“TI SALUTA QUESTO”, TOTTI AL GRAN GALA' DEL CALCIO MOSTRA A ROCCHI LA FOTO DEL FALLO SU ZANIOLO E SCHERZA: “SE PARLO ANCORA MI RADIANO” – POI FA PACE CON L’ARBITRO: “ROCCHI HA VINTO IL PREMIO COME MIGLIOR ARBITRO? ERA PER LO SCORSO CAMPIONATO... COMUNQUE GLI ARBITRI ITALIANI SONO I MIGLIORI” – IL PATTO CON DI FRANCESCO E LA POLEMICA CON L’ASSISTENTE DI SPALLETTI DANIELE BALDINI: “SIETE VERGOGNOSI..” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Massimo Cecchini per la Gazzetta dello Sport

 

totti rocchi totti rocchi

Avviso ai naviganti del calcio nostrano: è tornato Francesco Totti. La requisitoria di domenica sera contro l' utilizzo della Var in occasione del mancato rigore contro l' Inter per fallo su Zaniolo lo ha sancito, anche se ieri - pur scherzando all' ingresso («se parlo ancora mi radiano») - il clima si è stemperato.

 

LUI E ROCCHI «Abbiamo chiarito tutto», dirà uscendo l' arbitro Rocchi. E in effetti i due - sotto gli occhi di Rizzoli - hanno scherzato insieme. «Ti saluta questo», ha detto all' arbitro, mostrando sul telefonino la foto del fallo su Zaniolo. Poi però ha detto all' arbitro di domenica: «Non ce l' avevo con te, ma era una cosa così evidente». Poi ha scherzato: «Rocchi ha vinto il premio come miglior arbitro? Era per lo scorso campionato (risate, ndr).

totti totti

 

Comunque i direttori di gara più forti li abbiamo in Italia». Anche l' intervento al Gran Gala del calcio - dove ha ricevuto il premio alla carriera on Pirlo («avrei voluto giocare con lui», ha detto il romanista) - per l' ex capitano della Roma è stato un modo per riprendersi la vetrina. L' ultima volta gli era successo il 5 settembre scorso, quando malinconicamente anticipò quello che è puntualmente successo, ovvero che «la Juve fa un altro campionato». L' andamento della Serie A ha confermato la profezia, visto che i bianconeri hanno doppiato la Roma: 40 punti contro 20, visto che i giallorossi accusano 14 lunghezze in meno rispetto alla scorsa stagione.

 

totti rocchi totti rocchi

PATTO CON DIFRA Proprio quando Eusebio Di Francesco aveva più bisogno di supporto, però, Totti si è rimesso al centro della Roma. Il confronto coi giocatori e le cene insieme all' allenatore (talvolta anche con Bruno Conti) hanno chiarito a tutti come l' ex capitano non avrebbe mai abbandonato l' amico. Il cattivo utilizzo della Var contro l' Inter, poi, è stato il modo in cui Totti si è ripreso la scena.

 

totti 10 totti 10

Certo, anche il d.s. Monchi - dopo il presunto rigore di Olsen su Simeone a Firenze - aveva alzato la voce, ma il peso specifico di Totti nel calcio italiano è unico.

«Il calcio è cambiato. Delle bandiere ci è rimasto solo il manico - ha detto in modo semiserio -.

Il mio ritiro? C' è un inizio e c' è una fine: diciamo che l' ho accettato». Nel suo nuovo ruolo, però, sta incidendo sempre di più.

 

totti 9 totti 9

«Non voglio mettermi davanti a tutti per prendermi gli elogi - ha spiegato domenica -, ma nello spogliatoio rispetto agli altri dirigenti riesco a capire di più certe cose che altri non riusciranno mai a capire. Cerchiamo di tirare fuori il meglio da tutti quanti, ma è inutile fare riunioni se poi non applichi quanto si era stabilito».

 

IL DOSSIER Il club giallorosso, d' altronde, ha una sorta di dossier virtuale su presunti torti stagionali, che va dai rigori concessi ad Empoli, Spal e Fiorentina a quelli non concessi a Napoli per fallo su Dzeko e a Udine per fallo su Pellegrini, per non ribadire del «caso Firenze». Ovvio che non ci sia nessuna volontà d' iniziare uno scontro con i vertici, ma il desiderio di rispetto di sicuro.

zaniolo rigore non fischiato da rocchi zaniolo rigore non fischiato da rocchi

 

RABBIA PALLOTTA Anche per questo domenica il presidente Pallotta - blindando per il momento la posizione di Di Francesco, così come ha fatto Monchi - ha espresso tutto il proprio malumore per l' arbitraggio di Rocchi e l' utilizzo della Var. «Se avessero dato il rigore su Zaniolo avremmo vinto - ha tuonato Pallotta -: ultimamente ci sono stati troppi errori contro la Roma». Che, prima dell' Inter, non riceveva un rigore a favore da febbraio, nonostante il volume di gioco esercitato nei pressi dell' area avversaria. La domenica di Totti, poi, è stata anche amareggiata dalla polemica rinfocolata da Spalletti, che ha dato differenti versioni su alcuni episodi contenuti nella sua autobiografia.

zaniolo fallo di d'ambrosio zaniolo fallo di d'ambrosio

 

Così, il «vergognoso» che è risuonato domenica, è stato ribadito dallo stesso ex capitano anche a Daniele Baldini, assistente di Spalletti, proprio ai margini di una intervista a Roma Tv. «Siete vergognosi. Mo hai capito che significa? Meglio che me ne vada, se no mi tocca litigare pure qua». Come dire che la rabbia non è scemata in fretta. Normale. Ora a fare scudo al club è tornato in campo anche (capitan) Totti. Forse qualcosa cambierà o forse no, ma la voce giallorossa si sentirà senz' altro più forte.

totti foto mezzelani gmt073 totti foto mezzelani gmt073

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute