SARRI DA SBALLO – IL CHELSEA BATTE DUE A ZERO IL BOURNEMOUTH E SI PRENDE IL QUARTO SUCCESSO DI FILA IN PREMIER LEAGUE – ORA L’EX ALLENATORE DEL NAPOLI PUNTA A BATTERE IL RECORD DI ANTONIO CONTE – LE FIRME DI PEDRO E HAZARD

-

Condividi questo articolo

Da www.repubblica.it

 

chelsea bournemouth 1 chelsea bournemouth 1

Il Chelsea non si ferma più. Con la vittoria per due a zero contro il Bournemouth raggiunta nel match dello Stamford Bridge, Maurizio Sarri trova il quarto successo di fila in Premier League e raggiunge il Liverpool in testa alla classifica con 12 punti, in attesa che domani il Tottenahm sfidi il Watford e che oggi scenda in campo il Manchester City (alle 18.30, in casa contro il Newcastle)

 

chelsea bournemouth 3 chelsea bournemouth 3

La rete di Pedro al 72' e il raddoppio di Hazard allo scadere hanno permesso ai Blues di sbloccare un match che si stava complicando parecchio, merito per gran parte della furbizia tattica dell'allenatore del Bournemouth, Eddie Howe, che ha più volte elogiato Sarri chiamandolo "maestro", una stima così forte da spingerlo ad andare a Empoli, nel 2014, per assistere agli allenamenti del tecnico toscano.

 

chelsea bournemouth 2 chelsea bournemouth 2

Si tratta di un risultato notevole per Sarri che, complice un calendario favorevole, a due mesi dallo sbarco in Inghilterra è partito in quarta diventando leader della classifica (con con dieci gol realizzati dalla sua squadra a fronte di soli 3 subìti) radendo al suolo il muro di scetticismo che aveva avvolto il suo arrivo a Londra.

 

Con la vittoria di oggi, l'ex allenatore del Napoli va a caccia della striscia di sei vittorie raggiunta da Carlo Ancelotti che, ironia della sorte, lo ha sostituito sulla panchina del Napoli proprio quest'estate.

chelsea bournemouth 6 chelsea bournemouth 6

 

L'allenatore di Reggiolo, che arrivò sulla panchina dei Blues il primo giugno del 2009, riuscì nell'impresa di vincere sei partite consecutive all'esordio in Premier League, in una favolosa stagione terminata con il titolo e con il record di reti stagionali (103).

 

chelsea bournemouth 5 chelsea bournemouth 5

Anche Antonio Conte ebbe una partenza folgorante quando nel 2016 prese il timone del Chelsea, ma si fermò a 3 vittorie consecutive: in quel caso fu lo Swansea a bloccare sul pareggio alla quarta giornata la corazzata che si sarebbe laureata a fine stagione campione d'Inghilterra.

chelsea bournemouth 4 chelsea bournemouth 4

 

La quarta giornata fu fatale anche ad un altro tecnico italiano che è riuscito a vincere la Premier League: Roberto Mancini. L'attuale commissario tecnico della Nazionale arrivò al Manchester City nel dicembre 2009, sostituendo l'esonerato Mark Hughes.

 

Pochi giorni dopo la firma, nella partita d'esordio sulla sua nuova panchina, Mancini vinse per 2-0 contro lo Stoke City, ripetendosi 2 giorni dopo, quando sconfisse il Wolverhampton con un rotondo 0-3. Alla quarta giornata, però, arrivò lo scivolone sul campo dell'Everton che interruppe la striscia di vittorie consecutive del Mancio.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute