ESCE DI GALERA DOPO 30 ANNI E VIENE AMMAZZATO DAI VICINI NELLA STESSA CASA IN CUI AVEVA MASSACRATO IL FIGLIO DI 17 MESI DELLA CONVIVENTE - LA 'VENDETTA' E' SCATTATA QUANDO...

Condividi questo articolo

Alessia Strinati per "www.leggo.it"

 

chi ming shek chi ming shek

Aveva assassinato un bambino proprio in quella stessa casa, a distanza di anni è stato assassinato a sua volta nello stesso luogo del primo delitto. 

 

David Gaut è stato trovato morto all'interno del suo appartamento nel villaggio gallese di New Tredegar; l'uomo che aveva 53 anni ne aveva trascorsi oltre 30 in prigione per aver torturato e ucciso Chi Ming Shek, il figlio di 17 mesi dell'allora convivente, a Caerphilly, nel 1985.

 

David Gaut aveva ucciso il bambino, quando la madre glielo aveva lasciato in custodia. Dopo averlo ucciso fece trovare il cadavere sotto una cassettiera per simulare un incidente.

 

L'uomo fu però smascherato e condannato a all'ergastolo per quello che la corte definì uno dei più terribili omicidi di sempre. Scontata la pena è tornato a vivere nella sua casa, la stessa in cui aveva commesso il delitto.

omicidio di david gaut 1 omicidio di david gaut 1

 

Tutti i vicini conoscevano la sua storia, anche se lui non amava parlarne, come riporta anche l'Independent. Dopo qualche giorno dalla scarcerazione è stato trovato privo di vita in casa e ora la polizia sta portando avanti delle indagini per individuare il colpevole. Per ora tre uomini, di 23, 47 e 51 anni, sono stati arrestati con l'accusa di omicidio e restano sotto la custodia della polizia.

 

la madre di chi ming shek la madre di chi ming shek l'omicidio del piccolo chi ming shek l'omicidio del piccolo chi ming shek omicidio di david gaut 2 omicidio di david gaut 2 omicidio di david gaut 3 omicidio di david gaut 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

"LO SCUDETTO DEL 1988 VENDUTO ALLA CAMORRA? FANTASIE”, L’EX PRESIDENTE DEL NAPOLI CORRADO FERLAINO A TUTTO CAMPO: "IL MILAN NON C’ENTRA: IL FENOMENO DELLE SCOMMESSE CLANDESTINE ERA NAPOLETANO. PER FRONTEGGIARE IL TOTONERO TRIPLICAI I PREMI PARTITA..." - E POI MARADONA (“SONO STATO IL SUO CARCERIERE. ECCO PERCHE'”), LE BOMBE IN GIARDINO, IL RAZZISMO, LA JUVE, ANCELOTTI E LA TENSIONE: “IL NAPOLI MI FA ACCELERARE IL BATTITO CARDIACO. ANCHE ORA ALLA FINE DEL PRIMO TEMPO ESCO DI CASA O CAMBIO CANALE”

cafonal

ULTRACAFONAL - IL NUOVO POTERE? MA DE CHE'! ASSOMIGLIA MOLTO A QUELLO DI UNA FESTA DE' NOANTRI! LE FOTO DELLA SERATA ORGANIZZATA DALLA CHIRICO, STARRING SALVINI, BOSCHI, MAGISTRATI, POLITICI, GIORNALISTI, INDUSTRIALI E FANCAZZISTI VARI. PRESENTE IL MOROSO MONTEZEMOLO. LEI: ''UN AFFETTO SINCERO, CON LUI NON MI ANNOIO. IL SESSO CON GLI UOMINI OVER...'' -  I TAVOLI COSTAVANO 6MILA EURO, UN BEL GETTONE. PIÙ CHE PER RIFORMARE LA GIUSTIZIA, SERVIVA PER INCONTRARE I NOMI GIUSTI: ECCOLI - AVEVA RAGIONE ALESSANDRO DI BATTISTA: UNA SERATA DA MALAGÒ! CON IN PIU' BRIATORE, PRESTA, BOCCIA, TRONCHETTI, CAIRO, ECC… – VIDEO

viaggi

salute