TU CHIAMALE, SE VUOI, INVASIONI! - ALLO STADIO "SAN NICOLA" UN VENTENNE TIFOSO DEL BARI IRROMPE SUL TERRENO DI GIOCO E RIFILA UNO SCHIAFFONE AL CALCIATORE DEL PALERMO ALESAAMI - IL RAGAZZO E' STATO ARRESTATO E IL CLUB PUGLIESE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da corrieredelmezzogiorno.corriere.it

 

 

Invasione di campo e resistenza a pubblico ufficiale. Ecco le accuse dalle quali dovrà difendersi il tifoso del Bari entrato in campo nel corso di Bari-Palermo, colpendo con un buffetto il calciatore rosanero Alesaami. Il ventenne di Carbonara non fa parte dei gruppi organizzati presenti solitamente in curva Nord - da dove è partito per poi irrompere sul terreno di gioco - ed ha piccoli precedenti penali alle spalle.

 

 

tifoso bari calciatore palermo tifoso bari calciatore palermo

L’invasore poi ha cercato di tornare in curva, sfuggendo ad un agente che l’ha rincorso invano per cercare di fermarlo. Un secondo agente, tuttavia, è riuscito a bloccarlo. Poco dopo è scattato l’arresto. Alesaami, il calciatore norvegese del Palermo, non sembra intenzionato a sporgere denuncia.

 

La società

La società Fc Bari 1908, invece, chiederà di costituirsi parte civile nel procedimento a suo carico. Il giovane è comparso stamattina dinanzi al Tribunale di Bari per il processo per direttissima. Ha chiesto il rito abbreviato e l’udienza è stata rinviata all’11 maggio 2018. Il giudice ha convalidato l’arresto in flagranza eseguito dalla Polizia ma non ha applicato alcuna misura cautelare, disponendo l’immediata revoca degli arresti domiciliari e la liberazione dell’indagato. «Abbiamo appreso del procedimento solo a fine udienza - dichiara il legale della società, l’avvocato Piero Nacci Manara - e chiederemo di costituirci in giudizio come parti lese nella prossima udienza di maggio». Il 20enne, agli arresti domiciliari per 24 ore e oggi tornato in libertà, risponde di resistenza a pubblico ufficiale e invasione di campo.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal