“IL PROGETTO DEL NUOVO STADIO DELLA ROMA VA AVANTI? SE È TUTTO REGOLARE, SPERO DI SÌ”, PARLA LA SINDACA RAGGI DOPO L’INCHIESTA CHE HA PORTATO AGLI ARRESTI, TRA GLI ALTRI, DEL COSTRUTTORE PARNASI: "ASPETTIAMO DI LEGGERE LE CARTE, AL MOMENTO NON ESPRIMIAMO GIUDIZI. NOI SIAMO DALLA PARTE DELLA LEGALITÀ" - VIDEO

-

Condividi questo articolo
 
Livia Crisafi per video.repubblica.it

raggi pallotta raggi pallotta

 
"Aspettiamo di leggere le carte, al momento non esprimiamo giudizi. Noi siamo dalla parte della legalità". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi commenta l'inchiesta sulla presunta corruzione nell'ambito del progetto per la costruzione del nuovo stadio della Roma, che ha portato agli arresti tra gli altri il costruttore Parnasi e il presidente di Acea (ed ex consulente della giunta capitolina sul dossier dell'impianto sportivo) Luca Lanzalone.

PALLOTTA RAGGI PALLOTTA RAGGI luca parnasi luca parnasi LANZALONE RAGGI DI MAIO LANZALONE RAGGI DI MAIO RAGGI PALLOTTA RAGGI PALLOTTA RAGGI AL TELEFONO CON PALLOTTA RAGGI AL TELEFONO CON PALLOTTA luca lanzalone luca lanzalone luca parnasi luca parnasi

 

 

Condividi questo articolo

politica

DOPO LA TRASMISSIONE TV SU FIRENZE, RENZI SI OFFRE COME SPEAKER PER CONFERENZE, INCONTRI E DIBATTITI (MANCANO SOLO SAGRE E PRIME COMUNIONI)  - MATTEUCCIO SI E' AFFIDATO ALL’AGENZIA “CELEBRITY SPEAKERS ASSOCIATES” PER LA SUA NUOVA CARRIERA (HA SEGUITO IL FULGIDO ESEMPIO DI BIGLIET-TONY BLAIR). LA SCHEDA SUL SITO ASSICURA CHE MATTEUCCIO PUÒ PARLARE INDIFFERENTEMENTE IN ITALIANO, FRANCESE O INGLESE, PER CONCIONARE SU TEMI TRITI E RITRITI COME “IL FUTURO DELL’EUROPA” O LE “SFIDE DELLA GLOBALIZZAZIONE”. VOLETE INGAGGIARLO? IL SUO MODESTO CACHET PARTE DA...

LA MERKEL PRENDE UNA BATOSTA STORICA IN BAVIERA. IN CRISI ANCHE LA CSU DEL BULLETTO SEEHOFER CHE PERDE LA MAGGIORANZA ASSOLUTA DOPO 56 ANNI E DELLA SPD. BALZO IN AVANTI DELLA DESTRA DI "ALTERNATIVE FUR DEUTSCHLAND" E DEI VERDI (PARTITO FILO-UE) - IL SEGNALE E’ UN BELL’AVVISO IN VISTA DELLE EUROPEE DEL 2019: I MOVIMENTI SOVRANISTI E "RIBELLISTI" CAVALCANO NELLE PRATERIE. ORA MANCA SOLO LA VITTORIA DI TRUMP ALLE ELEZIONI DI MID-TERM. SALVINI GODE: “ADDIO AL VECCHIO SISTEMA” - LA MERKEL, CHE SOGNAVA UN NUOVO ASSE CON MACRON, ORA E' INDEBOLITA E IL SUO GOVERNO DI "GROSSA COALIZIONE"...