politica

FUKUYAMA HA RAGIONE – “IN PASSATO IL POPULISMO È STATO UTILE, VEDI IL NEW DEAL DI ROOSEVELT. IL PROBLEMA SONO I LEADER: TRUMP, ORBÁN E SALVINI SONO DEGLI OPPORTUNISTI CHE SANNO SOLO TRARRE VANTAGGIO DALLO SCONTENTO E DALLE PAURE DI MOLTI CITTADININON SOLO ECONOMICHE, CI SONO ANCHE FERITE CULTURALI COME IL MALESSERE PER LA PERDITA D'IDENTITÀ, SEMPRE PIÙ SBIADITA IN TEMPI DI GLOBALIZZAZIONE E DI FENOMENI MIGRATORI IMPONENTI, SPESSO GESTITI CON POCA LUNGIMIRANZA DAI GOVERNI OCCIDENTALI. LE ÉLITE, INSOMMA, HANNO LE LORO COLPE E LA REAZIONE POPULISTA È COMPRENSIBILE. SOLO CHE LA CURA - PROTEZIONISMO E XENOFOBIA - È PEGGIORE DELLA MALATTIA”

DIMENTICARE IL VOTO DEL 4 MARZO: M5S 32%, LEGA 17%. OGGI SALVINI VOLA NEI SONDAGGI, SORPASSA DI MAIO E LA LEGA SI SPACCA. LA PARTE NORDISTA CHIEDE IL VOTO ANTICIPATO, A FEBBRAIO 2019, PER SCALZARE I GRILLINI DA PALAZZO CHIGI, CHE CI FANNO INGOIARE ROSPI DAVVERO INDIGESTI (DECRETO DIGNITÀ, DECRETO ANTICORRUZIONE, REDDITO DI CITTADINANZA) - L’ALTRA CAMPANA, IN MANO A SALVINI E AL SUO GIANNILETTA GIORGETTI, SUONA UN’ALTRA MUSICA: I CONTI CON DI MAIO LI FAREMO A GIUGNO 2019, DOPO IL VOTO DELLE EUROPEE. OGGI RISCHIAMO SOLO DI FINIRE IN UN VICOLO CIECO: MATTARELLA GIÀ HA FATTO PRESENTE CHE…