ESCE DI GALERA DOPO 30 ANNI E VIENE AMMAZZATO DAI VICINI NELLA STESSA CASA IN CUI AVEVA MASSACRATO IL FIGLIO DI 17 MESI DELLA CONVIVENTE - LA 'VENDETTA' E' SCATTATA QUANDO...

Condividi questo articolo

Alessia Strinati per "www.leggo.it"

 

chi ming shek chi ming shek

Aveva assassinato un bambino proprio in quella stessa casa, a distanza di anni è stato assassinato a sua volta nello stesso luogo del primo delitto. 

 

David Gaut è stato trovato morto all'interno del suo appartamento nel villaggio gallese di New Tredegar; l'uomo che aveva 53 anni ne aveva trascorsi oltre 30 in prigione per aver torturato e ucciso Chi Ming Shek, il figlio di 17 mesi dell'allora convivente, a Caerphilly, nel 1985.

 

David Gaut aveva ucciso il bambino, quando la madre glielo aveva lasciato in custodia. Dopo averlo ucciso fece trovare il cadavere sotto una cassettiera per simulare un incidente.

 

L'uomo fu però smascherato e condannato a all'ergastolo per quello che la corte definì uno dei più terribili omicidi di sempre. Scontata la pena è tornato a vivere nella sua casa, la stessa in cui aveva commesso il delitto.

omicidio di david gaut 1 omicidio di david gaut 1

 

Tutti i vicini conoscevano la sua storia, anche se lui non amava parlarne, come riporta anche l'Independent. Dopo qualche giorno dalla scarcerazione è stato trovato privo di vita in casa e ora la polizia sta portando avanti delle indagini per individuare il colpevole. Per ora tre uomini, di 23, 47 e 51 anni, sono stati arrestati con l'accusa di omicidio e restano sotto la custodia della polizia.

 

la madre di chi ming shek la madre di chi ming shek l'omicidio del piccolo chi ming shek l'omicidio del piccolo chi ming shek omicidio di david gaut 2 omicidio di david gaut 2 omicidio di david gaut 3 omicidio di david gaut 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO