RODERSI IL FEGATELLO – UN RISTORATORE ARETINO HA PICCHIATO UN CLIENTE PERCHÉ HA ORDINATO SOLO DUE ANTIPASTI – IL CLIENTE SI DIFENDE: AVEVA CONCORDATO UN PRANZO A BASE DI PRODOTTI TIPICI, TRA CUI I FEGATELLI, MA UNA VOLTA ARRIVATO AL LOCALE NON C’ERA NIENTE DI QUELLO CHE AVEVA PRENOTATO – MA QUANDO SE NE STAVANO PER ANDARE…

-

Condividi questo articolo

Da www.lanazione.it/arezzo

FEGATELLI FEGATELLI

 

Un ristoratore aretino di 57 anni picchia un cliente perché gli ordina solo due antipasti, quindi gli rompe il naso fratturandogli anche tre costole. Il fatto è accaduto ad Arezzo qualche tempo fa ed è stato rievocato oggi in tribunale davanti al giudice Claudio Lara e al pm Bernardo Albergotti.

 

arezzo arezzo

Secondo quanto ricostruito il cliente, un 61enne, anche lui di Arezzo, aveva concordato telefonicamente con il padre del ristoratore un pranzo a base di prodotti tipici tra cui i 'fegatellì. Una volta arrivato al locale con amici però non ha trovato nulla di quanto prenotato.

 

tribunale arezzo tribunale arezzo

Il figlio del ristoratore si è scusato dicendo che il padre non aveva capito. Gli ospiti a quel punto hanno ordinato solo un antipasto e poi si sono alzati per andare via. Il ristoratore a quel punto ha iniziato ad inveire contro il cliente «sei venuto qui solo per un antipasto» avrebbe detto passando poi dalle parole ai fatti.

 

FEGATELLI 1 FEGATELLI 1

Il 57enne ha picchiato selvaggiamente il cliente spaccandogli il naso, fratturandogli tre costole e spedendolo all'ospedale dove i medici hanno stilato una prognosi di oltre 40 giorni. Quindi la denuncia per lesioni gravi e il rinvio a giudizio. Il processo si è aperto con l'ascolto dei testimoni ed è stato rinviato a fine anno per la chiusura e la sentenza.

FEGATELLI FEGATELLI arezzo 2 arezzo 2 arezzo 1 arezzo 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute