POSTA! SERENA WILLIAMS PERDE LA FINALE DEGLI US OPEN PER ALCUNE PENALITÀ INFLITTE DALL'ARBITRO. "SE FOSSI STATA UN UOMO NON SAREBBE SUCCESSO", DICE. LA VERITÀ È CHE SE NON FOSSE NERA, RICCA E FAMOSA VERREBBE SOTTOPOSTA SUBITO AD UN TSO. SI ACCONTENTI - MATERA IN PUGLIA: DOPO CONGIUNTIVI E UOMINI COMPOSTI OLTRE IL 90% DI ACQUA, DI MAIO SI DIMOSTRA UN POZZO NERO DI SCIENZA ANCHE IN GEOGRAFIA - NON CI SONO CITTADINI DI SERIE B (I NEGOZIANTI) E DI SERIE A! TUTTI A CASA LA DOMENICA! VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

LETTERA 1

serena williams serena williams

Caro Dago, Serena Williams perde la finale degli US Open per alcune penalità inflitte dall'arbitro. "Se fossi stata un uomo non sarebbe successo", dice. La verità è che se non fosse nera, ricca e famosa verrebbe sottoposta subito ad un Tso per problemi col controllo della rabbia. Si accontenti.

Soset

 

LETTERA 2

Caro Dago, «Con Matera cosa state facendo?», chiede il vicepremier Di Maio al Presidente della Regione Puglia. Così, dopo congiuntivi e uomini composti oltre il 90% di acqua, il leader 5 Stelle si dimostra un pozzo nero di scienza anche in geografia.

Rob Perini

 

LETTERA 3

La maledetta mania di fare polemica su ogni cosa. E poi, siamo davvero sicuri che Matera non sia in Puglia?

Giuseppe Tubi

 

serena williams serena williams

LETTERA 4

Caro Dago...come si costruisce una fake news...a proposito dei presunti errori di geografia di Di Maio. Il leader M5s non sarà una cima in geografia, per carità, ma in questo caso si è costruita una notizia sul nulla. Se fate bene attenzione, il momento in cui Emiliano mette la mano sulla bocca non è quando dice "Matera sta in Basilicata" che si sente benissimo, anche in labiale, ma un istante dopo, quando pronuncia qualcosa di incomprensibile, proprio a causa della mano in bocca e che evidentemente non deve essere sentito. Probabilmente Emiliano (e Di Maio) fanno riferimento alle ferrovie appulo-lucane e al progetto, firmato dall'architetto Stefano Boeri, di riqualificazione della stazione di Matera che, come si sa, è l'unico capoluogo di provincia senza la stazione delle Ferrovie dello Stato. 

 

Giuseppe Giustolisi

 

LETTERA 5

serena williams us open 4 serena williams us open 4

Roberto caro, sarai (meritatamente) anche il Saint Simon di questo inizio millennio, ma il Saint Simon del Settecento aveva "secrétaires particuliers" più precisi dei tuoi, che negli ultimi tempi si sono messi a gestire e non gestire la rubrica Posta alla carlona. Tanto vale chiuderla e prendere esempio da Peter Gomez che permette assai democraticamente commenti a ogni notizia pubblicata dal FQ. Riverenze 

Natalie Paav

 

 

LETTERA 6

Non ci sono cittadini di serie B (i negozianti)  e di serie A! Dunque applichiamo le stesse limitazioni a ospedali,  medici,  poliziotti,  vigili del fuoco,  benzinai,  casellanti, piloti,  arbitri,  giornalisti,  preti. Tutti a casa la domenica!

 

LETTERA 7

Caro Dago, fa benissimo l'Austria a non concedere automaticamente l'asilo ai migranti che si dichiarano perseguitati nel loro Paese di provenienza in quanto gay. Dichiararsi omosessuali era un vecchio trucco che si usava una volta per saltare il militare, che lo utilizzino oggi i clandestini nel tentativo di fregarci dimostra quanto mal messa sia l'Europa.

Gaetano Lulli

 

LETTERA 8

serena williams us open 3 serena williams us open 3

Esimio Dago,

Michelle Bachelet, alto commissario del solito inutile strapagato ONU, pontifica dall'alto del suo scranno che invierà in Italia una squadra di sorveglianza per indagare sull'aumento di atti di violenza e razzismo nei confronti dei migranti, rom, ecc.

Domanda numero uno: cara Signora, perché invece di applicare i soliti (ipocriti) "due pesi e due misure", non vengono costantemente inviate squadre di sorveglianza laddove di diritti umani non se ne vede veramente neanche l'ombra, a cominciare dalla stessa Africa, sfruttando l'occasione per chiedersi anche il motivo per cui molti migranti arrivano in Europa?

 

Domanda numero due: se parliamo di diritti umani e di razzismo, per caso ha intenzione di mandare una squadra anche per indagare sul crescente numero di crimini che i migranti commettono sulle popolazioni autoctone (Pamela Mastropietro docet), sovente senza neanche scontare la pena necessaria (come nel caso del povero Duccio Dini), la quale impunità catalizza la recidiva? O forse noi siamo esseri umani non degni degli stessi diritti e come al solito, per il politically correct, un bianco che uccide un nero (o rom) è un crimine con l'aggravante del razzismo, ma un nero (o rom) che uccide un bianco è solo una "ragazzata"?

 

Saluti interrogativi

 

 

Timbrius

MICHELE EMILIANO LUIGI DI MAIO MICHELE EMILIANO LUIGI DI MAIO

 

LETTERA 9

Caro Dago, grazie per aver pubblicato il video coi cinghiali, mi hai dato una dritta per dove andare a caccia prossimamente!

Da bravo romano combinerò l'utile(l'eliminazione di questa specie invasiva), al dilettevole(sì,sono romano e cacciatore...cacciatore spietato! p.s. animalisti non ve la prendete, io non vi obbligo alle vostre battaglie, voi non potete obbligarmi a non combattere le mie!)!

 

Franz il puttaniere cacciatore

 

LETTERA 10

Caro Dago, qualcuno spieghi a chi vuole chiudere i negozi nei giorni festivi che i piccoli commercianti chiudono non a causa delle aperture domenicali, ma perché la gente non ha soldi e quindi può fare acquisti solo nella grande distribuzione dove gli stessi prodotti sono venduti a prezzi notevolmente inferiori. Quindi le chiusure domenicali provocheranno solo licenziamenti nei grandi centri commerciali senza alcun beneficio per i negozi a conduzione familiare.

MICHELE EMILIANO LUIGI DI MAIO MICHELE EMILIANO LUIGI DI MAIO

Pino Valle

 

LETTERA 11

Caro Dago, un consiglio per i giornalai che parlano del "modello riace": occhio, è un modello molto pericoloso, ci sono su di esso indagini in corso, ci sono ammanchi di grosse somme di denaro e in quella comunità tanto osannata da alcuni media, ci sono migranti dalla quale fuggono e dalle quale parlano non molto in maniera lusinghiera!

Prima di parlare di "modelli", forse andrebbero fatte indagini più approfondite e soprattutto imparziali!

 

Franz

 

LETTERA 12

Esimio Dago, 

di maio meduse meme di maio meduse meme

il gesto del motociclista Fenati è inqualificabile, a prescindere dalle squalifiche che andrà incontro, riterrei giusto e doveroso, da parte di Manzi, una denuncia per tentato omicidio. Se Fenati avesse  raggiunto il suo scopo, probabilmente Manzi, a duecento chilometri all’ora, non sarebbe tra noi.

Distinti saluti.

Annibale Antonelli

 

LETTERA 13

Preclaro Dago,

ho appena letto lo straziante grido di dolore di Ezio Mauro su repubblica (minuscolo) contro Di Maio reo di voler togliere la pubblicità di aziende partecipate dallo Stato ai giornali... Grida al fascismo... alla censura..ecc ecc ma vorrei ricordare al sig. Mauro che i giornali dovrebbero vivere con i soldi dei loro editori e non con i soldi pubblici diretti o indiretti!!! Se sono bravi a fare il loro mestiere lettori e pubblicità (vera!!!) vengono altrimenti si chiude. Poi se i soldini non gli bastano può sempre chiedere al suo padrone (pardon.... editore) svizzero di mollare un pò dei suoi tantissimi milioni di danè !!!! Troppo bello fare i fr... con il c.. degli altri come dicono a Roma.....

negozi aperti negozi aperti

Asgaqlun

 

LETTERA 14

Mi domandavo l'utilità di tutte quelle notizie delle scorse settimane sulle presunte "aggressioni" razziste, rivelatesi (quasi) tutte fake news.

Oro lo so: servivano a far venire gli ispettori dell'ONU.

Ecco,  ora mi chiedo a cosa servano gli ispettori dell'Onu.

 

LETTERA 15

Il filosofo Cacciari ci informa che una vittoria dei "sovranisti" (pessimo neologismo) alle prossime europee sarebbe la fine dell'euro. Solo quello ci vuole? e magari un crollo delle borse per qualche crisi tipo Turchia, no? ma non vede che sta tutto su con lo sputo, che si regge tutto come un castello di carte, che quasi bastava il tracollo della Grecia (che fa il PIL della provincia di varese) a far venire giu' la baracca? Cacciari dà alle elezioni, alla politica e ai politici un'importanza che non hanno. Saluti BLUE NOTE

negozi chiusi negozi chiusi

 

LETTERA 16

Ciao Dago,

la (scudo) "crociata" delle domeniche M5S a spasso anziché al lavoro mi pare un'assurdità retrograda degna del più classico cattolicesimo nostrano.

 

Quando i nostri fratelli islamici si saranno moltiplicati e legalmante insediati che si fa, ci /li si ferma pure il venerdì?

 

E che dire di chi lavora nelle stazioni, aeroporti o negli ospedali?

NEGOZIO NEGOZIO

 

E poi, che ne sarà di Barbara d'Urso?

 

Con riguardo,

Rob

conte di maio salvini conte di maio salvini negozio chiuso negozio chiuso

 

 

serena williams us open 1 serena williams us open 1 serena williams us open 2 serena williams us open 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO