VACCI PIANO – L’ARCHISTAR REGALA “UN’IDEA” DI PONTE A GENOVA. “LO FACCIO CON MOLTA CONVINZIONE, BISOGNA RICOSTRUIRE E RIPENSARE L’INTERA AREA” – “DA QUI A DIRE CHE C’È UN PROGETTO È ECCESSIVO, C’È UN IMPEGNO MORALE. NON CREDO AI TEMPI RECORD, MA NEI TEMPI GIUSTI. BISOGNA FARE PRESTO MA NON IN FRETTA”

-

Condividi questo articolo

Da www.adnkronos.com

renzo piano in senato in una delle rarissime apparizioni renzo piano in senato in una delle rarissime apparizioni

 

L'archistar Renzo Piano regala un'idea di ponte alla sua Genova. "Spero di essere utile" ha detto dopo aver incontrato il governatore ligure e commissario delegato all'emergenza Giovanni Toti, e il sindaco Marco Bucci, nella sede della Regione Liguria.

 

"Lo faccio con molta convinzione, bisogna che la città ritrovi orgoglio e riscatto, bisogna ricostruire questo ponte e ripensare l'intera area della Val Polcevera". "Da qui a dire che c'è un'idea progettuale è eccessivo - ha spiegato - c'è un impegno morale a fare in modo che il nuovo ponte porti con sé i tratti della genovesità, della qualità e un po' della nostra parsimonia".

QUEL CHE RESTA DEL PONTE MORANDI VISTO DAL QUARTIERE DEL CAMPASSO A GENOVA QUEL CHE RESTA DEL PONTE MORANDI VISTO DAL QUARTIERE DEL CAMPASSO A GENOVA

 

"Ero a Ginevra - ha raccontato parlando del momento del crollo - e da allora non penso ad altro. L'architettura fa questo: celebra e costruisce, la città costruisce cambiamenti e documenta- conclude -. L'importante è non cadere nella retorica".

 

il ponte di genova e le case sottostanti il ponte di genova e le case sottostanti

"Mi sono fatto un'idea di come deve essere il nuovo ponte ma è soltanto l'inizio. Un progettista pensa e ragiona aiutandosi con oggetti e schizzi. Da qui a dire che c'è un'idea progettuale è eccessivo, c'è un impegno morale.

 

renzo piano (2) renzo piano (2)

Dev'essere un ponte che esprima tutto questo, ci deve essere il ricordo di una tragedia e il suo elaborarsi nel tempo". "Non credo ai tempi record per la ricostruzione - conclude -, credo nei tempi giusti, bisogna fare presto ma non in fretta".

il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova ponte morandi a genova ponte morandi a genova le macerie dopo il crollo del ponte morandi a genova le macerie dopo il crollo del ponte morandi a genova il presidente mattarella sul luogo del crollo del ponte di genova il presidente mattarella sul luogo del crollo del ponte di genova il crollo del ponte di genova i lavori di soccorsi il crollo del ponte di genova i lavori di soccorsi il crollo del ponte di genova i lavori di soccorsi il crollo del ponte di genova i lavori di soccorsi il ponte morandi a genova il ponte morandi a genova genova ponte morandi genova ponte morandi il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova

 

Condividi questo articolo

media e tv

“BELEN È STATA IL MIO PIÙ GRANDE AMORE” - FABRIZIO CORONA SI CONFESSA A “VERISSIMO”: “IO E SILVIA PROVVEDI NON SIAMO MAI STATI UNA COPPIA. SIAMO DUE PERSONE DIVERSE CHE NON C’ENTRANO NULLA L’UNA CON L’ALTRA: SEMBRIAMO DUE ESTRANEI - NINA MORIC? È LA PERSONA PIÙ BUONA CHE ESISTA MA È ANCHE UNA PERSONA MOLTO PROBLEMATICA. E MOLTI PROBLEMI NASCONO PER COLPA MIA. IO E MIA MADRE NON CI PARLIAMO DA MOLTO TEMPO PER ORA NON VOGLIO UN RAPPORTO NÉ CON LEI NÉ CON I MIEI FRATELLI”

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO