IL CULO COME LA FACCIA - MASSIMO CALEARO, UN REGALO RESIDUO DI WALTERLOO VELTRONI, RIESCE A FAR INCAZZARE ANCHE I SANTI: “DALL'INIZIO DELL'ANNO ALLA CAMERA SONO ANDATO SOLO TRE VOLTE, NON SERVE A NIENTE. ANZI, CREDO CHE DA QUESTO MOMENTO FINO ALLA FINE DELLA LEGISLATURA NON CI ANDRÒ PIÙ - CON LO STIPENDIO DA PARLAMENTARE PAGO IL MUTUO DELLA CASA CHE HO COMPRATO, 12MILA EURO AL MESE DI MUTUO. È UNA CASA MOLTO GRANDE”...

Condividi questo articolo
SCILIPOTI CALEARO CESARIOSCILIPOTI CALEARO CESARIO

Audio - http://www.corriere.it/politica/12_marzo_30/calearo-parlamento-inutile-pago-mutuo-porsche-gay_ea51b6a0-7a96-11e1-aa2f-fa6a0a9a2b72.shtml

Massimo Calearo e Dario Franceschini - Copyright PizziMassimo Calearo e Dario Franceschini - Copyright Pizzi

La Porsche "nascosta" al fisco? No, è solo immatricolata in Slovacchia. Lo stipendio da parlamentare? Per pagare il mutuo, anche se in parlamento non ci si va più. Premere il pulsante per votare? È usurante. Parola di Massimo Calearo, deputato di Popolo e Territorio, ex Pd e Api: «Dall'inizio dell'anno alla Camera sono andato solo tre volte, anche per motivi familiari. Rimango a casa a fare l'imprenditore, invece che andare a premere un pulsante. Non serve a niente. Anzi, credo che da questo momento fino alla fine della legislatura non ci andrò più».

L'USURA - L'onorevole è stato intervistato dalla trasmissione La Zanzara su Radio 24 e ha spiegato che la sua presa di posizione risale al cambio di governo: «Fino a novembre mi sono divertito a fare il consulente di Berlusconi sul commercio estero, ora non servo più. È usurante andare alla Camera solo a premere un pulsante». C'è sempre la strada delle dimissioni, per evitare un lavoro usurante, e il tornare a occuparsi del'azienda di famiglia con fabbriche in Slovacchia e in Tunisia che produce antenne per auto e non solo, e che distribuisce in esclusiva per l'Italia grandi marchi di sistemi di navigazione gps.

MASSIMO CALEARO E SIGNORAMASSIMO CALEARO E SIGNORA Massimo Calearo e Matteo Colannino - Copyright PizziMassimo Calearo e Matteo Colannino - Copyright Pizzi

Ma Calearo non ci pensa nemmeno: «Perché al posto mio entrerebbe uno del Pd molto di sinistra, un filo-castrista (Andrea Colasio, ndr). Con lo stipendio da parlamentare pago il mutuo della casa che ho comprato, 12mila euro al mese di mutuo. È una casa molto grande...». E poi c'è l'auto: «La mia Porsche è targata slovacca, l'ho comprata lì perché ho un'attività in quel paese con 250 dipendenti. È tutto perfettamente in regola. E poi in Slovacchia si possono scaricare tutte le spese per la vettura. In Italia no».

I GAY - «Due gay che si baciano? Mi fa schifo, lo facciano a casa loro. Mi giro dall'altra parte. Io sono normale e mi piacciono le donne», è la presa di posizione di Calearo su tutt'altro argomento: «I gay hanno altri gusti. Io io ho i miei, normali, e mi tengo i miei. La normalità è soggettiva, ma per me non sono normali».

ctt64 nicoletta picchio massimo calearoctt64 nicoletta picchio massimo calearo

LA SMENTITA - Venerdì sera, però, lo stesso Calearo ha voluto smentire quanto può chiaramente essere ascoltato negli audio della puntata della Zanzara: «Il Parlamento è composto da persone degnissime e all'altezza di svolgere bene il proprio ruolo. Intervistato da La Zanzara mi sono calato nello spirito della trasmissione della quale tutti quelli che la seguono ne conoscono il taglio, e i commenti di queste ore rispetto alla mie risposte non corrispondono al mio vero pensiero che è invece di grande rispetto per le istituzioni e per le persone che le guidano». Nessun passo indietro, invece, sull'ipotesi di non andare più alla Camera, ma di non dimettersi.

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

MA COME STA BENE LA RAGGI CON LA FRONGIA! - E’ DANIELE FRONGIA, EX CONSIGLIERE COMUNALE DEL M5S, LO “SPIN NEL FIANCO” DELLA RAGGI (CON TANTO DI VOCI DI UN FLIRT TRA I DUE). FRONGIA HA SCRITTO UN PROGRAMMA ALL’INSEGNA DELLA SPENDING: COME RISPARMIARE UN MILIARDO DI EURO

Da presidente della commissione per la spending review di Roma, Daniele Frongia ha ingoiato tanti di quei numeri da scriverci un libro: “E io pago”. Oggi è l’uomo-ombra della candidata M5S e l’incubo di affaristi e speculatori…

business

IERI LA CASSA DEL MEZZOGIORNO, OGGI LA CASSA DEL ''SANO E RICCO'' NORD-EST! - IN VENETO BANCA SONO STATI BRUCIATI 5 MILIARDI DI VALORE, E IL FONDO ATLANTE INTERVERRÀ PURE LÌ: NON CI SONO ABBASTANZA SOTTOSCRITTORI - MION, BRACCIO ARMATO DEI BENETTON, VERSO LA PRESIDENZA DI POP.VICENZA. SENZA CHE I BENETTON ABBIANO MESSO UN EURO...

Un gruppo di imprenditori veneti avevano mostrato disponibilità a sottoscrivere l' aumento per il 15%. Ma ieri appariva improbabile il raggiungimento della soglia minima di flottante pari al 25%. Così il Fondo Atlante, in due mesi, avrà speso più di metà del capitale in due banche venete...

cronache

L’ERBA VOGLIO! CANNABIS SEMPRE PIÙ SUPERSTAR FRA I GIOVANI EUROPEI: CIRCA 16,6 MILIONI DI CITTADINI UE 15-34 ANNI L'HA USATA NEL 2014, 2 MILIONI IN PIÙ RISPETTO AL 2013 - L'ITALIA È AI PRIMI POSTI, DOPO LA REPUBBLICA CECA E LA FRANCIA, E AL TOP PER SEQUESTRO DI FOGLIE

Nella relazione 2016 presentata oggi l'Agenzia europea delle droghe lancia l'allarme sull'aumento della produzione di cannabis all'interno dell'Ue - La marijuana rappresenta la quota più ampia del mercato Ue delle sostanze illecite...

sport

TRIPLICE FISCO PER MESSI - NIENTE ARCHIVIAZIONE PER LA PULCE: ANDRA’ A PROCESSO PER EVASIONE FISCALE. IL GIUDICE HA CONSIDERATO “RILEVANTI” GLI ARGOMENTI DELL’ACCUSA. LA PRESUNTA EVASIONE AMMONTA A 4,16 MILIONI DI EURO SUI DIRITTI DI IMMAGINE

All’uscita dal tribunale, l’avvocato della “Pulce” ha dichiarato che si tratta di “un processo ancora tutto da giocare”. La famiglia Messi nel 2013 aveva già patteggiato una sanzione di 5 milioni di euro con l’erario spagnolo…

cafonal