QUANTI SONO I TERRORISTI IN EUROPA? - CI POTREBBERO ESSERE FINO A 20 CELLULE JIHADISTE DORMIENTI IN EUROPA PRONTE AD AGIRE IN FRANCIA, GERMANIA, BELGIO E OLANDA - IN TUTTO SAREBBERO COMPOSTE DA 120-180 UOMINI

Stamattina la polizia di Berlino ha arrestato due uomini che stavano reclutando combattenti, acquistando attrezzature e raccogliendo fondi per l'Isis in Siria - I due sono stati fermati durante una serie di raid, in almeno 11 abitazioni, nell'ambito di indagini su un piccolo gruppo di estremisti iniziate mesi fa…

Condividi questo articolo

1 - MEDIA USA, IN EUROPA FINO A 20 CELLULE DORMIENTI

centcom la pagina facebook dell esercito in mano ai jihadisti centcom la pagina facebook dell esercito in mano ai jihadisti

(ANSA) - Ci potrebbero essere fino a 20 cellule jihadiste dormienti in Europa pronte ad agire in Francia, Germania, Belgio e Olanda. In tutto sarebbero composte da 120-180 uomini. E' quanto affermano fonti dell'intelligence occidentale alla Cnn, che parlano in particolare di "minaccia imminente" di attacchi in Belgio e in Olanda.

 

2 - ISIS: DUE ARRESTI IN GERMANIA, RECLUTAVANO COMBATTENTI

 (ANSA-AP) - La polizia di Berlino ha arrestato due uomini che stavano reclutando combattenti, acquistando attrezzature e raccogliendo fondi per l'Isis in Siria. I due sono stati fermati durante una serie di raid nella capitale tedesca, in almeno 11 abitazioni, nell'ambito di indagini su un piccolo gruppo di estremisti iniziate mesi fa. Il leader del gruppo, identificato solo come Ismet D. (41 anni), è accusato di reclutamento, soprattutto di turchi e russi.

BABY JIHADISTE PENTITE - BABY JIHADISTE PENTITE - jihadista john jihadista john

 

Secondo la polizia non ci sono prove che stessere progettando attacchi in Germania. Uno dei due fermati stava per partire per la Siria: ''Abbiamo trovato e sequestrato dei biglietti aerei durante la perquisizione'', ha spiegato il portavoce della polizia Stefan Redlich all'agenzia di stampa Dpa. L'intervento di stamani - con 250 poliziotti impegnati nella perquisizione di 11 appartamenti e negli arresti - non ha nulla a che vedere con i recenti attentati di Parigi e con l'azione di ieri in Belgio.

 

BABY JIHADISTE PENTITE - SABINA SELIMOVIC BABY JIHADISTE PENTITE - SABINA SELIMOVIC

L'anti-terrorismo berlinese ''indaga già da un anno. E anche questo intervento è stato preparato da tempo'', ha spiegato il portavoce. Al 41enne Ismet D., uno dei due fermati, che si autoproclamava emiro, viene contestata di aver radicalizzato almeno 30 persone e guidato un gruppo di islamisti. I due avrebbero sostenuto finanziariamente e logisticamente lo Stato islamico (Isis). ''Questi interventi mostrano che abbiamo la scena (dei radicali islamici) sotto controllo e esercitiamo pressioni'', ha spiegato il ministro degli Interni della città-Stato di Berlino.

jihadista jihadista

 

Condividi questo articolo

politica