“MA QUANTO LEGNA JUANTORENA” - L’ITALVOLLEY, TRASCINATA DALL’ITALO-CUBANO, TRAVOLGE LA FINLANDIA E ASPETTA LA RUSSIA DOMANI SERA PER METTERSI IN TASCA IL PASS PER LA FASE FINALE A SEI DEL MONDIALE – LO 'ZAR' ZAYTSEV: "LA PARTITA DI DOMANI E’ UN TEST IMPORTANTISSIMO. LA RUSSIA, CAMPIONE D'EUROPA, RESTA LA FAVORITA PER IL TITOLO" – VIDEO

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

 

italvolley 100 italvolley 100

È un’Italia spietata quella che travolge la Finlandia 3-0 (25-20, 25-18, ) e vede Torino (rimane solo un piccolo margine aritmetico). Gli azzurri, nonostante l’assenza di lanza fermo precauzionalmente per problemi a un ginocchio, chiudono senza esitazione la prima sfida della seconda fase esaltando un Assago tutto esaurito e pensa alla Russia domani sera alle 21,15 per chiudere il discorso qualificazione

 

juantorena juantorena

PRIMO SET 25-20 — Primi due punti di Mazzone per gli azzurri contro una Finlandia ordinata e diligente. L’Italia fatica un po’ in partenza come al solito, il muro di Anzani fa male e il primo ace arriva con lo stesso Anzani sul 9-6. Suihkonen e Sivula partono aggressivi in attacco. Gli azzurri soffrono in ricezione e vanno a -2 poi Juantorena e un ace di Mazzone riportano in equilibrio. Ed è l’italocubano a entrare in scena con quattro punti (uno a muro) che rimandano in vantaggio l’Italia. La squadra di Blengini comincia a macinare gioco e guadagna margine sui finlandesi con Zaytsev finalmente in gioco e Giannelli che si scioglie in regia. Chiude Juantorena

italia finlandia italia finlandia

 

SECONDO SET 25-18 — Inizia subito bene l’Italia spietata a muro e con Juantorena ormai caldo, Gli azzurri allungano senza problemi e passano al primo time out tecnico a +4. Giannelli comincia a macinare gioco in scioltezza ispirando Zaytsev e Juantorena ma anche i centrali e gli azzurrir rimangono concentrati a muro. La Finlandia scivola indietro nel punteggio e non riesce a recuperare. Chiude Zaytsev

 

italvolley 77 italvolley 77

TERZO SET 25-16 — Parte subito forte l’Italia con un 3-0 senza esitazioni contro un sestetto completamente rinnovato da Sammelvuo che ricorre pesantemente alla panchina. Ma i finlandesi sembrano disorientati, scivolano sotto 8-1 e per l’Italia diventa una passeggiata con Maruotti che si prende anche il gusto di andare a segno a ripetizione. Chiude Juantorena, nettamente il migliore. L’Italia pensa già alla Russia

ITALVOLLEY JUANTORENA ITALVOLLEY JUANTORENA zaytsev zaytsev zaytsev zaytsev zaytsev zaytsev

 

zaytsev mattarella zaytsev mattarella zaytsev zaytsev zaytsev giannelli zaytsev giannelli

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute