LA VITA È UNA QUESTIONE DI NASO – QUESTA DONNA IN MEZZO ALLA FACCIA HA UNA PROTESI MAGNETICA, CHE PUÒ STACCARE E RIATTACCARE (VIDEO) – TUTTA COLPA DI UNA MALATTIA CHE AVEVA FATTO COLLASSARE LE NARICI – LA SCOPERTA DOPO CHE IL SUO CANE LE AVEVA DATO UN MORSO, POI L’AMPUTAZIONE E LE OPERAZIONI: “È STATO UN DOLORE STRAZIANTE, MI HANNO MESSO…”

-

Condividi questo articolo

 

DAGONEWS

 

janye hardman oggi janye hardman oggi

Un naso magnetico le ha cambiato la vita. Jayne Hardman ha 48 anni e i medici le avevano amputato il naso dopo che avevano scoperto che soffriva di un particolare tipo di vasculite, la granulomatosi di Wegener. Una malattia rara che aveva causato il collasso delle narici: i medici temevano che ci potessero essere altre conseguenze, pertanto avevano deciso di togliere l’organo e lasciare un buco nel mezzo del viso di Jayne. La donna ha scoperto di essere malata dopo che il suo cane le aveva morso il naso. “Ma mi ha salvato la vita”. Se Cece, questo il nome dell’animale, non le fosse saltato addosso, non avrebbe mai saputo di avere la granulomatosi e, probabilmente, sarebbe morta.

 

jayne hardman con il suo naso magnetico jayne hardman con il suo naso magnetico

A tre mesi dall’ultimo intervento e dopo quattro prototipi, i medici sono riusciti a trovare la protesi perfetta: un naso magnetico, appunto.

 

Non è stato facile installarlo, Jayne ha raccontato che il dolore dell’operazione è stato terribile: in pratica le è stato impiantato in testa alcune viti, alle quali si attacca il nuovo naso. La donna, originaria di Redditch in Worcestershire, è diventata famosa in Inghilterra dopo alcune apparizioni televisive in cui si staccava e riattaccava in diretta il naso, lasciando sconvolti i presentatori e il pubblico.

jayne hardman prima dell'amputazione jayne hardman prima dell'amputazione

 

“Per tre anni e mezzo il mio naso stava scomparendo e non lo sapevo. Entro la fine dell’anno scorso stava completamente scomparendo. I dottori mi hanno amputato il naso a novembre dello scorso anno, e adesso finalmente i medici hanno trovato la protesi perfetta, che mi dà la fiducia necessaria a lasciare la casa ogni volta che mi va senza vergognarmi”. Jayne aveva testato altre 4 protesi ma non era soddisfatta. “Non potrei essere più felice, è costruito perfettamente e le persone non si accorgono che non è vero”, ha raccontato la donna.

 

Jayne ha vissuto un inferno personale dopo il morso del suo cane: “Continuavo a perdere sangue, ma il dottore ha insistito che non era rotto, che c’era solo bisogno di ghiaccio”. In realtà, quel dolore derivava dalla rarissima malattia autoimmune. La sindrome era dormiente, “il mio naso stava scomparendo, e alla fine l’amputazione era l’unica cosa da fare”.

 

jayne hardman prima dell'amputazione 1 jayne hardman prima dell'amputazione 1

Per assicurare una perfetta aderenza, ed evitare infezioni, l’unica opzione era quella di avvitare alla testa delle viti di metallo. “Il dolore era straziante, ma sapevo che era l’unico modo per sopravvivere dignitosamente”. Adesso Jayne ha riguadagnato la sua vita ed è soddisfatta: “È molto facile da togliere e mettere, e considerando che odiavo il mio naso originale e che mi sarei fatta un intervento chirurgico, sono molto contenta”.

 

Talmente contenta da trovare anche ironica la sua vicenda: “Alla fine è anche buffo avere un naso estraibile, mi diverto molto a fare scherzetti a mio figlio, e poi sono stata davvero molto fortunata”.

le protesi di jayne hardman le protesi di jayne hardman janye hardman oggi 1 janye hardman oggi 1 jayne hardman oggi con i due figli jayne hardman oggi con i due figli jayne hardman prima dell'amputazione 2 jayne hardman prima dell'amputazione 2 janye hardman si stacca il naso janye hardman si stacca il naso

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal