LANZALONE, QUESTO CONOSCIUTO - VIDEO: UN ANNO E MEZZO FA LA CONSIGLIERA PIDDINA MICHELA DI BIASE CHIEDEVA A MUSO DURO ALLA RAGGI CHI FOSSE QUESTO AVVOCATO CHE GESTIVA TUTTE LE TRATTATIVE DEL COMUNE DI ROMA, SENZA AVERE UN CONTRATTO O RUOLO UFFICIALE. LA SINDACA BALBETTÒ DI ''COMUNICAZIONI'' TRA LEI E LANZALONE, E CHE COMUNQUE LO FACEVA A TITOLO GRATUITO. MA CHI LAVORA GRATIS POI SI CERCA IL COMPENSO IN ALTRO MODO - IL BRACCIO DESTRO DI PARNASI: ''LANZALONE ERA IL CAMPIDOGLIO''

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Da www.romafaschifo.com

 

Oltre un anno fa.

MICHELA DI BIASE MICHELA DI BIASE

Marzo 2017. Come si fa a cadere dal pero oggi quando è oltre un anno che questa persona viene imposta sui dossier più scottanti della città senza avere nessun incarico ufficiale?

Michela Di Biase aveva posto il problema in aula 14 mesi fa: chi è questo Lanzalone? Perché si siete ai tavoli per conto del Comune di Roma? Che incarico ha?

A queste domande il grillino medio è capace di rispondere cose tipo "eh ma lavora gratis". Senza capire che chi lavora gratis è ancora più pericoloso perché poi va a cercarsi il compenso in altro modo...

 

 

STADIO ROMA:COLLABORATORE PARNASI, LANZALONE ERA CAMPIDOGLIO

 (ANSA) - "Al tavolo per la modifica del progetto dello stadio della Roma era l'avvocato Lanzalone a rappresentare il Campidoglio". E' quanto ha dichiarato Luca Caporilli, braccio destro di Luca Parnasi, arrestato nell'ambito dell'inchiesta sul nuovo stadio della Roma, nel corso di un interrogatorio-fiume svolto in procura. Caporilli è stato arrestato mercoledì scorso.

LANZALONE E RAGGI LANZALONE E RAGGI

 

 

STADIO ROMA:LANZALONE AL GIP, GUADAGNO 14 MILA EURO AL MESE

 (ANSA) - "Vivo a Roma da poco, a Crema ci vive mia moglie. Ho un reddito di circa 14 mila euro mensili e altri redditi da cariche societarie pari a circa 20 mila euro annui. Come presidente dell'Acea percepisco circa 144 mila euro annui". Lo ha detto Luca Lanzalone, ex presidente della municipalizzata dell'energia ed ambiente di Roma e arrestato nell'ambito dell'inchiesta sullo stadio della Roma, nel corso dell'interrogatorio di garanzia svolto venerdì scorso davanti al gip Paola Tomaselli. E' quanto emerge dalla sintesi del verbale di interrogatorio agli atti della maxinchiesta.

PARNASI PARNASI

 

 

STADIO ROMA: PARNASI, "PAGO TUTTI PER NON AVERE NESSUNO"

 (ANSA) - "Io pago tutti per non avere nessuno". E' la frase di Luca Parnasi utilizzata dai carabinieri in una informativa depositata al Riesame per "descrivere il suo modus operandi dell'imprenditore nell'acquisire la 'captatio benevolentiae' di Luca Lanzalone proponendogli una serie di vantaggi che si riflettono nella sua sfera professionale essendo lui titolare di un prestigioso studio legale di Genova". "Il legame tra Parnasi e Lanzalone è basato su continui scambi di favore, paragonabile quasi ad un contratto di servizi a somministrazione periodica", si legge nell'informativa. Per i carabinieri "il ricorso alle utilità in favore di Lanzalone viene da questi ricambiato mediante proprio interessamento su questioni istituzionali ricadenti nella sfera di interessi economici di Parnasi".

 

DARIO FRANCESCHINI E MICHELA DI BIASE FOTO LAPRESSE DARIO FRANCESCHINI E MICHELA DI BIASE FOTO LAPRESSE

 

 

Condividi questo articolo

politica