“IL MIO MODELLO E’ LA MOGLIE DI MACRON. IL MIO AMORE HA 21 ANNI MENO DI ME” – A FIRENZE, A PALAZZO STROZZI, LA PRIMA RETROSPETTIVA ITALIANA DEDICATA ALLA PERFOMER MARINA ABRAMOVIC, 72 ANNI - "AMO LA VITA E VOGLIO SEMPRE GIOCARE. LO STALKING? MAI AVUTO PROBLEMI. MA IO GLI AVREI TAGLIATO LE PALLE" - LA CREATIVITÀ: "LE IDEE MI VENGONO IN BAGNO. O A LETTO" - I SELFIE? "SONO IMBECILLE SULLA TECNOLOGIA; E NON CONSIDERO ISTAGRAM UN'ARTE" - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Fabio Isman per il Messaggero

 

abramovic abramovic

A 72 anni, ma ne dimostra parecchi meno, la più celebre performer al mondo, Marina Abramovic che nel 1974 ha inventato questo tipo di arte, un' icona riconosciuta della modernità, è sorridente, disponibile, alla mano. Nessuna domanda le giunge scomoda, o la mette in crisi, mentre a Firenze, a Palazzo Strozzi, apre la prima retrospettiva in Italia su mezzo secolo di carriera. Eventi in cui l' arte è lei, il suo corpo, la sua presenza, che si esibisce e si mette in gioco. Assai spesso, anche nuda.

Marina Abramovic Marina Abramovic

 

 

«Quale tra le mie performance ricordo di più? Nessuna. Non amo pensare al passato: è l' unico momento in cui mi sento vecchia».

 

Infatti: sembra assolutamente più giovane pure d' aspetto, e non si è rifatta nulla.

«Amo la vita e voglio sempre giocare. Alla mia età, la depressione è un lusso che non possiamo permetterci. Poi, il mio amore da un anno e mezzo, ne ha 21 meno di me. È ora di cambiare qualche regola sociale, alcuni costumi: basta che a essere più giovani siano sempre le donne. Il mio modello, e obiettivo, è la moglie di Macron».

MARINA ABRAMOVIC MARINA ABRAMOVIC

 

Mai avuto problemi di stalking?

«No, mai successo. Ma io gli avrei tagliato le palle. A proposito: giovanissima, in accademia, mi dicono che chi non le ha, non può fare arte. Non avevo capito che fosse una metafora, e ho pianto tantissimo. Poi, credo di aver dimostrato, eccome, di possederle».

 

Ha cominciato da giovanissima nella sua Jugoslavia...

«A 14 anni; però ero gelosa di Mozart, che aveva iniziato a sette».

 

L' artista di tutti i tempi che vorrebbe conoscere?

marina abramovic marina abramovic

«Van Gogh. Mi procura forti emozioni. I suoi quadri sono energia atomica dipinta; la sua vita e la sua arte sono la medesima cosa, assolutamente sovrapponibili» Il luogo in Italia che ama di più?

«Ho avuto per quattro anni una casa a Stromboli. Per il corpo, è importante essere sul luogo da cui scaturisce l' energia».

 

E Roma?

«Uno dei luoghi più difficili per viverci. Si sta sulle tombe di troppe civiltà. Per un artista, temo che sia un po' claustrofobico».

 

MARINA ABRAMOVIC - ADIDAS MARINA ABRAMOVIC - ADIDAS

Le città in cui ha abitato, Parigi, Amsterdam, New York, eccetera, le ha scelte per l' arte e per la sua vita?

«In due mi sono trasferita per amore. L' artista deve stare in un posto scomodo: perché così libera energia. Ora, con Trump, New York non potrebbe essere peggio.

La felicità non è creativa: occorre la sofferenza».

 

Come nascono le sue performance, dove, quando?

MARINA ABRAMOVIC - ADIDAS MARINA ABRAMOVIC - ADIDAS

«All' improvviso: quando non me lo aspetto. In bagno; pure in sogno. Meno a studio: io lo odio. Mi trovo davanti agli occhi un ologramma a colori. Ci penso e ripenso. Ma quanto mi è venuto in mente, devo realizzarlo quando comincio a odiarlo».

 

È tra i pochi che non si fanno dei selfie...

 

«Sono imbecille sulla tecnologia; e non considero Istagram un' arte».

MARINA ABRAMOVIC MARINA ABRAMOVIC

 

La sua prossima performance?

«Alla Royal Academy di Londra, nel 2020. Ma non voglio anticipare nulla».

Qui, in mostra, ci sono quasi tutte le sue del passato. Alcune, filmate e proiettate; altre, ripetute ora: una assistente, tempo fa, ha compiuto un casting, addestrato 34 persone. Una ragazza balla nuda, finché ce la fa, al suono di un tamburo. Subito, ci accolgono un uomo e una donna, pure nudi, di fronte tra loro; chi vuole, ci passa in mezzo. Si vede la prima lavatrice di casa, comperata in Svizzera (i suoi potevano: amici di Tito), in cui lei si chiuse un dito. I quadri dell' esordio: perché una volta dipingeva. Le prime performance: mano aperta sul tavolo e coltello che si ficca negli esigui spazi tra le dita; un microfono raccoglie i lamenti di quando si feriva.

 

MARINA ABRAMOVIC MARINA ABRAMOVIC

E avanti così; spesso in Italia: Napoli, Roma, Bologna. In un angolo, un mucchio di ossa («bovine, trattate per mesi, per evitare gli odori», dice Ludovica Sebregondi) sono la memoria di lei che, per quattro giorni sei ore al giorno, le ha ripulite alla Biennale di Venezia, meritandosi il Leon d' oro nel 1997. In un video che eterna una di queste esplosioni d' arte, anche il padre e la madre: quando lei inizia a danzare, lui impugna una pistola, e lei si sbarra gli occhi; evidentemente, ricordi di casa.

brigitte macron brigitte macron

 

In una è Santa Teresa; al Museo dell' opera del Duomo, si fa la Madonna di un splendida Deposizione, detta Anima Mundi; in un video, urla per te ore, finché non perde la voce. Spiega Cristina Acidini: «Enorme famigliarità con i maestri antichi»; dice il curatore, Arturo Galansino: «È la prima volta in cui i suoi lavori, nel palazzo, si sposano al rinascimento».

 

Marina Abramovic Marina Abramovic

Per 13 anni, dal 1975, suo compagno di lavoro e vita è stato il tedesco Ulay (Frank Uwe Laysiewpen): vivevano su un furgone con megafono, che è qui. L' ultima performance (nel 1988) li ha visti camminare ognuno 2.500 km: si sono ritrovati sulla Grande Muraglia, partendo dai suoi poli opposti. In origine dovevano sposarsi. Ma tarda da anni il permesso cinese: quando lo hanno, all' arrivo si lasciano per sempre; camminare per 2.500 km e dirsi addio.

 

Lei muta città. «Per sette anni non ci siamo parlati»: un processo, lui le porta via molto. «Sono andata in un tempio indiano, 36 ore di viaggio, a meditare e riprendermi. Arrivo, e ci trovo Ulay, con la moglie: un segno del destino. Ci siamo riappacificati, stiamo scrivendo un libro insieme». Ulay, alla presentazione, è in prima fila, ospite d' onore.

LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC marina abramovic anni settanta marina abramovic anni settanta marina abramovic ulay marina abramovic ulay rhythm 10 marina abramovic rhythm 10 marina abramovic ulay e marina si incontrano al moma di ny dopo 30 anni ulay e marina si incontrano al moma di ny dopo 30 anni marina abramovic e ulay marina abramovic e ulay marina abramovic marina abramovic marina abramovic e ulay 1 marina abramovic e ulay 1 LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC marina abramovic rhythm 0 1974 marina abramovic rhythm 0 1974 LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC marina e ulay marina e ulay marina abramovic al moma marina abramovic al moma abramovic artista presente abramovic artista presente LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC contare il riso al mia contare il riso al mia LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC MARINA ABRAMOVICH E ULAY MARINA ABRAMOVICH E ULAY marina abramovic marina abramovic LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC LE PERFORMANCE DI MARINA ABRAMOVIC

MARINA ABRAMOVIC VIRGINIA RAFFAELE MARINA ABRAMOVIC VIRGINIA RAFFAELE marina abramovic 2 marina abramovic 2

 

brigitte con emmanuel macron brigitte con emmanuel macron marina abramovic marina abramovic ABRAMOVIC 3 ABRAMOVIC 3 ABRAMOVIC 6 ABRAMOVIC 6 ABRAMOVIC 7 ABRAMOVIC 7 ABRAMOVIC 8 ABRAMOVIC 8 MARINA ABRAMOVIC 1 MARINA ABRAMOVIC 1 marina abramovic ulay marina abramovic ulay marina abramovic ulay marina abramovic ulay macron e brigitte macron e brigitte emmanuel macron con brigitte emmanuel macron con brigitte marina abramovic marina abramovic

marina abramovic stromboli marina abramovic stromboli marina abramovic stromboli marina abramovic stromboli Abramovic Method Abramovic Method Carrying the skeleton Carrying the skeleton The kitchen The kitchen LADY GAGA KOONS MARINA ABRAMOVIC LADY GAGA KOONS MARINA ABRAMOVIC Marina Abramovic Lady Gaga Presents artRave KbQ IAS LJrl Marina Abramovic Lady Gaga Presents artRave KbQ IAS LJrl marina abramovic a venezia marina abramovic a venezia Marina Abramovic Marina Abramovic

 

MARINA ABRAMOVICH E ULAY MARINA ABRAMOVICH E ULAY

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

LA BOMBASTICA PUNTATA DI “REPORT” INFILA LA TELECAMERA NELLE INFILTRAZIONI DELLA ‘NDRANGHETA NELLA CURVA DELLA JUVENTUS E NELLA MISTERIOSA MORTE DI RAFFAELLO BUCCI - MEJO DI UNA SPY STORY: IL BUCO NELLE INTERCETTAZIONI DEL TELEFONINO DI BUCCI CHE ERA SOTTO CONTROLLO DA DUE ANNI, I CONTATTI CON UN UOMO DEI SERVIZI SEGRETI, GLI OGGETTI SPARITI E RIAPPARSI - L’ATTIVITA’ FRENETICA DEI DIRIGENTI JUVENTUS CON RICORDI TARDIVI, I METODI DI RICICLAGGIO CON LOTTO E GRATTA & VINCI, LAPO ELKANN CHE CHIEDE IL SOSTEGNO DELLE CURVE PER DIVENTARE PRESIDENTE DELLA JUVE, GLI INCONTRI DEL BOSS DOMINELLO IN QUESTURA – L'OK DELLA JUVENTUS AGLI INFAMI STRISCIONI SU SUPERGA - IL TESTO INTEGRALE DELLA PUNTATA

sport

cafonal

viaggi

salute