ARGENTO VIVO SU SALVINI – SIPARIETTO SU TWITTER: SALVINI FA IL SIMPATICO CON LA BOLDRINI, E ASIA ARGENTO SI INALBERA: #SALVINIMMER*A – IL VICEPREMIER NON RESISTE E LA SFOTTE, INVITANDOLA A STARE CALMA: “DAI ASIA, SECONDO ME NON SEI COSÌ CATTIVA, SE TI VA TI OFFRO UN CAFFÈ (MEGLIO UNA CAMOMILLA), MI RACCONTI I PROBLEMI CHE HAI E VEDO SE POSSO AIUTARTI”

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

MATTEO SALVINI LITIGA SU TWITTER CON ASIA ARGENTO MATTEO SALVINI LITIGA SU TWITTER CON ASIA ARGENTO

La passione di Matteo Salvini per i social è ormai irrefrenabile. Il vice premier posta, clicca, commenta ininterrottamente. Oggi il ruolo della “blastata” è toccato ad Asia Argento.

 

 

L’attrice ha commentato con l’hashtag #salvinimmer*a un post in cui il ministro dell’interno ironizzava sulla chiamata alle armi di Laura Boldrini e Roberto Saviano.

 

Che coppia! È stato il commento del leader della Lega, che ha scatenato Asia. La Argento e l’ex presidente della Camera condividono la battaglia per il #metoo. Una combo peggio della kriptonite per Salvini.

 

MATTEO SALVINI LITIGA SU TWITTER CON ASIA ARGENTO 1 MATTEO SALVINI LITIGA SU TWITTER CON ASIA ARGENTO 1

Che infatti ha commentato prontamente, invitando Asia a prendere un caffè tra gli applausi dei suoi sostenitori: “Dai Asia, secondo me non sei così cattiva, se ti va ti offro un caffè (meglio una camomilla), mi racconti i problemi che hai e vedo se posso aiutarti?”

MATTEO SALVINI LITIGA SU TWITTER CON ASIA ARGENTO MATTEO SALVINI LITIGA SU TWITTER CON ASIA ARGENTO

 

 

Condividi questo articolo

politica

SALVATE IL SOLDATO GIORGETTI – IL POTENTE SOTTOSEGRETARIO LEGHISTA RANDELLA ANCORA DI MAIO: “IL M5S HA VINTO AL SUD PER IL REDDITO DI CITTADINANZA. MAGARI È L’ITALIA CHE NON CI PIACE MA CON CUI DOBBIAMO CONFRONTARCI. IL PERICOLO CHE VEDO È CHE POSSA ALIMENTARE IL LAVORO NERO” – “RETROMARCIA SULLA MANOVRA? NO, DIFENDIAMO GLI INTERESSI DEGLI ITALIANI. PIÙ CI OSTEGGIANO, PIÙ IL POPOLO SIMPATIZZA PER NOI”, POI EVOCA IL RITORNO ALLE URNE: “SE IL GOVERNO CADE…” – VIDEO