IL DITO MEDIO DE DIOS – BALLI, URLA E IL GESTACCIO DOPO IL GOL DECISIVO DI ROJO: LA PAZZA NOTTE DI MARADONA CON TANTO DI MALORE IN TRIBUNA – L’INGLESE GARY NEVILLE, EX UNITED, GLI ESIBISCE UN BEL DITO MEDIO SU TWITTER – LA STAMPA ARGENTINA PARLA DI “MIRACOLO” MONDIALE - “MESSI HA FINALMENTE PRESO PER MANO I COMPAGNI”… - VIDEO

-

Condividi questo articolo

maradona maradona

Adriano Seu per gazzetta.it

Dall'incubo al paradiso sul filo di lana. L'Argentina riesce a risorgere quando tutto sembrava perduto, merito di un gol nel finale di Marcos Rojo, e in patria si torna a sognare dopo una serata di "ansia e angoscia". È ciò che descrive, un po' all'unisono, la stampa argentina dopo il sudato successo contro la Nigeria, simile a un film a metà tra l'horror e il drammatico.

 

MIRACOLO — È questa la parola che ricorre con più insistenza sulla stampa argentina, perché il fantasma dell'eliminazione sembrava essersi materializzato. Tra i protagonisti più osannati c'è il portiere Armani, freddo e decisivo quando è stato chiamato in causa a differenza del collega Caballero, bersagliato dalla critica dopo gli errori fatali nelle prime due partite del gruppo D contro Islanda e Croazia. Il miracolo vero, però, l'ha plasmato il gol di Rojo, un insospettabile, a testimonianza del fatto che "quest'Argentina - come scrive La Nacion - continua ad aver bisogno del lampo e del colpo di genio". Rimandato invece il solito Sampaoli, accolto da fischi assordanti quando è apparsa la sua immagine sullo schermo dello stadio di San Pietroburgo e nuovamente oggetto di feroci critiche sui social.

maradona 2 maradona 2

 

maradona 1 maradona 1

ANSIA E ANGOSCIA — Da Clarin a Olé si sottolinea comunque come sia stata una serata all'insegna del cardiopalma e del "batticuore", perché la Nigeria ha saputo far tremare 40 milioni di argentini. Grandi lamentele per il rigore concesso con l'ausilio della Var che ha consentito ai nigeriani di acciuffare il pari, ma ciò non toglie che "la Seleccion abbia mostrato ancora tante, troppe lacune a livello di gioco - scrive Clarin - nonostante il carattere e la buona volontà messi in campo".

 

maradona 3 maradona 3

MESSI LEADER — Capitolo a parte per Lionel Messi, sbloccatosi con un gol da urlo, una prova decisamente più convincente rispetto alle due opache uscite precedenti, ma soprattutto finalmente leader. "Dio ci ha accompagnati. Sapevamo di avere ancora una possibilità cadutaci dal cielo e l'abbiamo cercata fin dal primo minuto", ha dichiarato la Pulce a fine partita. Proprio il carattere mostrato da Messi è stata la nota più sottolineata dalla stampa argentina, che ha apprezzato il suo discorso ai compagni prima di scendere in campo.

messi messi

 

"Un Messi così non lo si era mai visto. Finalmente ha preso per mano i compagni e si è fatto sentire", ha evidenziato Olé, sperando sia la definitiva svolta per una squadra che fino a oggi aveva palesato mancanza di carattere e leadership. Il gol contro la Nigeria ha interrotto un digiuno ai Mondiali che durava da 648 minuti e, adesso che è passata la paura, tutta l'Argentina spera che non si fermi di più.

maradona 5 maradona 5

 

2. MARADONA

Da sport.sky.it

Accolto come un re dai tifosi argentini, Diego Armando Maradona ha seguito la decisiva partita contro la Nigeria con la solita grande intensità. Balla con una tifosa nigeriana, urla e si scatena con un paio di gestacci nel momento clou, quando Rojo realizza il gol decisivo all'86'. Anche un malore all'intervallo, ma l'allarme rientra. Sui social commenta la partita con un "Grazie a Dio", poi un'altra immagine lo ritrae in aereo prima di raggiungere Mosca

 

maradona 3 maradona 3 gary neville su maradona gary neville su maradona maradona 23 maradona 23 maradona 9 maradona 9 maradona 4 maradona 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal