"LA VAR, L’ARBITRO, IL  BRUTTO GIOCO: GLI AVVERSARI CI HANNO MANCATO DI RISPETTO" – CHIELLINI SI TOGLIE I MACIGNI DAGLI SCARPINI E LANCIA UNA FRECCIATA A INSIGNE: "NOI LE FINALI LE PERDIAMO PERCHÉ LE GIOCHIAMO, GLI ALTRI INVECE DECIDONO DI USCIRE AI SEDICESIMI..." - VARRIALE SU TWITTER: "CHIELLINI HA DIMOSTRATO DI NON SAPER PERDERE (CON STILE) A MADRID E DI NON SAPER VINCERE (CON STILE) STASERA" - VIDEO 

-

Condividi questo articolo

 

 

Matteo Dalla Vite per www.gazzetta.it

CHIELLINI MIMA IL GESTO DEI SOLDI CHIELLINI MIMA IL GESTO DEI SOLDI

 

"Mostruosi": lo scrive Paulo Dybala su Twitter nella notte di una festa che non è come le altre e che lascia tracce indelebili nella storia del calcio. Nello spogliatoio, ecco tutti con la maglietta del "Mit7h": saltellano, lo champagne scorre, c'è chi guarda il telefonino per i primi messaggi, il Chiello passa con una bottiglia e ha una gran voglia di puntualizzare una cosa. Anzi di sciacquarsi la bocca. "Si è parlato male di noi - racconta il difensore - i media, gli addetti ai lavori e tanti altri ci hanno mancato di rispetto. Var, arbitri, brutto gioco e tante altre cose si sono sentite in giro, ma se vinciamo le partite un motivo c'è. Buffon? Ci mancherà". Festa. E rabbia.

chiellini chiellini

 

Ci dicono che siamo vecchi e brutti ma poi siamo sempre qui a vincere

Ovvio che adesso si parlerà anche di mercato, lo stesso Allegri inevitabilmente ha detto qualcuno andrà via. Da questa settimana i massimi vertici (dirigenziali e tecnici) della Juventus si metteranno al tavolo e cominceranno a pianificare il futuro. Di certo Barzagli rinnoverà e Chiellini pure (2 anni): "Ogni anno si dice che la cosa più difficile è trovare le motivazioni ma c'è sempre qualcuno che tira fuori il meglio di noi. Ci dicono che siamo vecchi e brutti ma poi siamo sempre qui a vincere. Abbiamo davvero fatto qualcosa di straordinario" .

chiellini chiellini

 

Tutte queste cose sono linfa vitale per noi, mai toccarci nell'orgoglio

In questa stagione c'è stata la crescita di Dybala ma anche la doppia sorpresa fra i giocatori offensivi: Douglas Costa si è dimostrato un extraterrestre per il campionato italiano; Bernardeschi, nella fase centrale della stagione e prima di infortunarsi al ginocchio nel derby, ha dato un'impronta importante sia nelle gare in cui ha giocato da titolare sia quando è entrato a gara in corso. Ma è stato il brasiliano, alla fine, ad aver spaccato partite su partite e ad aver legittimato la spesa che la Juventus farà, ovvero 47 milioni.

chiellini chiellini

 

La chiosa è ancora di Chiellini: ed è una velenosa frecciata a Lorenzo Insigne che dopo il successo a Torino aveva ironizzato sull'abitudine della Juve a perdere le finali. "Noi le finali le perdiamo perché le giochiamo, gli altri invece decidono di uscire ai sedicesimi. Sono scelte. Ma arriva il momento in cui bisogna chiedere scusa. Nella vita ci vuole rispetto. E quando si manca di rispetto si pagano le conseguenze. Hanno parlato troppo e pagato di conseguenza. Noi siamo stati zitti nel momento in cui dovevamo, ora ce la godiamo meritatamente. La verità è che tutte queste cose sono linfa vitale per noi, mai toccarci nell'orgoglio". Chiellini è quello che non ha mai paura di dire le cose: fu lui, dopo il k.o. di Genova contro la Sampdoria, a suonare la carica. Ed è servita, la scossa. Come serviranno queste frasi che hanno messo in chiaro certe cose.

marotta e chiellini marotta e chiellini

 

GRUPPO CHE MIGLIORA — Uno dei nuovi acquisti, Mattia De Sciglio, racconta com'è lo scudetto: "Un'emozione enorme - racconta l'ex del Milan - dopo la prima Coppa Italia, quello che sognavo: era l'obiettivo che avevamo tutti, sapendo che sarebbe stata difficile. La stagione mi è servita per allenarmi, questo gruppo ti aiuta a migliorare, ho trovato serenità e fiducia e sono migliorato. Allegri lo conoscevo, ho percepito la qualità di gestire bene il gruppo, mantenere la calma, non farti perdere l'obiettivo. In questo gruppo i campioni trasmettono la mentalità vincente".

allegri chiellini allegri chiellini Chiellini Chiellini BARZAGLI CHIELLINI BUFFON BARZAGLI CHIELLINI BUFFON sarri insigne napoli sarri insigne napoli

 

varriale varriale

 

Condividi questo articolo

media e tv

“BELEN È STATA IL MIO PIÙ GRANDE AMORE” - FABRIZIO CORONA SI CONFESSA A “VERISSIMO”: “IO E SILVIA PROVVEDI NON SIAMO MAI STATI UNA COPPIA. SIAMO DUE PERSONE DIVERSE CHE NON C’ENTRANO NULLA L’UNA CON L’ALTRA: SEMBRIAMO DUE ESTRANEI - NINA MORIC? È LA PERSONA PIÙ BUONA CHE ESISTA MA È ANCHE UNA PERSONA MOLTO PROBLEMATICA. E MOLTI PROBLEMI NASCONO PER COLPA MIA. IO E MIA MADRE NON CI PARLIAMO DA MOLTO TEMPO PER ORA NON VOGLIO UN RAPPORTO NÉ CON LEI NÉ CON I MIEI FRATELLI”

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO