RUTELLI: ‘’SE COMMENTATORI E GIORNALISTI, NON HANNO CAPITO UN TUBO DELLE TENDENZE DELLA SOCIETÀ AMERICANA CHE HANNO PORTATO ALLA VITTORIA DI TRUMP, C'È UNA CHIARA RAGIONE (E PER CAPIRLO, BASTAVA VEDERE IL BELLISSIMO FILM DI CLINT EASTWOOD, ‘’GRAN TORINO’)

Condividi questo articolo

CLINTON BERLUSCONI RUTELLI CLINTON BERLUSCONI RUTELLI

Francesco Rutelli sulla sua pagina Facebook:

 

Se commentatori, analisti, giornalisti, non hanno capito un tubo delle tendenze della società americana che hanno portato alla vittoria di Trump, c'è una chiara ragione - e mi scuso se qualcuno ha già pubblicato questi dati:

 

- distanza totale a vantaggio di Clinton rispetto a Trump negli Stati di New York, California e Massachussets (dove è Boston): 5 milioni di voti popolari!

- risultati percentuali a Washington-DC: Clinton 93%, Trump 4%!

 

- a San Francisco: Clinton 85%, Trump 10%.

 

- nella Contea di Chicago: 1 milione 100mila voti di distacco pro-Clinton.

 

Cosa significa? Che i nostri giornali, commentatori, analisti, faticano (esattamente come accaduto per Brexit) a cogliere la distanza tra l'America che conoscono/conosciamo (e frequentiamo, spesso), e quella reale.

renzi rutelli hillary clinton renzi rutelli hillary clinton

 

Per capirne di più, bastava il bellissimo film di Clint Eastwood, ‘’Gran Torino’. Consiglio di vederlo - certo non solo perché il suo autore è l'unica star di Hollywood che ha votato Trump.

Clint Eastwood Gran Torino Clint Eastwood Gran Torino BRIATORE TRUMP BRIATORE TRUMP

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal