NO, BACIARE IL CULO AL PREMIER NON BASTA, SLURP SLURP ANCHE ALLO STARACE DI PALAZZO CHIGI – LA RETROSCENISTA MELI SU FILIPPO SENSI: “GIORNALISTA MULTITASKING, HA PORTATO PER PRIMO IN ITALIA LE MODERNE TECNICHE DI COMUNICAZIONE” – E POI “CONOSCE LE LINGUE” E “FONDAMENTALMENTE È UN BUONO” (PROSSIMO PAPA?)

Maria Teresa Meli ha dedicato a Sensi la sua ultima rubrica su “Io Donna”, il magazine del “Corriere della Sera”. Pare che il sullodato abbia il dono di “stemperare le asperità del premier” e che faccia del suo mestiere di portavoce “un’arte”…

Condividi questo articolo

Da il “Fatto Quotidiano

 

maria elena boschi fotografata da filippo sensi dopo il voto al senato maria elena boschi fotografata da filippo sensi dopo il voto al senato

Meno male che c'è Filippo a "stemperare le asperità del premier". Lui- parliamo di Sensi, Nomfup per i social -dipendenti - ha fatto del lavoro del portavoce "un'arte". Ma quale responsabile della comunicazione, Sensi è "creatore quotidiano" della narrazione di Palazzo Chigi.
 

Per la verità, questo lo sapevamo anche noi del Fatto, che vi abbiamo raccontato come Sensi governi con pieni poteri quasi la totalità dell' informazione italiana.

SENSI SENSI


Veline e immagini, sms sulle indicazioni di "Renzi ai suoi..." e retroscena pilotati. Tutto (o quasi) quello che sapete di Matteo Renzi, passa da lui. Ma nella sua rubrica di sabato su Io Donna, il magazine femminile del Corriere della Sera, Maria Teresa Meli ci ha raccontato il lato nascosto di Filippo (nascosto almeno a noi che lo chiamiamo e a cui non risponde praticamente mai): "Un giornalista multitasking", che "per primo" ha portato in Italia "le moderne tecniche di comunicazione", che "conosce le lingue". Ma soprattutto Sensi "fondamentalmente è un buono", che non se la prende con quelli ("come il Fatto") che lo trattano male.

filippo sensi filippo sensi


Grazie Meli, se ci fosse venuto il dubbio di aver esagerato, ce l' hai fatto passare.

filippo sensi nasconde il tablet dietro la schiena durante l incontro con papa francesco bergoglio filippo sensi nasconde il tablet dietro la schiena durante l incontro con papa francesco bergoglio

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal