VALANGA ROSA! NELLA DISCESA DI BAD KLEINKIRCHHEIM IN AUSTRIA UNA GIORNATA STORICA PER LO SCI ITALIANO: NELLA NEBBIA TRIONFA SOFIA GOGGIA, POI BRIGNONE E FANCHINI!

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

goggia brignone fanchini goggia brignone fanchini

 

 

Una giornata storica per lo sci italiano, un'altra giornata memorabile sulla Franz Klammer di Bad Kleinkirchheim. La discesa è stata dominata, anzi stradominata dalle ragazze italiane. Sofia Goggia ha trionfato davanti a Federica Brignone, che sale così ancora sul podio il giorno dopo il successo in Super G, e Nadia Fanchini, che può dedicare alla sorella Elena molto più del quinto posto in SuperG il sabato. Un podio interamente made in Italy nella discesa femminile non si era mai visto!

 

DOMINIO TOTALE — Una tripletta pazzesca anche per come è maturata, nella nebbia e dopo che il tracciato è stato abbassato, partendo da dove il sabato era iniziato il Super G, dopo le mille difficoltà nei giorni scorsi, fino al rinvio di un giorno della gara e una prova "vera" svolta solo il mattino della domenica (dominata già dalla Goggia). La scelta di abbassare la partenza si era resa necessaria a causa della scarsa visibilità. Una scelta che ha tolto il piano, ma anche la parte alta, molto tecnica, in cui le italiane contavano di fare la differenza. Ma per le italiane... Nessun problema!

goggia brignone fanchini goggia brignone fanchini

 

Goggia e Brignone, partite fra le prime (pettorali rispettivamente col numero 5 e 2), ma anche Nadia Fanchini (partita col 12) hanno messo tutto il coraggio del mondo, hanno spinto, rischiato e spinto ancora. E alla fine il cronometro ha sentenziato: Sofia Goggia prima in 1'04"00, Federica Brignone seconda a 1"10, Nadia Fanchini terza a 1"45. A seguire una strepitosa francese Tiffany Gauthier, scesa col pettorale numero 36 e a un passo dal podio a 1"59. Quindi al quinto posto la sciatrice del Liechtenstein, Tina Weirather, a 1"74, e seste, con lo stesso tempo, le svizzere Jasmine Flury e Michelle Gisin a 1"85. Lontane tutte le altre, compresa una Lindsey Vonn che ha deciso di gareggiare seppur fra mille dubbi e arrivata a 3"03 da Sofia Goggia! Tripletta praticamente fatta a questo punto e intoccabile!

 

ALTRE AZZURRE — Hanno spinto, ma senza fortuna, anche Johanna Schnarf, alla fine con un ritardo di 2"67 dalla Goggia. Lontana Anna Hofer, a 3"41 dalla Goggia. Male Verena Stuffer e Nicol Delago, che sono arrivate lunghe sul curvone di metà gara uscendo di scena.

 

goggia goggia

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute