SANTADECHÉ “SIGILLATA” – SOTTO SEQUESTRO LA "PAGODA" DEL TWIGA, LO STABILIMENTO BALNEARE DI PIETRASANTA DI PROPRIETÀ DI FLAVIO BRIATORE E DI CUI È SOCIA DANIELA SANTANCHÉ – L’ORDINANZA LASCIAVA 60 GIORNI DI TEMPO PER L'ABBATTIMENTO, MA LA PROCURA HA FATTO SCATTARE SUBITO LE "MANETTE" AL CAPANNO "CRIMINALE"

-

Condividi questo articolo

Liberoquotidiano

 

Santanche sigillata Santanche sigillata

Sono scattati i sigilli, apposti dalla Capitaneria di Porto su disposizione della procura di Lucca, alla "pagoda" che si trova all' interno del Twiga, lo stabilimento balneare di Marina di Pietrasanta di proprietà di Flavio Briatore e di cui è socia Daniela Santanché.

 

Lo scorso 23 agosto l' ufficio demanio del Comune di Pietrasanta aveva firmato un' ordinanza con la quale imponeva la rimozione della struttura - grande circa 40 metri quadri, con elettricità, wi-fi e tv - dopo che un controllo della polizia municipale aveva riscontrato alcune irregolarità, pare sulla conformazione della tenda stessa. In effetti l' ordinanza lasciava 60 giorni di tempo per l' abbattimento, ma la procura ha messo subito la pagoda stessa sotto sequestro.

santanche briatore santanche briatore daniela santanche' 5 daniela santanche' 5 daniela santanche' 4 daniela santanche' 4 daniela santanche dimitri d asburgo daniela santanche dimitri d asburgo daniela santanche' 3 daniela santanche' 3 daniela santanche' 1 daniela santanche' 1 daniela santanche daniela santanche

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal