SARRI BLUES DA SBALLO – IL CHELSEA ‘ALLA SPAGNOLA’ VOLA: MORATA, PEDRO E ALONSO REGALANO ALL’EX TECNICO DEL NAPOLI IL PRIMO DERBY DI LONDRA – PARTITA SPETTACOLARE A STAMFORD BRIDGE CON L’ARSENAL: 5 RETI, RITMO FORSENNATO E ALLA FINE… - LA RIVOLUZIONE DI SARRI DALLA DIETA AL RITIRO PRE-GARA: ECCO COSA E’ CAMBIATO RISPETTO A CONTE - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Da sport.sky.it

 

chelsea arsenal chelsea arsenal

Cinque gol in totale, la metà rispetto alle occasioni create e tantissimo spettacolo. Il derby di Londra non ha deluso le aspettative e ha regalato 90 minuti ad altissima tensione. E' partito bene il Chelsea di Maurizio Sarri che si è portato sul doppio vantaggio con Pedro e Morata. L'Arsenal non è rimasto a guardare e ha pareggiato con Mkhitaryan e Iwobi. Alla fine però, ha festeggiato il Chelsea che ha centrato la vittoria grazie al gol decisivo di Alonso.

 

chelsea arsenal emery chelsea arsenal emery

Ritmi altissimi sin dalle prime battute. Dopo la buona occasione creata da Ozil, il Chelsea apre le marcature. Contropiede, tocco di Jorginho, assist di Alonso e gol del vantaggio firmato da Pedro col sinistro. Subito dopo, altro brivido con Barkley dopo un grande taglio in profondità di Kante: è un ottimo momento per il Chelsea. Ma l'Arsenal reagisce e sciupa due occasioni d'oro. Clamorose in realtà. Prima Aubameyang batte David Luiz e tira in porta, ma Kepa para il suo tentativo. Poi sempre Aubameyang sbaglia a porta vuota. Il Chelsea, quindi, raddoppia con Morata.

 

chelsea arsenal 1 chelsea arsenal 1

Azpilicueta lancia l'attaccante spagnolo che salta Mustafi e beffa Cech con un sinistro rasoterra. Dalla parte opposta, occasionissima per Mkhitaryan che sbaglia a tu per tu con Kepa, nella stessa posizione di Aubameyang. Subito dopo, però, ancora lui non sbaglia. Al 37' l'armeno lascia partire un sinistro insidioso, Kepa tocca la sfera che finisce in porta. Emozioni infinite tra Chelsea e Arsenal. Dopo il tentativo di un Morata ispiratissimo, l'Arsenal pareggia i conti poco prima della fine del primo tempo. Merito di Iwobi che, servito da Mkhitaryan dalla destra, riacciuffa Sarri.

 

Nel secondo tempo, le occasioni non mancano. Torreira perde palla, la recupera Pedro che serve Kante: il centrocampista del Chelsea tira in porta, ma è decisivo l'intervento di Papastathopoulos. Subito dopo, Chelsea a caccia del 3-2 con Barkley, ma è bravo Cech a deviare in calcio d'angolo. Quel 3-2 arriva all'81'. Assist perfetto di Hazard per Alonso che sul primo palo gira col sinistro il gol della vittoria. Maurizio Sarri vince il suo primo derby di Londra.

 

2. CHELSEA, CON SARRI E' RIVOLUZIONE

Luca Stamerra per it.eurosport.com

 

chelsea arsenal 6 chelsea arsenal 6

La vittoria per 3-0 contro l’Huddersfield Town è stato il toccasana necessario per cominciare bene la stagione, soprattutto dopo il netto ko in Supercoppa contro il Manchester CityMaurizio Sarri punta alla rivoluzione, non solo per il modo di giocare… Secondo il Telegraph, il tecnico italiano ha già cambiato i metodi di allenamento, per lasciare più respiro ai giocatori. Non più il clima rigido che aveva instaurato Antonio Conte.

 

Come rivela il giornale britannico, ci saranno regole meno opprimenti. Anche per le partite casalinghe, sotto la gestione Antonio Conte, vigeva l’obbligo di passare le notti insieme - come se si fosse in ritiro - all'hotel Chelsea Harbour, mentre con Sarri ognuno potrà passare la notte a casa propria, per poi raggiungere i compagni di squadra la mattina prima della gara. Altro cambiamento importante sarà quello della dieta, tema sempre a cuore di Antonio Conte in ogni sua avventura calcistica (accompagnato dal dottor Ventrone).

sarri 8 sarri 8

Con Sarri sarà possibile mangiare una vasta gamma di cibi, ovviamente con moderazione e giudizio, non più la ‘solita’ dieta ferrea imposta da Conte e dal suo staff. Piccoli accorgimenti che sono stati salutati subito con gioia da parte dei blues, certi di poter vivere finalmente in un clima più sereno rispetto alle ultime due stagioni.

sarri sarri

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute