L’ERNIA DEL GRILLO – QUAL È IL VERO MOTIVO PER CUI BEPPE GRILLO NON SI È PRESENTATO ALL’EVENTO SUL REDDITO DI CITTADINANZA? UFFICIALMENTE “HA UN’ERNIA”, PARLA SOLO IN UN VIDEO SBIADITO VIA SKYPE – QUASI NESSUNO LO NOMINA E CASALEGGIO NE PARLA AL PASSATO (“ERA CON NOI”), PERCHÉ I NUOVI POTENTI DEL MOVIMENTO ORMAI SONO ALTRI…

-

Condividi questo articolo

Luca De Carolis per “il Fatto Quotidiano”

 

beppe grillo via skype all'evento sul reddito di cittadinanza 2 beppe grillo via skype all'evento sul reddito di cittadinanza 2

Il fondatore è sfuocato, come il video dove parla sottovoce. Prima era tutto per il M5S , ora è la voce dello sketch di fine festa: e alcuni ridono per educazione, altri cercano il cappotto. Nel giorno del raduno all' americana sul reddito di cittadinanza, con eletti e ministri ripartiti per gerarchie e Luigi Di Maio che fa il presentatore, Beppe Grillo è altrove. "Ha l' ernia" spiegano. E comunque già lunedì sera l' Adnkronos scriveva che si sarebbe collegato via Skype.

 

luigi di maio luigi di maio

Perché i Cinque Stelle ormai sono un' altra cosa, cioè un partito, e Grillo è come certi parenti che si sentono a Natale e Pasqua. E le parole dicono perfino più dell' assenza, visto che in oltre due ore gli unici a ricordare Grillo sono la senatrice Nunzia Catalfo, la prima firmataria della pdl sul reddito, e Alessandro Di Battista. E c' è un inciso di Davide Casaleggio, all' imperfetto: "Beppe era con noi in tutto questo".

lino banfi e luigi di maio lino banfi e luigi di maio

 

Poi, certo, c' è l' introduzione al video finale di Di Maio, in cui il capo politico saluta "la persona grazie a cui siamo qui, colui che ha sempre creduto nel reddito di cittadinanza". Ma a contare sono gli equilibri e il linguaggio nel M5S di governo. Con i ministri in prima fila a sinistra, e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e gli altri maggiorenti a destra. Gli eletti più dietro, anche rispetto ai giornalisti.

lorenzo fioramonti e di maio lorenzo fioramonti e di maio

 

E il precedente, ricordato anche da Di Maio, è quello della presentazione dei ministri del futuro governo a 5Stelle del marzo scorso. Anche in quel caso dominava il blu e il simbolo del Movimento era di contorno. Dieci mesi dopo quello che doveva essere un ministro, Conte, è premier. E proprio lui, l' avvocato, scippa a Grillo la parola che incarna il suo ultimo ruolo: "Sarò il garante di un nuovo patto sociale sul reddito".

 

beppe grillo via skype all'evento sul reddito di cittadinanza beppe grillo via skype all'evento sul reddito di cittadinanza

E magari Conte neanche rammenta che il Garante da Statuto è l' artista genovese. Ma Di Maio, attento ai fogli della scaletta, non fa una piega. E infila anche una gaffe presentando il nuovo capo dell' Anpal, l' italo americano Mimmo Parisi. "È italo-pugliese" sostiene il vicepremier. Ma si accorge subito dell' errore e ride forte.

paola taverna paola taverna

 

Però c' è anche chi non ride, come il viceministro all' Istruzione Lorenzo Fioramonti, l' economista che insegnava a Pretoria. Non è entusiasta di come vanno le cose dentro il Movimento, e dal palco morde subito: "È un piacere rivedervi tutti dopo mesi". Parla a tono alto, e fa sapere: "Stasera lo dirò in tv, se deciderò di andare". Frasi in sintonia con la pancia del M5S , dove in molti invocano "più condivisione". E l' hanno ripetuto anche lunedì a Di Maio in un' assemblea congiunta.

 

paresi di maio e le slides del navigator paresi di maio e le slides del navigator

Così non è un caso se nella sala tutta sorrisi e telecamere non si vedono parlamentari vicini a Roberto Fico, il presidente della Camera che è rimasto a istituzionale distanza. A riempire le file sono soprattutto parlamentari della nuova leva: giovani, spesso avvocati, per nulla barricaderi. Quel ruolo è tutto per Di Battista, che si siede un attimo prima dell' inizio come le star accanto a Virginia Raggi. Nella gara degli applausi batte tutti.

beppe grillo via skype all'evento sul reddito di cittadinanza 1 beppe grillo via skype all'evento sul reddito di cittadinanza 1

 

Ma ognuno ha il suo ruolo. Di Battista è d' assalto, anche contro la stampa ("Le coperture ce stavano" urla), mentre Conte è il legale che rassicura e Paola Taverna parla alla base con l' elogio del pauperismo: "Ero povera, ma il M5S mi ha reso ricca di valori". È emozionata la senatrice, e quasi piange quando torna a sedersi. Ma alla fine ecco quello che non c' è, Grillo.

mimmo paresi, davide casaleggio, alessandro di battista, virginia raggi mimmo paresi, davide casaleggio, alessandro di battista, virginia raggi

 

Vestito di nero, sussurra che "questa è la più grande manovra economico-finanziaria della storia di questo Paese". E piazza la battutina: " Se le persone stanno meglio risparmiamo, ve lo dice uno di Genova". Poi si riaccendono le luci, e tutti inseguono Di Battista e Conte. Quelli che contano.

mimmo paresi creatore di navigator mimmo paresi creatore di navigator casaleggio e di maio casaleggio e di maio banfi di maio banfi di maio bonisoli, bonafe, toninelli, grillo bonisoli, bonafe, toninelli, grillo davide casaleggio 3 davide casaleggio 3 davide casaleggio 2 davide casaleggio 2 conte e di maio conte e di maio alessandro di battista alessandro di battista di battista parla alla platea di battista parla alla platea davide casaleggio davide casaleggio alessandro di battista 1 alessandro di battista 1 di battista e di maio 2 di battista e di maio 2 di maio abbraccia di battista di maio abbraccia di battista di maio con paola taverna di maio con paola taverna di maio e tridico di maio e tridico di maio e conte di maio e conte giuseppe conte saluta i ministri m5s giuseppe conte saluta i ministri m5s di maio intervistato di maio intervistato intervento di giuseppe conte intervento di giuseppe conte raggi, tridico, conte raggi, tridico, conte rocco casalino rocco casalino rocco casalino e giuseppe conte rocco casalino e giuseppe conte le slides di luigi di maio 4 le slides di luigi di maio 4 le slides di luigi di maio 5 le slides di luigi di maio 5 lino banfi e alberto bonisoli lino banfi e alberto bonisoli lezzi, grillo, toninelli, bonafe e bonisoli ascoltano di maio lezzi, grillo, toninelli, bonafe e bonisoli ascoltano di maio lorenzo fioramonti lorenzo fioramonti lino banfi e luigi di maio 2 lino banfi e luigi di maio 2 luigi di maio con le slides 2 luigi di maio con le slides 2 luigi di maio luigi di maio luigi di maio con le slides luigi di maio con le slides luigi di maio presenta giuseppe conte luigi di maio presenta giuseppe conte mimmo paresi, davide casaleggio, alessandro di battista, virginia raggi, pasquale tridico, giuseppe conte ascoltano di maio mimmo paresi, davide casaleggio, alessandro di battista, virginia raggi, pasquale tridico, giuseppe conte ascoltano di maio

 

Condividi questo articolo

politica