L’ULTIMO TRIENNIO DEL BOMBER – MESSI (31 ANNI) E RONALDO (33 ANNI) GUIDANO UNA GENERAZIONE SUL VIALE DEL TRAMONTO – LA "NEXT GEN" SARA’ IN GRADO DI ACCETTARE LE RINUNCE E I SACRIFICI IMPOSTI DALL’ASPIRAZIONE ALL’ECCELLENZA CALCISTICA? - TRA I BOMBER DEL FUTURO C’E’ ICARDI CHE DICE DI VALERE PIU’ DI 110 MILIONI DI EURO ANCHE SE NON HA GIOCATO NEANCHE UN MINUTO IN CHAMPIONS - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

messi ronaldo messi ronaldo

Leo vuole il Mondiale, Cristiano ha messo nel mirino la Champions. Messi, 31 anni a giugno, dice che al ritiro non ci pensa ancora. Ronaldo, 33 anni festeggiati a febbraio, è entrato in “modalità leggenda”: “Sono il migliore. Non ci sarà più un altro giocatore come me. Non c’è nessuno con il mio talento e la mia etica del lavoro”. Siamo ancora nell’epoca della Pulce e di CR7. Fenomeni irripetibili. 5 Palloni d’Oro a testa. Una rivalità totale. Il fuoriclasse argentino va a segno da 6 gare consecutive, ha festeggiato il gol numero 100 in Champions e domenica si è improvvisato addirittura 'ballerino' per festeggiare la rete all’Athletic Bilbao (la numero 35 in stagione) che proietta il Barcellona verso il titolo (l’Atletico Madrid è scivolato a meno undici). Messi continua a fare tutta la differenza del mondo, vince le partite da solo, come può confermare Conte. E, rispetto a qualche tempo fa, riconosce che gioca molto più per la squadra. Di Francesco è avvisato.

 

messi messi

Il portoghese si gode i 21 gol in 11 gare, ribatte alle “notizie false” dei giornaloni iberici sull’assegno in bianco per “sanare” la posizione col Fisco spagnolo e lucida la sua “tremenda ambizione” (copyright Zinedine Zidane). Il miglior marcatore della storia della Champions con 118 gol, dopo il poker al Girona, spaventa la Juve.

 

“CR7 sposta ancora gli equilibri”, certifica Beppe Bergomi a “Sky Calcio Club”. “E' addirittura meglio quando gioca da centravanti”, assicura Massimo Mauro. L’unica controindicazione: la carta d’identità. Messi ha 30 anni. CR7, 33. Per quanto tempo ancora regaleranno magie? Si avvicina il crepuscolo per un’intera generazione di bomber: Ibra ha 35 anni sul groppone, Dzeko ne ha 32. Poi ci sono i 31enni uruguagi Suarez e Cavani. Tra gli attaccanti che si preparano all’ultimo triennio di gloria anche Aguero e Higuain, con le loro 30 primavere.  

 

ronaldo ronaldo

Siamo in una fase di passaggio. I vecchi leoni, onusti di battaglie e cicatrici, lasciano in dote un patrimonio di classe e professionalità difficilmente eguagliabile. La 'next gen' pallonara alle prese con soldi, donne, Instagram saprà accettare le rinunce e i sacrifici imposti dall’aspirazione all’eccellenza calcistica? Si cresce con la dedizione al lavoro, la cura dei dettagli, l’ambizione, e l’ossessione, di migliorarsi. La parola chiave è “allenamento”. Roberto Mancini, a “I Signori del calcio” su 'Sky Sport', ha spiegato l'importanza per un calciatore del lavoro quotidiano. “Non mi piace quando c’è qualcuno che arriva al campo e non ha voglia…”. Vinicius Junior, attaccante del Flamengo e promesso sposo del Real Madrid, non ha ancora 18 anni ma ha già 1,2 milioni di follower. I baby fuoriclasse sapranno resistere alle illusioni della celebrità virtuale? I super-contratti, le sponsorizzazioni, la gestione del rapporto con i media quanto possono togliere alla parte sportiva?

 

vinicius jr vinicius jr

Messi è diventato Messi alla Masia allenandosi più a lungo degli altri. Mentre i compagni erano sotto la doccia, lui era ancora lì, sul campo, da solo, a darci dentro. Togli la cera, metti la cera. Cristiano Ronaldo, - ha raccontato Carlo Ancelotti - dopo le partite di Champions, invece di tornare a casa da Irina Shayk, se ne andava di notte nel centro sportivo del Real a farsi 40 minuti nel ghiaccio.

 

Messi e Ronaldo. Da loro si parte e a loro si torna, sempre. Chi ci sarà dopo? La lista è lunga. Si va dal 26enne Neymar, oggetto del desiderio del Real, a Kane del Tottenham, 27 anni, come Antoine Griezmann. Due anni in più di Dybala, sempre più decisivo con la Juve, Lukaku, centravantone di sfondamento del Manchester United, e soprattutto di “Momo” Salah, ex attaccante molto rimpianto della Roma. Anche lui ha siglato un poker nel week-end. Con 28 reti l’egiziano è sempre più lanciato verso la  Scarpa d’Oro. I paragoni con Messi, la semifinale di Champions col City ("Li conosciamo molto bene.."), la Coppa del mondo a giugno, l’egiziano è pronto: “Ho grandi ambizioni da soddisfare”.

 

icardi icardi

Tra i bomber del futuro c’è anche Icardi che con la quaterna alla Samp, ha raggiunto quota 103 reti in serie A. Ha 25 anni ed è il sesto più giovane di sempre ad andare in tripla cifra in serie A. Un exploit che non è bastato a Sampaoli. La mancata convocazione del ct argentino ha creato più di una polemica: “Ho saltato 4 partite per infortunio”, si è affrettato a chiarire Maurito che ha come grande obiettivo stagionale il Mondiale. All’attaccante nerazzurro manca la grande consacrazione internazionale. Forte delle statistiche e del fatto che Cristiano Ronaldo, alla sua età, aveva segnato meno reti, dice di valere più di 110 milioni di euro. Una cifra pazzesca, forse esagerata, per un attaccante che non ha ancora giocato neanche un minuto in Champions League.

messi ronaldo messi ronaldo

salah 5 salah 5 cristiano ronaldo 3 cristiano ronaldo 3 messi e antonella roccuzzo messi e antonella roccuzzo ronaldo 1 ronaldo 1 MESSI MESSI

messi messi antonella roccuzzo cristiano ronaldo antonella roccuzzo cristiano ronaldo neymar neymar

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute