ORA SPALLETTI NON SI PUO' PIU' NASCONDERE: A SAN SIRO I NERAZZURRI RIFILANO 5 PERE AL CHIEVO E VOLANO IN VETTA: TRIS PERISIC, ICARDI ENTRA NELLA TOP TEN DEI MIGLIORI MARCATORI INTERISTI DI OGNI TEMPO- SENZA IMPEGNI EUROPEI E COL CAPOCANNONIERE DEL CAMPIONATO (ICARDI) L’INTER AVANZA PREPOTENTEMENTE LA SUA CANDIDATURA SCUDETTO – E SABATO SERA C’E’ LA SUPERSFIDA CON LA JUVE

-

Condividi questo articolo

Salvatore Riggio per sport.ilmessaggero.it

icardi icardi

 

L’Inter vince 5-0 contro il Chievo e davanti a poco più di 50 mila spettatori conquista la vetta del campionato. A differenza delle altre tre volte, ora i nerazzurri non devono aspettare le risposte dei rivali. Quindi, Luciano Spalletti preparerà la super sfida di sabato sera contro la Juventus con il primo posto in tasca a +1 dal Napoli e a +2 dai bianconeri.

 

La festa nerazzurra inizia al 23’ con Perisic, bravo e veloce a ribadire in rete una respinta di Sorrentino su tiro di Santon. Da un bruttissimo errore di Inglese, poi, arriva il 2-0 dell’Inter. Brozovic infatti recupera palla e lancia Icardi, che trafigge Sorrentino con un diagonale. Nella ripresa la bravura della squadra di Luciano Spalletti è quella di non fermarsi e cercare altri gol. Così al 12’ è ancora Perisic a siglare il 3-0 approfittando di un errore di Birsa. Il 4-0 arriva 3’ dopo: cross di Candreva e colpo di testa di Skriniar. Da centravanti vero.

ranocchia perisic ranocchia perisic

 

Così l’Inter sfrutta i tantissimi errori dei clivensi e ora sono al comando del campionato. Più volte i nerazzurri sfiorano il 5-0, ma la conclusione di Brozovic centra la traversa e le conclusioni di Karamoh e Ranocchia non vanno a buon fine. Nel recupero, però, Perisic sigla la sua personale tripletta. Ora Spalletti ci deve credere per arrivare a Torino e sfidare la Juventus senza timore.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal