VATTI A FIDARE DEI VESCOVI – 40 DEI 144 IMMIGRATI SBARCATI DALLA DICIOTTI, E AFFIDATI ALLA CEI, SONO SCAPPATI. LO RENDONO NOTO I SOTTOSEGRETARI ALL’INTERNO STEFANO CANDIANI E NICOLA MOLTENI: “HANNO LIBERTÀ DI MOVIMENTO E QUINDI NON SONO SOTTOPOSTI ALLA SORVEGLIANZA DELLO STATO. È L’ENNESIMA PROVA CHE CHI SBARCA IN ITALIA NON SEMPRE SCAPPA DALLA FAME E DALLA GUERRA, NONOSTANTE LE BUGIE DELLA SINISTRA”

-

Condividi questo articolo

Da www.agi.it

I MIGRANTI SBARCANO DALLA DICIOTTI I MIGRANTI SBARCANO DALLA DICIOTTI

 

“Si sono già dileguati 40 dei 144 immigrati maggiorenni sbarcati dalla Diciotti e affidati alla Cei o al Centro di Messina". A renderlo noto sono i sottosegretari all’Interno, Stefano Candiani e Nicola Molteni: "Ricordiamo - dicono - che, per la legge, queste persone hanno libertà di movimento e quindi non sono sottoposte alla sorveglianza dello Stato.

 

diciotti diciotti

Erano così disperate che hanno preferito rinunciare a vitto e alloggio garantiti per andare chissà dove. È l’ennesima prova che chi sbarca in Italia non sempre scappa dalla fame e dalla guerra, nonostante le bugie della sinistra e di chi usa gli immigrati per fare business”.

NICOLA MOLTENI NICOLA MOLTENI STEFANO CANDIANI STEFANO CANDIANI migranti a bordo della diciotti migranti a bordo della diciotti la nave diciotti a catania 2 la nave diciotti a catania 2 NICOLA MOLTENI NICOLA MOLTENI la nave diciotti a catania 8 la nave diciotti a catania 8 Stefano candiani Stefano candiani la nave diciotti a catania 3 la nave diciotti a catania 3 la nave diciotti a catania la nave diciotti a catania la nave diciotti a catania 4 la nave diciotti a catania 4 la nave diciotti a catania 7 la nave diciotti a catania 7 presidio a catania per i migranti presidio a catania per i migranti donne diciotti donne diciotti laura boldrini a bordo della diciotti 1 laura boldrini a bordo della diciotti 1 laura boldrini a bordo della diciotti laura boldrini a bordo della diciotti nave diciotti nave diciotti nave diciotti nave diciotti diciotti migranti diciotti migranti

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal