GUTGELD CONTRO NICOLA ROSSI - ‘CARO DAGO, LA FLAT TAX È UNA STANGATA AL CETO MEDIO, E UN REGALO AI RICCHI, CHE RISPARMIEREBBERO 13 MILIARDI DI TASSE’ - CI SCRIVE IL DEPUTATO PD: ‘MA LA QUESTIONE PIÙ INTERESSANTE DELLA PROPOSTA È: CHI PAGHERÀ IL CONTO? UN “PRANZO GRATIS” NELL’ECONOMIA DI UN PAESE È UN MIRACOLO CHE NEMMENO BERLUSCONI E ROSSI POSSONO PROMETTERE…’’

-

Condividi questo articolo

 

NICOLA ROSSI: ‘LA FLAT TAX È PROGRESSIVA E AIUTA I PIÙ DEBOLI’

 

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/compagni-che-sbagliano-quelli-che-criticano-ldquo-flat-tax-rdquo-168124.htm

 

 

yoram gutgeld yoram gutgeld

FLAT TAX?  UNA STANGATA AL CETO MEDIO

Riceviamo e pubblichiamo da Yoram Gutgeld, deputato PD e consulente economico del governo Renzi:

 

Caro Dago,

non ammettere che la flat tax convenga soprattutto ai ricchi è negare sfacciatamente la realtà. Un lavoratore dipendente che guadagna 1000 euro al mese, 12 mila euro l’anno, gode oggi della detrazione degli 80 euro e non paga l’Irpef. Un ricco calciatore che guadagna 12 mila euro al giorno si metterà in tasca un milione di euro in più.  Rossi sostiene che la riduzione delle agevolazioni fiscali per i ricchi attenua questo effetto.

 

NICOLA ROSSI BPM NICOLA ROSSI BPM

Davvero? Con la proposta di Berlusconi i 440 mila contribuenti che dichiarano un reddito di oltre 100 mila euro lordi risparmierebbero circa 13 miliardi. L’abolizione di tutte le detrazioni e le deduzioni di cui godono oggi sposterebbe circa 1 miliardo, neanche il 7%. Di contro, già oggi 6 contribuenti su 7 hanno un’aliquota Irpef inferiore al 23%. Tutti questi avranno benefici limitati o nulli.

 

Ma la questione ancor più interessante è: chi pagherà il conto? La proposta di Nicola Rossi ha il merito di rendere esplicite le coperture. Aumenta l’IVA al 25%; taglia pesantemente le pensioni di riversibilità; fa pagare la sanità a 9 milioni di italiani; elimina del tutto le pensioni di invalidità. Facciamo un esempio. Una famiglia di 4 persone con un reddito annuo di 50 mila euro lordi e un figlio disabile pagherebbe 5 euro mila di tasse in meno, ma perderebbe le pensioni di invalidità e l’indennità di accompagnamento; pagherebbe la sanità e l’IVA maggiorata. A conti fatti, perderebbe 1000 euro al mese!

berlusconi flat tax berlusconi flat tax

 

Berlusconi dice che le coperture proverranno dalle agevolazioni fiscali e dai trasferimenti alle imprese. Significa che il biglietto dell’autobus passerà da 1,50 a 5 euro; si rimetterà l’IMU prima casa; triplicherà il costo dell’acquisto della prima casa; non ci saranno più detrazioni per le spese mediche e gli interessi sui mutui;  verranno tassate le borse di studio e gli assegni familiari, oggi esenti da Irpef. E cosi via.

 

Un “pranzo gratis” nell’economia di un paese è un miracolo che nemmeno Berlusconi e Rossi possono promettere. I commensali alla tavola che loro propongono di apparecchiare sono i ricchi. Ma è bene essere consapevoli del fatto che sono tutti gli altri a fare la spesa.

SILVIO BERLUSCONI E DIETRO LA SCRITTA TASSE jpeg SILVIO BERLUSCONI E DIETRO LA SCRITTA TASSE jpeg

 

 

Condividi questo articolo

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - I DEMOCRATICI PROVANO AD ABBATTERE IL GIUDICE KAVANAUGH A COLPI DI ''METOO'', CHE METTE UN PO' DI INSANO TIMORE PERSINO A TRUMP. MA LA PRESUNTA VITTIMA DICE: ''AVEVO 15 ANNI, LUI 17, NON MI RICORDO GIORNO NÉ LUOGO, PROVÒ A SPOGLIARMI MA GLI SFUGGII PERCHÉ ERA TROPPO UBRIACO E IMBRANATO, HO TACIUTO PER 36 ANNI E ORA NON VOGLIO TESTIMONIARE IN SENATO, MA NON DEVE DIVENTARE GIUDICE DELLA CORTE SUPREMA''. EPPURE AI VERTICI DELLA GIUSTIZIA C'ERA GIÀ, SENZA CHE LA FERVENTE DEMOCRATICA AVESSE DETTO UNA SILLABA…