“MI ASPETTO CHE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE ALLONTANI ROCCO CASALINO” - A “STASERA ITALIA”, MARIO MONTI - SENATORE A VITA PER GRAZIA RICEVUTA - INVOCA LA PURGA PER IL GRILLINO: “MI ASPETTO FORSE CHE IN MODO UN PO’ LENTO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE ALLONTANI QUESTO SIGNORE PERCHÉ SE NO PORTA A LUI LA RESPONSABILITÀ. LE SUE DICHIARAZIONI SONO PORTATE IN MODO SOVVERSIVO RISPETTO ALLE ISTITUZIONI DELLO STATO”

-

Condividi questo articolo

Comunicato stampa

 

mario monti mario monti

«Questo signore che ha detto queste cose è ancora al suo posto?» Questo il commento del Senatore a vita Mario Monti a proposito delle vicende che interessano il portavoce Rocco Casalino nel corso della puntata di ieri sera di “Stasera Italia”, l’approfondimento di Retequattro in onda ogni sera alle 20.30.

 

E continua: «Mi aspetto forse che in modo un po’ lento il Presidente del Consiglio Conte allontani questo signore perché se no porta a lui la responsabilità. Il portavoce “porta la voce” della personalità politica per la quale parla. Credo che questa sia una buona occasione, pur in un contesto estremamente riprovevole, perché il Presidente del Consiglio Conte dimostri la sua autorità».

 

STAFFELLI TAPIRO A ROCCO CASALINO STAFFELLI TAPIRO A ROCCO CASALINO

E ha aggiunto: «Credo che sia già molto difficile governare come sicuramente lui intende fare avendo due vicepresidenti del consiglio così peculiari. Se poi è sotto la troica interna di questi due e di un signore che manifesta questi propositi -che io credo essere nel campo dell’intimidazione- sono una pressione da parte di una persona incaricata di una pubblica funzione verso altre persone».

 

Infine Monti fa un vero e proprio appello: «Veramente, Presidente Conte ci pensi, perché è impossibile gestire seriamente e con rispetto un governo la cui voce è portata in questo modo. In modo così sovversivo rispetto alle istituzioni dello Stato».

rocco casalino giuseppe conte rocco casalino giuseppe conte

 

Condividi questo articolo

politica

MOODY’S BOCCIA L’ITALIA, E LA MANOVRA IN DEFICIT DEL GOVERNO, DECLASSANDO IL RATING SUL DEBITO SOVRANO PORTANDOLO A BAA3, UN GRADINO SOPRA IL LIVELLO “SPAZZATURA” - A FURIA DI ALZARE LA CRESTA, I "POTERI FORTI" RISPONDONO A DOVERE A SALVINI E DI MAIO - LUNEDÌ SI VEDRÀ COME REAGIRANNO GLI INVESTITORI, CHE IERI HANNO DATO UN ASSAGGIO DI NERVOSISMO FACENDO VOLARE LO SPREAD, IN MATTINATA, FINO ALLA QUOTA DI 340 PUNTI - DAI PRESTITI AI MUTUI FINO ALLA SPESA PER INTERESSI, ECCO CHE COSA CAMBIA ADESSO