEL FLUSSO PERCHÉ…’

-

Condividi questo articolo

Da "www.emiliaromagnamamma.it"

 

kayleigh oakley 7 kayleigh oakley 7

Aveva perenne stanchezza muscolare e un sistema immunitario deficitario. Ha cominciato a sentirsi meglio dopo aver iniziato a bere la propria urina ogni mattina e a usare la pipì anche per esfoliare e idratare il viso. La protagonista di questa storia surreale è un’inglese di 33 anni, insegnante di yoga.

 

Di nome fa Kayleigh come un celebre brano dei Marillion degli anni ’80 mentre di cognome fa Oakley, e del suo caso di recente si sono occupati i media anglosassoni. La sua cartella clinica è veramente lunga: già a 4 anni le furono diagnosticate patologie muscolari mentre a 15 ha cominciato a soffrire di disfunzioni alla tiroide. I medici poi le hanno diagnosticato anche stanchezza cronica e fibromialgia. Anche le cose più semplici per Kayleigh erano diventate problematiche: era sempre affaticata.

 

kayleigh oakley 1 kayleigh oakley 1

Poi la pratica che le ha cambiato la vita. Bere la propria urina. Non c’è alcuna evidenza scientificache la pipì faccia guarire dalla fibromialgia ma la 33enne inglese si è sentita meglio non appena ha cominciato a farlo.

 

“L’urina non ha effetti collaterali e funziona davvero bene”, ha spiegato la donna ai media d’oltre Manica. Ed ancora: “Due anni fa ho cambiato la mia dieta e il mio stile di vita, cercando di introdurre cose olistiche e di non assumere medicine”. Ma perché bere urina? “Perché è composta da circa il 95% di acqua e il 5% di sostanze nutritive tra cui calcio e ferro”, chiarisce Kayleigh.

 

I fan della cosiddetta uroterapia includono anche qualche stramba celebrità tipo Madonna. Nel 1945, John W. Armstrong, un naturopata britannico, pubblicò un libro in cui affermava che bere urina poteva curare tutte le principali malattie, tuttavia ad oggi non vi è alcuna prova scientifica.

 

URINA URINA

Ora Kayleigh fa la pipì in un bicchiere d’acqua ogni mattina e si beve le sue urine, scartando la prima e l’ultima parte del flusso, perché, sostiene lei, possono contenere tossine e sedimenti. La 33enne inglese inoltre ha spiegato che la sua dieta, oltre alla pipì, comprende alimenti crudisti e vegani più molto yoga: “Ora ho bisogno di meno sonno e mi sveglio naturalmente alle 5 del mattino senza mettere l’allarme”.

kayleigh oakley 2 kayleigh oakley 2 kayleigh oakley 4 kayleigh oakley 4 kayleigh oakley 9 kayleigh oakley 9 kayleigh oakley 6 kayleigh oakley 6 kayleigh oakley 5 kayleigh oakley 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute