QUEL DANNATO MOMENTO DI PURA IDIOZIA – DESIGNER CHE NON LO ERANO: SE PENSATE DI AVER FATTO QUALCHE ERRORE DI PROGETTAZIONE NEL VOSTRO APPARTAMENTO, STATE TRANQUILLI! NON È NULLA RISPETTO AI RISULTATI DI QUESTI CREATIVI: SELLINI PER LA CYCLETTE COLOR CARNE, CASSETTI CHE SI APRONO A METÀ, FINESTRE CHE SBATTONO CONTRO I RUBINETTI E BAGNI PUBBLICI CON VISTA… 

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

A volte basta una semplice occhiata per chiedersi chi abbia potuto partorire un’idea così balorda. In altre occasioni solo uno sguardo più attento riuscirà a mettere in evidenza che non tutto ciò che è toccato da un designer diventa oro. Anzi. In alcuni casi il risultato è impietoso a tal punto da chiedersi come sia possibile. Ma non sono solo i designer nel mirino di questa carrellata di immagini collazionate da Bored Panda. A volte all’essere umano manca proprio il buon senso, in altri casi il gusto estetico. E così bisogna arrendersi al fatto di ritrovarsi davanti a un wc che sembra essere stato bombardato dalla diarrea o un bagno per disabili con immagini sui muri di persone in bicicletta o su uno skateboard.

Per non parlare delle scale che non conducono da nessuna parte e di quelle con gradini talmente strani da ritenersi fortunati se si arriva al piano di sopra ancora interi.

 

Questo è l’esempio della mancanza di buon senso. In questa casa il cassetto della cucina si apre a metà, visto che va a impattare con la maniglia del forno. Non resta che svitarla se si vuole scoprire cosa si nasconde il fondo al cassetto.

 

 

In questa casa non hanno pensato che avrebbero mai aperto la finestra.

 

 

 

 

In questo bagno pubblico ci si lava facilmente le mani, ma si ha qualche difficoltà ad asciugarle. Se vi azzarderete ad azionare l’asciugatore vi converrà mettervi sulle tracce di un phon. E questa è la ragione:

 

 

non è come sembra, anche se sembra assurdo. È inutile strabuzzare gli occhi. Quell’arnese color carne che esce tra le gambe di questo sportivo non è il suo pene. È solo il risultato di menti geniali che hanno deciso di optare per il colore sbagliato.

 

 

 

altro che semplificarsi la vita. Aprire un melone in questo modo? Meglio non farlo.

 

 

in questa casa si ha una vasca, ma non è pensabile potersi fare un bagno.

 

 

Non si può di certo dire che questo spazio sia stato pensato a misura d’uomo. 

 

 

 

Volete una clessidra? Ecco quella che non potrete mai usare. Così evitate di farvi venire l’ansia per il passare del tempo. 

 

 

 

 

 

 

wc per disabili wc per disabili

 

 

tre o quattro tre o quattro una mucca una mucca topolino topolino un elefante un elefante strisce pedonali strisce pedonali specchio spaventoso specchio spaventoso seriamente? seriamente? tocca qui tocca qui photoshop photoshop pisciata con vista pisciata con vista non proprio l'ideale non proprio l'ideale illusione ottica illusione ottica ops ops giochi giochi evento suicidio evento suicidio impaginazione da incubo impaginazione da incubo guarda il cartello e' sbagliato guarda il cartello e' sbagliato la doccia la doccia legging legging luce per bimbi luce per bimbi mangiare dalla pattumiera mangiare dalla pattumiera mascotte spaventosa mascotte spaventosa metro non proprio preciso metro non proprio preciso palline da golf palline da golf pene o no pene o no pizze per bimbi pizze per bimbi scala della morte 1 scala della morte 1 scala della morte scala della morte senza cervello senza cervello togli un albero e metti questi cartelloni togli un albero e metti questi cartelloni scale verso il nulla scale verso il nulla scultura orrenda scultura orrenda un bagno un bagno un bagno un bagno un orso un orso

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

SANTA MARIA...GODETTI – “REPUBBLICA” CANDIDA UFFICIALMENTE PAMELA ANDERSON A LEADER DELL’OPPOSIZIONE IN UN’INTERVISTA CHE LA DIPINGE COME UNA SANTA MARIA GORETTI IMPEGNATA A LOTTARE CONTRO GLI “ABUSI DELL’ECONOMIA GLOBALE” – SOLO FRANCESCO MERLO CON LA ARCURI NEL 2011 RIUSCÌ A FARE DI MEGLIO: VI RICORDATE LA SANTIFICAZIONE CULT DI MANUELONA, CHE FU DEFINITA “LA NOSTRA PICCOLA ANNA MAGNANI” PER AVER DETTO NO A BERLUSCONI IN CAMBIO DI SANREMO? POI SI SCOPRÌ CHE...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute