TONFO MOURINHO A HUDDERSFIELD, GUARDIOLA VOLA VIA – LA NEOPROMOSSA BATTE 2-1 IL MANCHESTER UNITED DOPO 65 ANNI, TUTTO FACILE PER IL CITY: ASFALTA IL BURNLEY E ALLUNGA A PIU’5 SUI "RED DEVILS" - CONTE RESPIRA, IL CHELSEA VINCE IN RIMONTA CON DOPPIETTA DI BATSHUAYI E AZPILICUETA - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Stefano Boldrini per gazzetta.it

mooy mooy

Il sabato di Manchester: il City supera 3-0 il Burnley, mentre lo United perde 2-1 sul campo dell’Huddersfield e incassa il primo k.o. in campionato. Morale: la squadra di Guardiola vola a più 5 sulla banda di Mourinho. Il Newcastle sale al sesto posto, superando all’86’ il Crystal Palace. In coda, colpi del Leicester a Swansea e del Bournemouth a Stoke-on-Trent.

huddersfield huddersfield

AGUERO GOL — L’apripista del 3-0 sul Burnley è Sergio Aguero. L’argentino torna 23 giorni dopo la frattura alle costole riportata nell’incidente stradale di Amsterdam e firma l’1-0 al 30’ su calcio di rigore. La rete viene accolta dal boato del pubblico e dall’urlo "Sergiooo". Il Kun affianca infatti Eric Brook in testa alla classifica all time dei bomber del City: quota 177. Nella ripresa, sotto la pioggia e con il primo vero freddo della stagione, il City soffre il calcio muscolare del Burnley, ma, in coda, arrivano le reti di Otamendi (73’) con una zuccata su corner e di Sané (75’). Il Burnley reclama un rigore sull’1-0 per un tocco di mano di Delph in area. Guardiola può sorridere alla vita: undicesima vittoria di fila – record del club eguagliato -, più 5 sul Manchester United. Si può già parlare di fuga.

mou jones mou jones

IMPRESA HUDDERSFIELD — L’ultimo successo dell’Huddersfield sul Manchester United (3-2) risaliva al marzo 1952, un mese dopo l’ascesa al trono della regina Elisabetta II°. Sessantacinque anni dopo, i Terriers si tolgono un’enorme soddisfazione con questo 2-1 sui Red Devils, penalizzati dall’infortunio di Jones e dagli errori del suo sostituto, Lindelof. Huddersfield avanti al 28’ con Mooy – bravo ad approfittare di una leggerezza di Mata – e raddoppio al 33’ con Depoitre.

GUARDIOLA MOURINHO GUARDIOLA MOURINHO

Nell’intervallo, Mourinho piazza due cambi: dentro Mkhitaryan e Rashford, fuori Mata e Martial. Lo United ha un altro passo e i Terriers sono costretti a difendersi. Al 78’, c’è la rete di Rashford. L’Huddersfield però tiene e dopo 4’ di recupero il suo popolo libera la gioia. Il 78% di possesso palla è quasi una beffa per lo United, ora a - 5 dal City.

RAFA SALE — Il Newcastle ha trascorso una settimana in copertina per l’annuncio della vendita del club: Mike Ashley, mai amato dai tifosi, vuole cedere la società per fare un grande affare. In campo la squadra soffre, ma all86’ Merino, subentrato al 56’ a Hayden, azzecca il colpo dell’1-0.

chelsea chelsea

LE ALTRE — Il Bournemouth inguaia lo Stoke City vincendo 2-1 allo stadio Britannia. L’1-0 è di Surman al 16’, al 18’ il raddoppio, su rigore, di Stanislas. Inutile la rete di Diouf al 63’. Il Leicester, fresco di esonero di Shakespeare, con relativa protesta dai parte dei giocatori legati all’ex tecnico delle Foxes, ottiene il 2-1 a Swansea. L’1-0 arriva al 25’ su autorete di Fernandez. Al 49’ Okazaki regala il 2-0. I gallesi segnano al 56’ con Mawson, ma le Foxes resistono e Mike Appleton, manager provvisorio dopo il licenziamento di Shakespeare, si toglie una bella soddisfazione. Nell'ultimo match del sabato, il Southampton (con Gabbiadini titolare) batte 1-0 il West Bromwich con un gol di Boufal nel finale.

 

MOURINHO GUARDIOLA 2 MOURINHO GUARDIOLA 2

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal