politica

E ORA CHI GLIELO DICE AGLI ELETTORI DEL MOVIMENTO CINQUESTELLE CHE PER IL REDDITO DI CITTADINANZA BISOGNERA’ ASPETTARE ANCORA? CHI ANDRA' A SPIEGARE GLI ELETTORI DELLA LEGA CHE LA RIFORMA DELLE PENSIONI, CON LA “QUOTA 100”, ORA NON SI PUO’ ATTUARE? - LE DUE RIFORME-SIMBOLO DEL “GOVERNO DEL CAMBIAMENTO” NON SONO NELLA MANOVRA. UFFICIALMENTE SARANNO INTRODOTTE SOLO NEL 2019, CON DEGLI APPOSITI DISEGNI DI LEGGE COLLEGATI, “QUANDO TUTTO SARA’ PRONTO”, IL CHE VUOL DIRE UN GROSSO GRASSO "CIAONE"...

AGGIUNGI UN POSTO A TAV – ENNESIMA FIGURACCIA PER TONTINELLI: “MACRON L’HA ESCLUSA DALLE PRIORITÀ”. MA OVVIAMENTE NON È VERO – DOPO LA MOZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI TORINO PER BLOCCARE L’OPERA CHIAMPARINO CHIEDE UN REFERENDUM – BLOCCARE LA TAV COSTEREBBE QUANTO, SE NON DI PIÙ, CHE TERMINARE I LAVORI. 24 CHILOMETRI DI GALLERIA SONO STATI SCAVATI E IL SITO ANDREBBE RIPRISTINATO… – INTANTO DIBBA DAL GUATEMALA DICE CHE BISOGNA NAZIONALIZZARE TUTTO: "AUTOSTRADE, TLC, BANCA D'ITALIA E RETE FERROVIARIA" (AUGURI)

SALVINI & DI MAIO, ASCOLTATE IL GOVERNATORE DI BANKITALIA, VISCO: “IL DEBITO PUBBLICO DELL’ITALIA E’ SOSTENIBILE MA BISOGNA PORRE IL RAPPORTO TRA DEBITO E PIL SU UN SENTIERO CREDIBILE DI RIDUZIONE DURATURA - IL PAESE PUÒ FRONTEGGIARE LA FINE DEL QUANTITATIVE EASING A CONDIZIONE CHE LA POLITICA DI BILANCIO RIMANGA ANCORATA ALLA STABILITÀ - BISOGNA DISSIPARE LE INCERTEZZE SULLA PARTECIPAZIONE DELL’ITALIA ALL’UE E ALL’EURO: ALIMENTANO LA VOLATILITA’ SUI MERCATI - L'AMPLIAMENTO DELLO SPREAD E' ANCHE PER I TIMORI DI USCITA DALL'UNIONE..."

IL CAPOCOMICO RENZI ALLA LEOPOLDA SHOW - LUCA BEATRICE: ‘RENZI HA ELABORATO LO SCHEMA SALOTTINO DI FABIO FAZIO, ALTERNANDO SPUNTI DI COMICITÀ FACILE AI TENTATIVI DI TIRAR SU IL LIVELLO CITANDO MARQUEZ E DEBORD, HARARI E KUBRICK. MATERIALE ‘NOSTRO’, RIBADISCE PIÙ VOLTE, A SEGNARE LA DIFFERENZA TRA ‘NOI’ E GLI ALTRI. NON HA TRATTO ALCUN INSEGNAMENTO DALL' ERRORE STORICO CHE GLI HA FATTO PERDERE, IN POCHI MESI, VANTAGGIO E CREDITO ACQUISITI. APPLICARE LA LOGICA DELLA CONTRAPPOSIZIONE PORTA SOLO DISASTRI’