IL DRAMMA DI TOLOI: “MIA MOGLIE HA PERSO IL BAMBINO MENTRE BATTEVO LA JUVE” – IL DIFENSORE BRASILIANO DELL’ATALANTA SU INSTAGRAM RACCONTA CHE LA MOGLIE CHE NON HA VOLUTO AVVISARLO AL TELEFONO PER FARLO RESTARE CONCENTRATO SULLA PARTITA:”VORREI RINGRAZIARE I MIEI COMPAGNI E BERGAMO CHE MI HANNO AIUTATO A RENDERE QUESTO DOLORE UN PO’ PIÙ PICCOLO” 

-

Condividi questo articolo

Da www.corrieredellosport.it

TOLOI TOLOI

Insieme alla gioia della vittoria, Raphael Toloi ha vissuto un terribile dramma. «Ho vissuto una notte magica insieme ai miei compagni e a una tifoseria fantastica, ma quando sono tornato a casa dopo la partita ho ricevuto la notizia che abbiamo perso il nostro bambino, un dolore e una tristezza molto grande».

 

L'ANNUNCIO INSTAGRAM - Con queste drammatiche parole su Instagram il difensore dell'Atalanta  ha voluto rendere noto a tutti i tifosi nerazzurri la tragedia che lo ha colpito proprio nelle ore in cui era in campo contro la Juventus in Coppa Italia. La moglie del difensore brasiliano, incinta di circa 9 settimane, ha perso il bambino che portava in grembo.

 

TOLOI TOLOI

L'AFFETTO DELLA SQUADRA - Un racconto drammatico, con la moglie che non ha voluto avvisarlo al telefono per farlo restare concentrato sulla partita. «Vorrei ringraziare la mia squadra i miei compagni e Bergamo che in qualche modo mi hanno aiutato a rendere questo dolore un può più piccolo anche se un minimo!», ha aggiunto Toloi.

 

TOLOI TOLOI TOLOI TOLOI

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

CARRA': "TORNO SU RAI3 CON UN PROGRAMMA DI INTERVISTE MA HO PAURA CHE IL PUBBLICO DOPO UN’ORA IN CUI NON MI VEDE CANTARE, BALLARE E CAZZEGGIARE DICA “CHE PALLE”- BONCOMPAGNI? MI MANCA MOLTO, AVREI VOGLIA DI PARLARGLI, ANDARE DA LUI - SINATRA? NON MI PIACEVA. NON VOLEVO ESSERE LA PUPA DEL GANGSTER. ECCO CHE FINE FECE LA SUA COLLANA – CON ME E JAPINO FURONO MOSTRUOSI. ECCO PERCHE' - ''A FAR L’AMORE COMINCIA TU'' NON L’AVEVO NEANCHE CAPITA. A BRACARDI DISSI: “ANCORA UN’ALTRA SAMBINA?”- VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute