C’E’ SPERANZA PER TUTTI: A 50 ANNI L’ONOREVOLE DI “FORZA ITALIA” CATIA POLIDORI SPOSA L’IMPRENDITORE ROBERTO PORCELLI - TESTIMONE DELLA SPOSA IL "PORCELLONE" SILVIO BERLUSCONI - TRA GLI OSPITI ANCHE IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO UE ANTONIO TAJANI CON LA MOGLIE BRUNELLA E RENATO BRUNETTA CON LA MOGLIE TITTI

-

Condividi questo articolo

Giulia Cerasoli per “Chi”

IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 4 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 4

 

Un matrimonio principesco. Per le nozze celebrate dopo 18 anni di fidanzamento con l’imprenditore toscano Roberto Porcelli, Catia Polidori, onorevole di Forza Italia e presidente dei Giovani Imprenditori Confapi, ha curato ogni particolare. 250 gli invitati al Castello di Solfagnano. Testimone della sposa Silvio Berlusconi (che le ha regalato una collana d’oro e brillanti), accompagnato da Francesca Pascale. Tra gli ospiti anche il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani con la moglie Brunella e Renato Brunetta con la moglie Titti.

IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 5 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 5

 

SOCIETY

La sposa indossava un abito prezioso di pizzo tutto doppiato di seta e una cappa di voile di seta che le copriva la testa in chiesa. Nel corso del rice- vimento si è sciolta i ca- pelli e ha indossato una coroncina di brillanti. Tra le curiosità del Castello, la presenza del fantasma di un bambino di otto an- ni che si aggira per la campagna umbra. Gli ospiti sono stati avvisati... Anche se, secondo la gen- te del posto, si tratta di un “fantasma buono”.

 

IL LANCIO DEL BOUQUET

IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 6 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 6

Menu umbro per la cena servita dopo l’aperiivo a base di uova al tartufo e polentina. Tortello di burrata su vellutata di zucchine, maltagliati al ragù e filetto di chianina impanato di pistacchi. Vino del Castello di Solfagnano. Torta nuziale alla panna (sopra, il taglio). A ds, particolare degli sposini sulla torta. Sotto, il lancio del bouquet di rose.

 

Meno male che ancora qualcuno si sposa!», ha sottolineato il presidente Silvio Berlusconi, che a tavola ha voluto omaggia- re gli sposi con una serie di brindisi, sottolineando la prelibatezza dei piatti. Tra gli invitati anche gli onorevoli Gianfranco Rotondi, Alessandra Mussolini e la senatrice Fiammetta Modena.

IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI - IL LANCIO DEL BOUQUET IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI - IL LANCIO DEL BOUQUET STEFANIA PRESTIGIACOMO E TAJANI AL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI STEFANIA PRESTIGIACOMO E TAJANI AL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI FRANCESCA PASCALE E SILVIO BERLUSCONI AL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI FRANCESCA PASCALE E SILVIO BERLUSCONI AL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 8 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 8 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 3 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 3 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 7 IL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI 7 RENATO E TITTI BRUNETTA AL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI RENATO E TITTI BRUNETTA AL MATRIMONIO DI CATIA POLIDORI

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“SONO IL TOTTI DELLE TV ROMANE” – LAMBERTO GIORGI: "MI VOLEVANO RAI E MEDIASET. MA NON ME LA SONO MAI SENTITA DI ABBANDONARE ‘TELEROMA 56’ - PICCININI FACEVA LE RADIOCRONACHE ANCHE CON IL TELEFONO A GETTONI O DAL BALCONE - GRAZIANI MI SALUTAVA COSÌ: “A LAMBÈ MA NON CE POI PORTÀ TU SORELLA ELEONORA. GLI PORTAI UNA FOTO CON DEDICA E LUI DISSE: 'QUANTO È BONA” – E POI LIEDHOLM, CARESSA, UGO RUSSO, PARDO (“MI HA FATTO COMMUOVERE”) E IL CAFFE’ “D’AUTORE” CHE BEVEVA ALLA FINE DEL PRIMO TEMPO - VIDEO

cafonal

CHI È DAVVERO DANIELA DEL SECCO D’ARAGONA? DAGOSPIA LO HA SVELATO NEL LONTANO 2013 - LA SIMPATICA DANI NON È AFFATTO UNA MARCHESA CON “DUEMILA ANNI DI STORIA FAMILIARE, DISCENDENTE DA SETTIMIO SEVERO” MA UNA VISPA ESTETISTA CHE SU UN'EMITTENTE PRIVATA LAZIALE NEGLI ANNI ‘90 TELE-VENDEVA LE SUE CREME DI BELLEZZA ESORDENDO SEMPLICEMENTE COME "SONO DANIELA DEL SECCO…" - A COLPI DI CAFONAL S’È TRASFORMATA IN “MARCHESA D’ARAGONA” TALMENTE SCIROCCATA DA DIVENTARE PIÙ VERA DELLA FICTION

viaggi

salute