TARZAN, LA RIVINCITA - ALLA FESTA DELLA LINK UNIVERSITY TUTTI A OMAGGIARE VINCENZO SCOTTI, CHE NELLA PRIMA REPUBBLICA NON RIUSCÌ A PRENDERE IL CONTROLLO DELLA DC MA ORA È GRAN CERIMONIERE DELLA TERZA, QUELLA GRILLO-LEGHISTA - TRA I MINISTRI SAVONA, TRIA E TRENTA, ECCO PEZZI DELL'ESTABLISHMENT PD-BERLUSCONE COME GIANNI LETTA E MARIANNA MADIA, GRAND COMMIS IN STILE CATRICALÀ E OVVIAMENTE MALAGÒ. STELLETTE, GENERALI E UFFICIALI A PERDITA D'OCCHIO

-

Condividi questo articolo

Marco Antonellis per Dagospia

vincenzo scotti gianni letta vincenzo scotti gianni letta

 

L'Italia che conta era presente ieri sera alla Festa d'Estate organizzata dalla Link Campus University. Gran cerimoniere Enzo Scotti, presidente dell'Università. Più di mille le persone presenti. Moltissimi i ministri, i rappresentanti delle istituzioni, corpi di polizia e servizi segreti. Tra i ministri spiccavano il ministro dell'economia Giovanni Tria, la ministra della difesa Elisabetta Trenta, il ministro per gli affari europei Paolo Savona.

 

Ma erano presenti anche sottosegretari come Angelo Tofalo, Lorenzo Fioramonti sottosegretario al Miur, il sottosegretario emerito alla presidenza del consiglio Gianni Letta, il capo dello sport italiano Giovanni Malagò, l'ex ministro degli Esteri Franco Frattini e tantissimi altri. Visti alla Link anche il prefetto di Roma Paola Basilone, il generale dei carabinieri Enzo Bernardini capo di Stato Maggiore, Giovanni Caravelli e Luciano Carta vice direttore Aise, Carmine Masiello vice direttore del Dis, Vito Cozzoli capo di gabinetto del Mise, Carla Ruocco. Tra i politici anche Marianna Madia, Gennaro Migliore, Alessandro Cattaneo ed Elvira Savino, Khalid Chaouki.

paolo savona elisabetta trenta paolo savona elisabetta trenta

 

 

DA TRENTA A TRIA QUEI MINISTRI A CENA DA SCOTTI

Giuseppe Alberto Falci per il Corriere della Sera

 

«Sono venuto qui per salutare la Link con cui ho rapporti storici. Oggi non ho mangiato». È stanco Paolo Savona, ministro degli Affari Europei, quando in serata varca l' ingresso dell' Università Link. È stata una giornata lunga con l' audizione al Senato, ma non ha voluto mancare all' appuntamento organizzato dal presidente Vincenzo Scotti. «Non ho mangiato perché sapevo di venire qui», ironizza con uno degli ospiti. Pochi passi e c' è Scotti, il grande cerimoniere della «Festa d' Estate 2018».

marianna madia vincenzo scotti marianna madia vincenzo scotti

 

L' ex democristiano è raggiante. Tutti si congratulano. Da Giovanni Malagò a Gianni Letta.

Barbara Palombelli si rivolge a lui così: «Allora sei tu il numero uno della politica italiana». E l' economista Antonio Rinaldi, assai vicino a Savona, le fa eco: «Lo è sempre stato». Angelo Tofalo, sottosegretario alla Difesa, che ha studiato alla Link, stringe molte mani.

Dopo le 21 arrivano i ministri dell' Economia, Giovanni Tria, e della Difesa, Elisabetta Trenta e il leghista Raffaele Volpi. Non c' è solo il nuovo potere di stampo gialloverde.

 

la festa alla link university 4 la festa alla link university 4

Sfilano anche Marianna Madia, Gennaro Migliore, gli azzurri Alessandro Cattaneo ed Elvira Savino. E anche un ex Ds come Cesare Salvi. «È la fotografia del nuovo che si mischia con il vecchio», chiosa un ex parlamentare che preferisce non comparire.

 

 

 

la festa alla link university 3 la festa alla link university 3 vincenzo scotti vincenzo scotti giovanni malago giovanni malago khalid chaouki paolo savona khalid chaouki paolo savona paolo savona paolo savona catricala catricala franco frattini vincenzo scotti franco frattini vincenzo scotti franco frattini franco frattini gianni letta giovanni tria gianni letta giovanni tria la festa alla link university 1 la festa alla link university 1 la festa alla link university 2 la festa alla link university 2

 

 

Condividi questo articolo

politica