GERVINHO, CHE CAPOLAVORO! GODETEVI IL GOL ALLA WEAH DELL’ATTACCANTE DEL PARMA: UNA CAVALCATA DI 82 METRI CONCLUSA, DOPO AVER BRUCIATO 3 AVVERSARI, CON UNA BORDATA SUL PRIMO PALO - TORNATO IN ITALIA TRA MOLTI DUBBI L’EX GIALLOROSSO HA GIA’ CONQUISTATO TECNICO, COMPAGNI E TIFOSI:” SONO FELICE E RILASSATO” – E SULLA RETE…- VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Dal “Corriere della Sera”

 

gervinho gervinho

Un gol alla Ronaldo il Fenomeno o alla Weah. Ottantadue metri di campo palla al piede, tre avversari «bruciati» schiacciando il turbo (26 km/h la velocità media), tiro sul primo palo e rete. Quando giocava nella Roma Gervinho era stato ribattezzato la «Freccia Nera» e ieri ha dato prova delle sue devastanti accelerazioni.

 

Il Tardini, quando è uscito, lo ha salutato con applausi interminabili perché il suo gol (il secondo in campionato) oltre a essere splendido regala il secondo successo di fila al Parma. È arrivato all' inizio della ripresa, a blindare il vantaggio di Inglese realizzato al 20'. Il Cagliari senza Pavoletti, colpito da lombalgia, è stato dominato e il risultato va stretto agli emiliani. La differenza l' hanno fatta la migliore organizzazione dei gialloblù e Gervinho. Tornato in serie A fra molti dubbi dopo l' avventura in Cina l' ivoriano a 31 anni zittisce gli scettici. Del supergol dice: «Non so se sia uno dei miei più belli, ne ho fatti tanti. Sono contento di essere tornato in Italia, a Parma sono felice e rilassato».

gervinho 2 gervinho 2 gervinho 3 gervinho 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute