DISFATTA REAL – IL LEVANTE SBANCA IL BERNABEU, LOPETEGUI RISCHIA LA PANCHINA: I BLANCOS NON VINCONO DA 5 PARTITE UFFICIALI – CONTATTI CON CONTE, UN’ALTRA PISTA PORTA A SANTIAGO SOLARI, EX INTER, AL LAVORO NELLE GIOVANILI DEL REAL

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

 

lopetegui lopetegui

La classica goccia che fa traboccare il vaso. Il Levante sbanca il Santiago Bernabeu, vincendo 2-1 e ponendo forse fine al breve regno di Julen Lopetegui al Real Madrid. La posizione dell'ex c.t. della Spagna era già critica alla vigilia, con i blancos a secco di vittorie e addirittura gol da 4 partite. Si pensava che sarebbe stato decisivo per il suo futuro il Clasico con il Barcellona, nel prossimo turno di Liga, ma solo perché nessuno dava una chance al piccolo Levante di Lopez. E invece ora Florentino Perez potrebbe contattare un sostituto già in queste ore.La speranza di Lopetegui? Che con la sfida di Champions contro il Plzen alle porte (martedì), non ci sia il tempo materiale per il cambio. Resta da monitorare la situazione di Antonio Conte, ancora in attesa di trovare un accordo economico con il Chelsea, che lo ha licenziato facendo ricorso a una non meglio precisata "giusta causa". Sembra essere lui il grande favorito per sostituire Lopetegui, se non subito, tra qualche partita. A meno che il Madrid non si risvegli all'improvviso...

ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE

 

DISASTRO VARANE — Il tecnico del Real lascia fuori Benzema, Bale e Kroos in avvio. Un turnover azzardato. E infatti la gara contro il Levante inizia subito in salita. Al 7' Varane buca clamorosamente sulla verticalizzazione di Postigo e dà il via libera a Morales, bravo poi a dribblare Courtois e portare in vantaggio i suoi. Il Real incassa e traballa. Infatti al 13' Varane ne combina un'altra: fallo di mano appena dentro l'area, pizzicato con puntualità dalla VAR, introdotta quest'anno in Spagna. Rigore e Roger batte Courtois, che tocca appena, ma non riesce a respingere. Il primo tempo da incubo delle merengues si completa con i legni di Casemiro e Mariano Diaz, più il gol annullato (sempre dall'ottima VAR) ad Asensio per fuorigioco. A dirla tutta, il Levante era anche andato a segno per la terza volta, ma anche qui Rochina è in leggero offside, sotto i fischi copiosi dela Norte del Bernabeu.

 

lopetegui lopetegui

PANCHINA — Nella ripresa Lopetegui le prova tutte: dentro in serie Bale, Benzema e Ceballos per rompere il muro degli ospiti. Oier, il portiere del Levante, è spettacolare sulla punizione di Bale, ma al 72' deve arrendersi alla progressione di Marcelo, chiusa con un destro di rara potenza. È il primo gol del Real da oltre 8 ore di gioco. Poco dopo, altro palo, stavolta di Benzema con un fantastico tiro a giro e all'87' altra rete annullata a Mariano. No, non gira davvero bene al Madrid. Che ci prova fino alla fine, ma senza fortuna. In classifica il Real resta a 14 punti e con i risultati della altre potrebbe addirittura scivolare fuori dalla zona Europa.

lopetegui florentino perez lopetegui florentino perez

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute