ZUPPA DI PORRO – IL GIORNALISTA A “RADIO2”: “DI MAIO E DI BATTISTA HANNO RAGIONE, SIAMO DEGLI SCIACALLI. OGNI TANTO CI DIMENTICHIAMO CHE DIETRO LE COSE CHE SCRIVIAMO CI SONO DELLE VITE” – “DE FALCO È INSOPPORTABILE. C’È SEMPRE UNO PIÙ MORALISTA DEGLI ALTRI, UNO CHE TI FA LA LEZIONCINA. LA MIA PORSCHE? GODO CON LA VELOCITÀ, VOGLIO GIRARE COME CACCHIO MI PARE. A ROMA QUANDO USCIVO LA NOTTE…”

-

Condividi questo articolo

Da "I LUNATICI RADIO2"

 

nicola porro nicola porro

Nicola Porro è intervenuto ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format "I Lunatici", condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta ogni giorno dall'1.30 alle 6.00 del mattina.

 

Nicola Porro ha parlato delle polemiche scaturite dalle dichiarazioni di Di Maio e Di Battista sui giornalisti: "Jovanotti diceva che i giornalisti son come le prostitute perché fanno tardi la notte? Ah, quelli erano i giornalai. Comunque hanno ragione, siamo degli sciacalli. I giornalisti da una ventina d'anni se prendono una preda poi non la mollano più.

 

pizza di maio di battista pizza di maio di battista

Oggi le prede son sempre quelle che vengono sbattute in prima pagina. Poi in molti casi vengono assolte ma quando vengono assolte nessuno se lo ricorda. Ovviamente i termini non sono carini, non si può dire che siamo delle prostitute, ma quando esco a cena con qualcuno e gli dico che sono un giornalista poi quello sta attento a quello che dice. Non parlo per la categoria, parlo per me, abbiamo fatto un sacco di errori.

 

gregorio de falco 4 gregorio de falco 4

Ogni tanto ci dimentichiamo che dietro le cose che scriviamo ci sono delle vite. Non fatemi passare per buonista, non sono buono per niente.  Però dire che non abbiamo delle nostre colpe su questo è esagerato. Non voglio difendere il Movimento Cinque Stelle, non me ne frega niente".

 

nicola porro nicola porro

Su De Falco, che ha votato contro il Movimento Cinque Stelle: "Insopportabile, dai. Ma stiamo parlando di quello che è diventato un eroe perché stava lì a dire a Schettino di salire a bordo. C'è sempre uno più moralista degli altri, uno che ti fa la lezioncina. Fantastico che i grillini si facciano fare la lezioncina da De Falco".

 

In chiusura, Porro, ha parlato della sua automobile, una Porsche: "Io voglio girare come cacchio mi pare. Oggi sto girando con una moto stupenda, che mi ha prestato un amico. Godo con la velocità, godo, mi piace. Se mi piace andare veloce non mi devono rompere le scatole.

 

Guadagno i miei soldi, non rubo nulla, l'unica che si può arrabbiare è mia moglie, ma l'ho pacificata. Io arrivavo alla Dear della Rai con la Porsche e mi guardavano dicendo che fossi scemo. La sera finivo alle due, me ne andavo a fare una tiratina sul raccordo, mi sentivo meglio, che devo fare. Tiratina di macchina, ovviamente".

 

Condividi questo articolo

politica