CAPOLAVORO DZEKO – LA ROMA SBANCA TORINO GRAZIE A UN SINISTRO AL VOLO DEL BOSNIACO SU ASSIST DI KLUIVERT - FESTIVAL DEI PALI E UN GOL ANNULLATO AL TORINO DAL VAR PER FUORIGIOCO - MAZZARRI ESPULSO PER PROTESTE E I SOCIAL SI SCATENANO - FLORENZI SFIDA CR7: "NON SONO EMOZIONATO NELL'AFFRONTARLO" - DZEKO: "KLUIVERT HA CAMBIATO LA PARTITA" - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Vladimiro Cotugno per www.corrieredellosport.it

 

dzeko dzeko

 Un lampo che squarcia l'equilibrio, un sinistro al volo da antologia di Dzeko che si carica sulle spalle la squadra nel momento più complicato: la Roma sbanca l'Olimpico all'ultimo respiro. Il capolavoro del bosniaco, nel segno di prodezze che richiamano nomi come Van Basten e Totti, arriva nel finale a decidere una partita complicata dai tre legni colpiti dai giallorossi e da un Torino cliente difficile, che si è visto annullare una rete per fuorigioco e che ha reclamato un rigore per un intervento su Falque sullo 0-0. 

 

LE SCELTE - Di Francesco inserisce Olsen per Alisson e Pastore per Nainggolan: per il resto, 4-3-3 collaudato con Florenzi e Kolarov esterni, Fazio-Manolas coppia centrale, De Rossi in regia e Under ed El Sharaawy al fianco di Dzeko. Due novità anche per Mazzarri: in difesa fa il suo debutto Izzo, a centrocampo c'è il francese Meité con Baselli e Rincon. Davanti Belotti aiutato da Iago Falque, con il nuovo acquisto Zaza che parte dalla panchina. Si inizia dopo un minuto di silenzio e il coro struggente dell'Olimpico per Genova.

mazzarri 3 mazzarri 3

 

PALI KOLAROV E DZEKO. DE SILVESTRI KO - Primi sussulti allo scoccare del quarto d'ora: folata di Florenzi, scarico per Pastore in area anticipato da Izzo, poi è Dzeko a imbeccare l'inserimento di Kolarov in area, sinistro che colpisce il palo esterno. Subito dopo è Dzeko, pescato da Strootman, a vedersi prima respingere il diagonale da Nkolou e poi a scaricare di potenza colpendo il secondo legno esterno in tre minuti. Olsen esce bene sulla palla di Berenguer per Falque, poi arriva la pausa acqua e il primo cambio: De Silvestri, colpito duro da Kolarov ad inizio partita, non ce la fa e lascia il posto al ventunenne nigeriano Aina. 

 

totti totti

TRAVERSA DI RINCON, NKOULOU SALVA SU FLORENZI - Arriva il primo giallo della partita, con Fazio che stende Belotti, poi dalla punizione per il Torino parte il contropiede sprecato da El Shaarawy, che appoggia debole a Sirigu senza servire Under sulla corsa. Roma che prova ad accelerare, mettendo in affanno la difesa di Mazzarri, ma Dzeko spreca l'occasione migliore ciccando il destro al limite dell'area. Nel finale si fa pericoloso il Torino: colpo di testa di poco alto di Iago Falque, poi ripartenza velocissima conclusa da Rincon - il migliore dei suoi - con un gran destro che batte Olsen ma trova la traversa a negargli il gol. Ultima occasione il gran destro al volo di Florenzi dopo la respinta col pugno di Sirigu, è Nkolou che a portiere battuto salva il risultato.

 

OLSEN RISCHIA, POI FALQUE SBLOCCA: IL VAR ANNULLA - Si riparte senza cambi, con il Torino padrone del campo: Baselli impegna Olsen, che rischia il paperone respingendo con i pugni e la palla che decolla in angolo, poi una grande azione porta al destro vincente Iago Falque con la rete annullata dal Var per fuorigioco di Aina, autore dell'assist.

florenzi florenzi

 

DENTRO CRISTANTE E KLUIVERT - Di Francesco decide di cambiare dopo un'ora di gioco: fuori El Shaarawy, dentro Cristante che va a rinforzare un centrocampo in sofferenza, Pastore scala in attacco sull'esterno sinistro. Under impegna Sirigu, poi lascia il campo a Kluivert per gli ultimi venti minuti: il baby olandese manda in porta Pastore al primo pallone ma il Flaco ci mette troppo a concludere e si vede respingere il tiro dalla scivolata di un difensore. Cambio di campo e Meitè con un gran sinistro impegna Olsen, partita apertissima.

justin kluivert justin kluivert

DZEKO, ALTRO PALO POI LA MAGIA - DiFra si gioca anche la carta Schick dopo mezz'ora della ripresa, fuori Pastore. Anche Mazzarri cambia, ma per necessita: Izzo va ko, esordio in Serie A per Bremer che osserva Dzeko in volo colpire di testa il terzo palo della Roma. Scampata la paura il Torino si rilancia in attacco: Falque manda in porta Belotti, Olsen respinge il tiro e poi Falque di testa fallisce il tap in. Grandi proteste dello spagnolo per un contatto con Fazio che appare ininfluente, Mazzarri si infuria dalla panchina e viene allontanato: sarà dalla tribuna che guarderà la splendida accelerata di Kluivert con il cross che Dzeko trasforma nel colpo da tre punti, con un sinistro al volo ad incrociare che Sirigu riesce solo a sfiorare. 

 

de rossi florenzi de rossi florenzi dzeko maglia forza sean dzeko maglia forza sean dzeko dzeko dzeko dzeko la moglie di dzeko la moglie di dzeko dzeko dzeko

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute