1- IL CAI-NANO SUPREMO, PER OTTENERE IL VOTO SUL SALVACONDOTTO GIUDIZIARIO, PENA L’INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI E CACCIATA DA PALAZZO CHIGI, CONSEGNERÀ LA TESTA DI FELTRI ALLE FAUCI DI GIAN-FREGNONE FINI (RIVENDICAZIONE PIù VOLTE RICHIESTA) - 2- SENTITE COSA DICHIARA IL MANGANELLO DEL \"GIORNALE\": \"SONO STATO CHIAMATO AL GIORNALE PER RIPIANARE I CONTI, MA SE LA MIA PRESENZA È D’IMPICCIO, COME SONO ARRIVATO IN VIA NEGRI IN DUE ORE VADO VIA, SENZA CONFERENZE STAMPA E SENZA POLEMICHE\" - 3- CHI È IL CANDIDATO PER IL DOPO-FELTRI? GIULIANO FERRARA. CHE PONE AL BANANA COME CONDIZIONE PER ACCETTARE DI POTER FARE IL GIORNALE DEI MODERATI ITALIANI RICOMINCIANDO A PARLARE DI POLITICA SUL SERIO. PER VITTORIO SOLDI E SEGGIO SICURO - 4- ACCETTERÀ FERRARA? SE BERLUSCONI VUOLE FARE DAVVERO POLITICA CON UN PROGETTO CHIARO PER SALIRE AL QUIRINALE IN UN CLIMA DI PACIFICAZIONE NAZIONALE DIRÀ DI Sì - 5- IERI SERA, VERSO L’ORA DI CENA, BERLUSCONI HA CHIAMATO PERSONALMENTE IL VICE DI FELTRI, ALESSANDRO SALLUSTI, CHIEDENDO DI MODERARE I TONI SU FINI-TULLIANI

Condividi questo articolo
FELTRIFELTRI E FINI

(ANSA) - \"Sono stato chiamato al Giornale per ripianare i conti, ma se la mia presenza è d\'impiccio me ne vado, senza polemiche\". Lo ha dichiarato all\'ANSA il direttore editoriale de Il Giornale, Vittorio Feltri. Ieri il premier Silvio Berlusconi aveva sostenuto che \"i giornali considerati più vicini a noi forse ci fanno più male che bene\".

SILVIOSILVIO BERLUSCONI fini-feltri-berlusconifini-feltri-berlusconi

A proposito delle dichiarazioni di Berlusconi \"sono convinto - ha aggiunto Feltri - che le pensi. Mi hanno chiamato al Giornale perché dovevo ripianare un deficit che al mio arrivo era di 22 milioni e 700 mila euro. In quattro mesi era sceso a 17 milioni. Quest\'anno, secondo le previsioni, dovrebbe chiudersi con un passivo di 7 milioni. In 16 mesi sono riuscito a recuperare 15 milioni. E\' questa la missione che cerco di portare a termine ma se devi fare i risultati è necessario fare un giornale di un certo tipo\". \"Può anche non piacere, basta dirlo - ha continuato Feltri - come sono arrivato in via Negri in due ore vado via, senza conferenze stampa e senza polemiche\".

DAGOREPORT/1

Chi è il candidato di Berlusconi per il dopo-Feltri? Giuliano Ferrara. Che pone al Banana come condizione per accettare di poter fare il giornale dei moderati italiani e solo se si ricomincia a parlare di politica sul serio. Per Vittorio onori soldi e seggio sicuro.DAGOREPORT/2
Ora che le colombe volano alte Littorio Feltri non vuole fare il piccione ed ha pronta la sua exit strategy. Il Banana è stato servito a dovere perchè comunque vada a finire Gian-Fregnone rimarrà sfregiato a vita dal bicamere di Montecarlo.

GIULIANONEGIULIANONE FERRARA

DAGOREPORT/2
Ora che la mannaia della sentenza Boffo sta per arrivare e che i soliti Letta-Letta stanno vincendo la battaglia, Feltri è pronto a togliere il disturbo ma lo farà realizzando una sua segreta e grande ambizione: entrare in politica con un seggio sicuro e poi - forte del suo straordinario carisma - scendere pesantemente in campo.
Un grillino o un Di Pietro di destra: perchè nei sondaggi la sua popolarità è alle stelle nel mondo della destra e del berlusconismo più esagitato. FINI-BERLUSCONIFINI-BERLUSCONI cinque-punti E il \"Giornale\"? Poco gliene importa anche perché ha dimostrato già a tutti quello che vale ed anche la sufficiente spregiudicatezza per abbandonare i suoi figli (vedi \'L\'Indipendente\' e \'Libero\') al loro destino (il suo sogno è di fare un giornale veloce come \"Il Fatto\" versione di destra). Ed un motivo di fretta in più: i dati di diffusione non sono poi cosi straordinari come fa credere, tanto che ancora una volta sta partendo un piano di ridimensionamento degli organici. Berlusconi che gli deve davvero tanto lo asseconderebbe e farebbe fare a Giuliano Ferrara quello che non ha potuto fare con Feltri: trasformare il quotidiano di via Negri nel punto di riferimento della grande borghesia italiana, quello che era cioè il \"Corriere della Sera\" di un tempo. Accetterà Ferrara? Se Berlusconi vuole fare davvero politica con un progetto chiaro per salire al Quirinale in un clima di pacificazione nazionale dirà di si. PS - Ieri sera, verso l\'ora di cena, Berlusconi ha chiamato personalmente Alessandro Sallusti chiedendo di moderare i toni su Fini-Tulliani....

PS/2 - Oggi, all\'ora di pranzo, Feltri era insieme alla deputata pidiellina e collaboratrice de \"Il Giornale\", Melania Rizzoli...

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

COSA SAREBBE SANREMO SENZA SFOTTÒ, COMMENTI E MEME IRRESISTIBILI DEL WEB? PEGGIO È, PIÙ HASHTAG C’È - I TWEET SONO SPESSO INSULTI, BATTUTACCE, QUANDO NON PESANTISSIME OFFESE. SUL WEB SI SCRIVE QUELLO CHE TUTTI PENSANO E NESSUNO OSA DIRE A VISO SCOPERTO (GIORNALISTI SOTTO PSEUDONIMO COMPRESI)

Simona Orlando: Di nuovo boom di ascolti e tutti lì a gridare al miracolo, senza considerare il motivo per cui l'Italietta continui a seguire per cinque giorni, una gara canora che è una finalissima fra talent, con intermezzi di bollito, valletti smarriti con e senza gobbo, interviste imbarazzanti ed esibizioni discutibili...

politica

‘’QUANDO HILLARY HA UCCISO IL FEMMINISMO’’ - PERCHE’ LE GIOVANI AMERICANE SE NE FREGANO DI AVERE FINALMENTE UN PRESIDENTE IN GONNELLA? IL PECCATO ORIGINALE DELLA CLINTON SI CHIAMA MONICA LEWINSKY: IL MARITO PRESIDENTE SI NASCOSE “DIETRO LE GONNE DI SUA MOGLIE E DELLE MINISTRE DEL SUO GOVERNO”

Sul New York Times Maureen Dowd ha scritto l’ennesimo editoriale contro Hillary Clinton. La vera questione si chiama Monica Lewinsky, la stagista che Hillary e le femministe «avevano buttato sotto l’autobus» per salvare il presidente democratico durante il suo primo mandato….

business

IL COLOSSO BANCARIO HSBC NEI GUAI NEGLI USA PER AVERE "LAVATO" I SOLDI DEL "CHAPO" - I FAMIGLIARI DI VITTIME AMERICANE DEL CARTELLO DI SINALOA FANNO CAUSA ALLA BANCA, CHE CONSIDERANO CO-RESPONSABILE DELLA LORO MORTE

Dopo avere già pagato 1,9 miliardi di dollari nel 2012 di multa alle autorità Usa per avere ‘lavato’ 881 milioni (sempre di dollari) frutto del traffico della droga, HSBC si trova infatti di nuovo sul banco degli imputati per le denunce dei famigliari di alcuni cittadini statunitensi...

cronache

sport

PREMIER ROULETTE – LEICESTER KO: RANIERI BEFFATO ALL’ULTIMO SECONDO – L’ARSENAL SI PORTA A MENO DUE IN CLASSIFICA: CAMPIONATO RIAPERTO – DECISIVA L’ESPULSIONE DI SIMPSON, RANIERI: “SE FOSSIMO RIMASTI IN 11 AVREMMO VINTO. IL DOPPIO GIALLO A SIMPSON? ERANO DUE FALLI MA NON DA AMMONIZIONE”

Il big match dell’Emirates va all’Arsenal: al vantaggio su rigore delle Volpi con Vardy replicano Walcott e il redivivo Welbeck – I Gunners e il Leicester reclamano un rigore per parte – Ranieri: "I ragazzi non devono sentirsi demoralizzati, è solo la terza sconfitta. In dieci più di questo non potevamo fare…"- E concede 7 giorni di vacanza ai suoi...

cafonal