SALVINI E BERLUSCONI, LA GRANDE INTESA: RAI, CSM E CONSIGLIO DI STATO - L'INCONTRO POTREBBE AVVENIRE NELLE PROSSIME ORE, E ANDRÀ OLTRE IL NOME DI FOA. C'È PATRONI GRIFFI ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DI STATO E ALESSIO LANZI AL VERTICE DEL CSM - ECCO CHI È IN POLE PER TG E RETI RAI

-

Condividi questo articolo

 

Marco Antonellis per Dagospia

SALVINI BERLUSCONI SALVINI BERLUSCONI

 

Mentre si attende l'incontro decisivo per sancire il patto tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, incontro che potrebbe avvenire a brevissimo, già nelle prossime ore, fonti della maggioranza di governo svelano qual è la base dell'intesa raggiunta tra il leader di Forza Italia e il leader della Lega, un'intesa che va ben oltre il nome di Marcello Foa e che riguarda i gangli vitali delle istituzioni: ci sono di mezzo anche Consiglio di Stato e Csm. 

filippo patroni griffi filippo patroni griffi

 

Il "great game" tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini è composto infatti anche da Patroni Griffi alla Presidenza del Consiglio di Stato e da Alessio Lanzi prossimo vice presidente del Csm. Queste nomine, assieme a Foa Presidente della Rai sono i cardini dell'intesa raggiunta tra il Capitano e il Cavaliere, intesa che poi che verrà prolungata anche alle elezioni regionali. 

 

Per quanto riguarda le nomine Rai  in pole position per il tg1 c'è Gennaro Sangiuliano, per il Tg2 si pensa a Matano, al Tg3 si attende la conferma di Luca Mazzà mentre alla radiofonia si parla di Corsini. Per la TGR è in pole la Lega con Casarin o Ghelfi  mentre Jacopo Volpi dovrebbe essere il prossimo capo dello sport Rai. 

ALESSIO LANZI ALESSIO LANZI GENNARO SANGIULIANO CON SALVINI E Giuseppe Malara GENNARO SANGIULIANO CON SALVINI E Giuseppe Malara

 

 

Condividi questo articolo

politica