L’ULTIMA FICTION. SCIOPERA LA RAI - I SINDACATI BLOCCANO L’AZIENDA L’8 GIUGNO: “SE DG E CDA NON SONO PIU’ IN GRADO DI OPERARE LASCINO LE POLTRONE” - L’ANNUNCIO ARRIVA ALLA VIGILIA DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO CHE DOVREBBE SFIDUCIARE CAMPOSANTO DALL’ORTO: SOLO UNA COINCIDENZA?

Condividi questo articolo

 

Da Ansa

 

CAMPO DALLORTO CAMPO DALLORTO

Sciopero nazionale unitario dei lavoratori Rai l'8 giugno. ''Il vertice della Rai è ormai in conflitto permanente al proprio interno. E questa guerra, che sta bloccando l'azienda, si combatte sulla pelle dei cittadini e dei dipendenti'', scrivono in una nota. '

monica maggioni monica maggioni

 

'Se Dg e CdA non sono più in grado di operare, ne prendano atto e lascino le poltrone. Per queste ragioni Slc Cgil, Uilcom Uil, Ugl Informazione, Snater, Libersind-ConfSal e Usigrai hanno deciso di scioperare unitariamente il giorno giovedì 8 giugno''.

 

Condividi questo articolo

media e tv

LO SCRITTORE CON LA PISTOLA – LO SFOLGORANTE NUOVO ROMANZO DI AURELIO PICCA SU ROMA DOVE ‘’I CRIMINALI E GLI ARTISTI SONO UNA COSA SOLA. FEROCI, SPIETATI, NUDI, ESTREMI, SENZA PAURA PRONTI A MORIRE PER CERCARE L’ASSOLUTO” - “ADESSO ROMA È PIENA DI CRIMINALI IN PANTOFOLE, INCIVILITI; TIPI CHE, SE DEVONO FARE IL LAVORO SPORCO, LO FANNO FARE ADDIRITTURA AI POLITICI. SONO IDENTICI AI PRETI PEDOFILI. INVECE I CRIMINALI E GLI ARTISTI DI QUELLA ROMA, ERANO PAGANI E CRISTIANI INSIEME. UCCIDEVANO PERCHÉ CONTRO IL MONDO’’

politica

business

cronache

sport

cafonal