SO' RAGAZZI - PUTIN SBEFFEGGIA IL REGNO UNITO: ''ABBIAMO IDENTIFICATO I DUE ACCUSATI DELL'AVVELENAMENTO'' DELLA EX SPIA RUSSA SKRIPAL. ''NON SAPPIAMO CHI SONO, MA SONO DUE CIVILI, SPERO CHE SI FACCIANO AVANTI DA SOLI, SARÀ MEGLIO PER TUTTI''

- -

 

- -

 

-

Condividi questo articolo

 (ANSA) - Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che la Russia "ha identificato" i presunti agenti segreti russi responsabili secondo Londra degli attacchi al nervino contro gli Skripal. "Noi sappiamo chi sono, li abbiamo trovati, spero che si facciano avanti da soli, sarà meglio per tutti", ha detto Putin, precisando che si tratta di "due civili". Le autorità britanniche avevano indicato Alexander Petrov e Ruslan Boshirov come i responsabili dell'attacco. Lo riportano le agenzie.

la bottiglietta di profumo che avrebbe contenuto l agente nervino la bottiglietta di profumo che avrebbe contenuto l agente nervino Skripal e la figlia Yulia Skripal e la figlia Yulia putin putin skripal e la figlia skripal e la figlia alexander petrov ruslan boshirov accusati dell avvelenamento di skripal alla stazione di salisbury alexander petrov ruslan boshirov accusati dell avvelenamento di skripal alla stazione di salisbury alexander petrov ruslan boshirov accusati dell avvelenamento di skripal sorridenti a salisbury alexander petrov ruslan boshirov accusati dell avvelenamento di skripal sorridenti a salisbury alexander petrov ruslan boshirov accusati dell avvelenamento di skripal alexander petrov ruslan boshirov accusati dell avvelenamento di skripal la confezione della bottiglietta di profumo che avrebbe contenuto l agente nervino la confezione della bottiglietta di profumo che avrebbe contenuto l agente nervino

 

Condividi questo articolo

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - I DEMOCRATICI PROVANO AD ABBATTERE IL GIUDICE KAVANAUGH A COLPI DI ''METOO'', CHE METTE UN PO' DI INSANO TIMORE PERSINO A TRUMP. MA LA PRESUNTA VITTIMA DICE: ''AVEVO 15 ANNI, LUI 17, NON MI RICORDO GIORNO NÉ LUOGO, PROVÒ A SPOGLIARMI MA GLI SFUGGII PERCHÉ ERA TROPPO UBRIACO E IMBRANATO, HO TACIUTO PER 36 ANNI E ORA NON VOGLIO TESTIMONIARE IN SENATO, MA NON DEVE DIVENTARE GIUDICE DELLA CORTE SUPREMA''. EPPURE AI VERTICI DELLA GIUSTIZIA C'ERA GIÀ, SENZA CHE LA FERVENTE DEMOCRATICA AVESSE DETTO UNA SILLABA…