IL CASINO DEL CALCIO IN TV - DA QUI IN AVANTI, PRIMA DI TUTTO, SI PAGA: IL GIOCO DEI PADRONI DEL CALCIO CHE HANNO CHIESTO L'AUMENTO ROBOANTE PUÒ ESSERE RETTO SOLO COSÌ. SOLDI DA SKY, SOLDI DA PERFORM, DRAGAGGIO DI TUTTE LE RISORSE POSSIBILI, I CINEMA ETC. - IL ‘GIOCO PERVERSO’ TRA DECODER, OFFERTE E APP - E PER GLI ABBONATI A 'MEDIASET 'PREMIUM…

-

Condividi questo articolo

sky q sky q

Antonio Dipollina per la Repubblica

 

Povero tifoso. In ogni senso. Perché al di là di tutto, la morale è: mai più il calcio in tv potrà costare come negli scorsi anni. Costerà più di quanto si pagava con Sky e per quanto riguarda i prezzi modici, diciamo, di Premium, resteranno nella storia come un tentativo bizzarro e concluso, infatti, con l' insuccesso.

 

Quindi da qui in avanti, prima di tutto, si paga: il gioco dei padroni del calcio che hanno chiesto l' aumento roboante può essere retto solo così. Soldi da Sky, soldi da Perform, dragaggio di tutte le risorse possibili, i cinema etc.

 

Ma siamo ancora lontani dal capire cosa succederà davvero ( e il guaio è che la gente, che giustamente sta pensando ad altro, realizzerà in gran parte solo nell' imminenza del campionato l' incredibile cambiamento in atto). Tracciamo i due punti opposti: da un lato c' è il tifoso abbiente, avveduto e che si diletta pure di nuove tecnologie.

decoder sky q decoder sky q

 

Magari ha già il decoder Sky Q in casa, magicamente si vedrà apparire la app di Dazn e a quel punto, versando il ricco obolo, non avrà problemi a guardare qualunque gara di A - più la Champions, l' Europa League etc etc.

 

Dall' altro c' è un tifoso normale, magari non di primo pelo, che negli ultimi anni era stato abituato a spendere il minimo possibile ( nemmeno pochissimo, ovvio), aveva un televisore di penultima generazione, si era ritrovato la tessera Premium tra le mani, l' aveva inserita e aveva guardato tutte le partite che gli interessavano ( più la sontuosa Champions League, per dire). Ovvero aveva tutte le gare della sua squadra del cuore ( il vero oggetto del desiderio) che si chiamava Juve, o Milan, o Inter, o Roma, o Napoli e così via.

 

dazn perform dazn perform

Quest' ultimo è quello in condizioni più disastrate: sul digitale terrestre l' abbonamento a Sky costa parecchio e tutto è nebuloso ( alcune partite di Champions), in più se alla terza di campionato piazzano un Milan-Juve di sabato sera allora buonanotte, serve internet, ci vuole una smart tv, un tablet, un apriscatole, un' idea.

 

Tra questi due estremi, c' è il resto delle tifoserie, ovvero la maggioranza assoluta che dovrà districarsi tra le offerte.

sky q sky q

 

Certo, i gestori del gioco (perverso: e tutti lo riconoscono in separata sede) promettono tutte le facilitazioni possibili, ma se costruisci il puzzle delle opere di Jackson Pollock più di tanto non puoi facilitare. A meno che non abbiano invece ragione gli altri: gli ottimisti, quelli che pensano che a Netflix si è fatta l' abitudine, che tutto il mondo sta attaccato a Facebook e quindi che sarà mai una connessione in più, che il motore deve evolversi e peggio per chi non ci sta. Se avranno ragione loro, evviva. Ma da qui al Ferragosto fatale in cui bisognerà farsi trovare pronti, non sembra tirare esattamente quest' aria.

diritti tv diritti tv

 

2. CI SONO PIÙ CANALI CHE SQUADRE DI CALCIO

Carlo Tarallo per La Verità

 

DIRITTI TV SERIE A DIRITTI TV SERIE A

C' era una volta 90° Minuto: il prossimo campionato di Serie A, che inizia il 19 agosto, sarà all' insegna dello «spezzatino»: partite dalle 15 del sabato alle 20.30 del lunedì sera. Per chi non si perde neanche un' azione seduto sul divano di casa, quest' anno c' è una novità: nessuna pay tv si è aggiudicata tutte le partite della massima serie, dunque sarà necessario sottoscrivere due abbonamenti per non perdersi neanche una gara. I diritti della Serie A sono stati acquisiti da Sky e Perform, il cui servizio di trasmissione di eventi sportivi in streaming si chiama Dazn.

dazn sky dazn sky

 

In particolare, Sky si è aggiudicata in esclusiva 266 partite su 380 totali, le altre 116 sono andate a Dazn. Un accordo tra i due gruppi permetterà agli abbonati Sky - pagando un costo aggiuntivo - di vedere anche le partite su Dazn. Ma non è così semplice. Per vedere su Sky le partite trasmesse da Dazn, è indispensabile una connessione Internet: le gare sono trasmesse in streaming.

 

Sky si è aggiudicata 16 «big match» sui 20 totali del campionato (gli altri 4 sono di Dazn) e domani, quando sarà ufficializzato il calendario (ore 18), sapremo quali degli scontri tra le favorite saranno trasmessi dal servizio di Perform. Chi è già abbonato Sky potrà vedere, senza alcun costo aggiuntivo, 7 partite su 10 per ogni turno di campionato: gli anticipi delle 15 e delle 18 del sabato, due partite delle 15, quella delle 18 e quella delle 20.30 della domenica e il posticipo delle 20.30 del lunedì.

perform perform

 

Dazn ha invece acquistato i diritti su tre partite per turno: quella delle 20.30 del sabato, quella delle 12.30 e una delle 15 della domenica. I pacchetti non sono divisi per squadre, quindi per essere sicuri di vedere ogni match, occorrerà per forza sottoscrivere due abbonamenti televisivi, a meno che non si scelga l' offerta complessiva Sky.

 

Ma quanto costa questo «spezzatino» televisivo? Ipotizziamo che un appassionato di calcio non abbia alcun abbonamento alle pay tv: se vuole vedere solo le tre partite per ciascun turno trasmesse da Dazn, dovrà pagare 9,99 euro al mese. Attenzione: Dazn è visibile solo in streaming, quindi occorre anche un abbonamento a Internet con connessione veloce (gli addetti ai lavori prevedono un forte aumento delle connessioni in fibra ottica proprio per seguire il calcio via Web).

 

PAOLO MALDINI DAZN PAOLO MALDINI DAZN

Dunque, occorre innanzitutto avere un servizio di connessione veloce che costa - a seconda dei gestori - da un minimo di 16 a un massimo di 25 euro al mese.

Per poter vedere Dazn ci vuole anche un dispositivo adeguato: computer, tablet, smart tv, smartphone o le console di gioco Playstation e Xbox.

 

Se si vuole invece vedere tutto su Sky, occorre innanzitutto abbonarsi a Sky Sport e Sky Calcio. Il pacchetto Sky tv-Sky Sport è disponibile (fino al 31 luglio) al prezzo promozionale di 19,90 euro al mese per i primi 6 mesi, che diventano 29,90 euro a partire dal settimo. Con l' aggiunta del pacchetto Sky Calcio, che trasmetterà la maggior parte delle partite della domenica alle 15, il costo rimarrà invariato a 19,90 fino al 1 settembre 2018, quando si inizierà a pagare anche il terzo pacchetto, quindi ci vorranno 15 euro in più al mese. Totale: 45 euro al mese per vedere 7 partite ogni turno. Per godersi tutte e 10 le partite, Sky offre suoi ai clienti - abbonati da almeno un anno - il pacchetto Dazn a 7,99 euro al mese anziché 9.99. Dunque, promozioni escluse, tutta la Serie A costa a un abbonato Sky 53 euro al mese.

sky q sky q

 

Attenzione però: le partite i cui diritti sono stati acquistati da Perform - dunque trasmesse su Dazn - non possono essere viste tramite il classico decoder di Sky e una tv «normale»: è necessario possedere una smart tv o uno dei dispositivi che abbiano elencato in precedenza. L' alternativa è avere Sky Q, il decoder di ultima generazione: i clienti che se ne doteranno potranno accedere online all' app di Dazn senza bisogno di una smart tv.

DILETTA LEOTTA DAZN DILETTA LEOTTA DAZN

 

Sky Q è disponibile in due versioni diverse: Platinum, che consente di usufruire del servizio su tutte le tv di casa o Black, che funziona su un solo televisore. Il costo di attivazione di Sky Q Platinum (escluse promozioni) è 199 euro, mentre l' abbonamento costa 21,40 euro al mese (12,40 per chi è abbonato a Sky da almeno 6 anni). Installare un decoder Sky Q Black costa invece 79 euro, mentre la tariffa mensile del servizio è 5,40 euro. Entrambi i pacchetti Sky Q garantiscono una visione dei programmi in 4K, altissima risoluzione.

 

 

E chi ha Mediaset Premium? Quest' anno il Biscione non si è aggiudicato alcuna partita di A, ma i clienti di Premium Calcio - costa 19,90 euro al mese - non resteranno a bocca asciutta. Grazie a un accordo con Perform, senza alcun costo aggiuntivo chi ha l' abbonamento a Premium Calcio potrà vedere le tre partite per ogni turno trasmesse da Dazn. Tutta la Serie B, per finire, verrà trasmessa da Dazn, compresa nel prezzo di 9,99 euro al mese (7,99 per chi si abbona a Dazn attraverso Sky).

 

 

blavatnik 6 blavatnik 6 diritti tv diritti tv lega a diritti tv lega a diritti tv diritti tv serie a diritti tv serie a perform perform perform perform perform piattaforma dazn perform piattaforma dazn

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute